MOTO GP
28.05.2014 - 20:490
Aggiornamento : 23.11.2014 - 10:31

Valentino Rossi: "Il Mugello è una questione d’onore"

Il Dottore si è espresso a proposito del GP italiano dove festeggerà le 300 corse

MUGELLO (Italia) - Si sente addosso il peso dei 300 Gp che festeggerà domenica e che lo fanno sentire un po’ in là con gli anni, ma sa bene che al Gp d’Italia si aspettano tutti prodezze da lui.

Valentino Rossi non si tira indietro di fronte alle responsabilità e dice: "Sono molto felice di andare al Mugello. E' una pista bellissima e mi è sempre piaciuta tanto. E' uno dei miei weekend preferiti dell'intera stagione e per questo proverò a dare il massimo. In palio ci sono 25 punti come in tutte le altre gara, ma il Mugello è una questione di onore. Lorenzo ha vinto con la Yamaha negli ultimi tre anni, facendo delle gare fantastiche e questo vuol dire che la M1 è molto competitiva su questa pista. Inoltre sarà anche il mio 300esimo Gp e questo non mi piace perché vuol dire che ormai sono vecchio, ma sono anche felice perché sono ancora in forma e posso essere veloce".

Ottimista anche il suo compagno della Yamaha, Jorge Lorenzo: "Per prima cosa, ho voglia di dimenticare tutto quello che è successo a Le Mans. Là non sono riuscito a trovare il feeling che avrei voluto con la moto ed è un qualcosa a cui dobbiamo pensare per il futuro. Io comunque voglio continuare a lavorare duramente in attesa dell'arrivo del nostro momento. Ora dovremo affrontare una pista speciale per me, sulla quale spero di fare un passo avanti. Dobbiamo cercare di lottare per la nostra prima vittoria stagionale. Sarebbe importante anche per il team. Il Mugello mi sembra lo scenario ideale, visti anche i risultati degli ultimi anni. E' una pista speciale, che esalta il mio stile di guida: speriamo che sia così anche quest'anno". (itm)

I risultati di Brasile 2014? Prova a pronosticarli con l'Azzeccamondiale. Sfida i tuoi amici e vinci ricchi premi

SPORT: Risultati e classifiche

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-07-16 05:55:19 | 91.208.130.89