Keystone (foto d'archivio)
+2
SPORT
Risultati e classifiche
ULTIME NOTIZIE Sport
MOTOMONDIALE
1 ora
Primissima per Brad Binder
Buon quinto per Vale Rossi.
FOTO E VIDEO
COPPA SVIZZERA
1 ora
Spintonato a Cham, sette punti di sutura per il magazziniere del Bellinzona
Il gesto sconsiderato dell’ex nazionale durante il match di Coppa Svizzera.
AUTOMOBILISMO
3 ore
Camathias in salsa agrodolce
Secondo podio stagionale nella GT4 European Series a Misano
BARCELLONA
4 ore
Messi e il materasso anti-coronavirus
“Strumento” di lusso per la Pulce, che - pare - così può dormire sonni tranquilli
FORMULA 1
8 ore
«Sbattiamo contro un muro»
«Non siamo abbastanza veloci», ha commentato triste Seb.
CHAMPIONS LEAGUE
17 ore
Al Barça basta un tempo, al Napoli non basta il cuore
Solito show di Lewandowski e anche il Chelsea, steso 4-1, va a casa.
TORINO
20 ore
Juve-boom: Pirlo nuovo allenatore, è ufficiale
Silurato Sarri, Andrea Agnelli ha deciso di affidarsi all’ex centrocampista: due anni di contratto.
CICLISMO
21 ore
Van Aert padrone della Sanremo
Oltre 300km di percorso modificato e a decidere è stato nuovamente il Poggio.
AMICHEVOLI
23 ore
Finalmente l’hockey: Ambri vittorioso a Biasca
Prime fatiche per le ticinesi.
FORMULA 1
1 gior
Bottas, sgarbo ad Hamilton
Due Mercedes davanti a tutti a Silverstone.
MOTOMONDIALE
1 gior
Quartararo secondo con caduta, Rossi decimo
Due francesi davanti a tutti in Repubblica Ceca.
CHAMPIONS LEAGUE
1 gior
Maurizio Sarri esonerato
Finito il matrimonio tra il tecnico toscano e la Juventus.
CHAMPIONS LEAGUE
1 gior
Re e reucci supponenti, ecco gli alleati di Sarri
Non è solo l’eliminazione dalla coppa a far traballare il tecnico.
TENNIS
1 gior
«Il tennis non mi è mancato»
Il vodese rientrerà nel circuito a Praga, torneo in programma dal 17 agosto.
FORMULA 1
14.12.2019 - 14:230
Aggiornamento : 15.12.2019 - 09:24

Barrichello inchioda Schumi: «La Ferrari era di Michael, io mai supportato»

Il brasiliano non ha conservato ricordi fantastici dei suoi anni con la Rossa: «È capitato che, finito un meeting tutti insieme, la squadra ne iniziasse poi uno “personale” con il tedesco»

SAN PAOLO (Brasile) – Per anni è stato il fido scudiero di Michael Schumacher, l'uomo che lo ha accompagnato in mille avventure e vittorie in rosso. Ha raccolto applausi, si è tenuto lontano dalle polemiche (pochissime volte ha alzato la voce), ha infilato più di un successo. È insomma stato il secondo perfetto nel quinquennio più vincente della storia della Ferrari.

Chi? Rubens Barrichello, ovviamente. Ad anni di distanza dalla sua avventura con la Rossa, il brasiliano ha però raccontato di ambizioni cancellate e trattamenti poco simpatici. Tutto in nome della grandezza di Michael.

«Il mio rapporto è sempre stato buono con tutti i compagni di squadra avuti, compreso Schumacher – ha raccontato il 47enne a Beyond the grid – Michael però non mi ha mai supportato. E d'altronde io mai gliel'ho chiesto. È capitato tante volte che, finito un meeting tutti insieme, la squadra ne iniziasse poi uno “personale” con il tedesco. La Ferrari era sua, solo sua».

SPORT: Risultati e classifiche

Keystone (foto d'archivio)
Guarda tutte le 6 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Alan Spongee Galbü 7 mesi fa su fb
Beh i due gran premi d'austria sono solo la punta dell iceberg
Rolf Banz 7 mesi fa su fb
Baricchello , fai solo pietà
Kurt Cattani 7 mesi fa su fb
Ovvio. È sempre stato così anche con Irvine. A pensarci bene non era bello...Bottas ad esempio nella Mercedes ha dimostrato a volte di essere migliore del compagno nonché migliore del primo pilota Hamilton. E non è mai successo che Bottas doveva per forza rallentare per favorire Hamilton o altre storie simili....
Marco Ermeti 7 mesi fa su fb
Nel '99, Michael Schumacher si fece male e dovette saltare diverse gare, piuttosto che fare vincere il mondiale a Eddy Irvine, e poteva vincerli, preferirono arrivare secondi in classifica piloti... pazzesco, chissà che interessi e inciuci ci sono sotto a certi livelli... soldi... soldi... solo soldi che adesso non può nemmeno godersi appieno, strana la vita...
Vito Jovi 7 mesi fa su fb
il pit stop al Nurburgring fu scandaloso
Marco Ermeti 7 mesi fa su fb
Vito Jovi già...
Alessandro Vanossi 7 mesi fa su fb
Cioè dimmi che guadagno possa avere una squadra di F1 a perdere un mondiale?
BlueShark 7 mesi fa su tio
Sempre grande Schumy....
Giovanni Battista Rando 7 mesi fa su fb
Ma va?!
SC71 7 mesi fa su tio
Caro Rubinho, ringrazia il cielo che hai avuto l onore di guidare la rossa e di conseguenza sei diventato quello che sei, altrimenti saresti stato una comparsa come tanti.
Alessandro Sbabo 7 mesi fa su fb
Bisogna parlare quando la controparte può difendersi,per il resto è un poveraccio
Filippo Kami Sama 7 mesi fa su fb
Ovvio, se hai uno che ti fa vincere i mondiali è naturale che si punti su di lui, come honda fa con marquez in moto gp
Stefano Casalinuovo 7 mesi fa su fb
Se Rubens fosse stato più veloce di Michael...
Alessandro Vanossi 7 mesi fa su fb
Stefano Casalinuovo infatti
Zarco 7 mesi fa su tio
Queste uscite tardive le odio
Arminda Armi 7 mesi fa su fb
La verità la conoscono solo in Ferrari . Tutto il resto sono solo ipotesi e speculazioni non supportate da prove . Ma si sà , le polemiche ci son smpre state e sempre ci saranno. E questo vale in ogni sport motoristico . Vedi l esempio in Honda .
Sta Te Briga Ivan 7 mesi fa su fb
Giusto così senza offesa ovviamente. schumi era un altra storia
Andrea Marzini 7 mesi fa su fb
Ahahah
Yuri Lexus 7 mesi fa su fb
Un classico
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-08-09 16:28:52 | 91.208.130.87