keystone-sda.ch / STF (Kamran Jebreili)
+4
FORMULA 1
13.12.2019 - 17:330
Aggiornamento : 14.12.2019 - 09:07

«La Ferrari bara? Non ascolto Verstappen, ma avevamo gli ispettori FIA ovunque»

Louis Camilleri, ad del Cavallino, punge il pilota olandese: «Le dichiarazioni bomba non ti portano lontano. Perché dargli credibilità quando siamo in Ferrari?»

MARANELLO (Italia) - L'attacco di Verstappen alla Ferrari continua a far discutere. Le parole dell'olandese, che al termine del GP di Austin aveva accusato la Rossa di barare, avevano fatto rumore e provocato reazioni. «La Ferrari fuori dal podio? Non mi stupisce, succede quando si smette di barare... Adesso la situazione viene attentamente monitorata, ma dobbiamo continuare a tenerla d’occhio», aveva detto Verstappen.

Alle sue parole, taglienti, ha ora risposto Louis Camilleri, ad del Cavallino intervenuto alla cena di Natale con la stampa a Maranello. «Le dichiarazioni bomba in genere non ti portano molto lontano - ha detto Camilleri - Verstappen ha 22 anni. Perché dargli credibilità quando siamo in Ferrari? A volte il silenzio è più potente».

L'ad ha poi parlato delle conseguenze delle parole del pilota della Red Bull. «Le sue parole volevano mettere un'incredibile pressione sulla Ferrari e così è stato. Mattia Binotto ha detto che avevamo gli ispettori FIA ovunque. Le sue parole hanno creato ogni sorta di problema all'interno del Team. In certi casi è però meglio rimanere in silenzio. Siamo la Ferrari e dobbiamo evitare le polemiche, perché se lo fai è come se entrassi in una partita già persa, e non penso che dovremmo scendere a questo livello».

SPORT: Risultati e classifiche

keystone-sda.ch / STF (Luca Bruno)
Guarda tutte le 8 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
F/A-18 7 mesi fa su tio
Sempre e solo di Ferrari si parla, che vinca o che perda, d'altra parte un mito è un mito, poc da fa.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-08-09 17:23:23 | 91.208.130.86