FUCSOVICS M. (HUN)
Federer R. (SUI)
11:00
 
FUCSOVICS M. (HUN)
0 - 0
11:00
Federer R. (SUI)
ATP-S
AUSTRALIAN OPEN
Winner plays Sandgren or Fognini.
Ultimo aggiornamento: 26.01.2020 10:08
Keystone. archivio
MOTO GP
08.12.2019 - 08:000
Aggiornamento : 11:54

«Lorenzo era duro con tutti. Valentino Rossi? Stava per lasciarci»

Lin Jarvis ha parlato dei suoi due pupilli dei tempi d'oro: «Necessitavamo di qualcuno con un talento straordinario e l'istinto assassino»

LONDRA (GB) - Il Managing Director della Yamaha - Lin Jarvis - ha parlato dell'epoca d'oro della sua scuderia, quando in sella alle due MotoGP c'erano Valentino Rossi e Jorge Lorenzo. I due piloti hanno contribuito alla vittoria di ben sette titoli nella classe regina.

Ricordiamo che in Yamaha il Dottore ha vinto 46 gare e quattro campionati del mondo (2004, 2005, 2008 e 2009), mentre dal canto suo lo spagnolo ha fermato i suoi successi a quota 44, più tre titoli (2010, 2012 e 2015). «Lorenzo? Era un grande campione, testardo, duro con i suoi avversari e con sé stesso», ha raccontato Jarvis a "Motogp.com". «Valentino? Ricordo che aveva preso seriamente in considerazione la possibilità di passare allo sport automobilistico e stava per lasciarci».

Lorenzo arrivò in Yamaha nel 2008 dopo aver vinto due Mondiali nella categoria 250cc... «Abbiamo ingaggiato un pilota che potesse seguire le orme di Rossi, ma non era per niente semplice. Necessitavamo di qualcuno con un talento straordinario e l'istinto assassino. Era questo che ci aveva colpito di lui(...). Sembrava inarrestabile, ma il grave incidente in Cina dove si ruppe entrambe le caviglie lo rallentò. Jorge non si arrese: arrivò secondo nel 2009 e salì sul tetto del mondo l'anno successivo, ci sono stati tanti duelli dentro e fuori dalla pista con Valentino Rossi. La convivenza in Yamaha? Non è stato facile, il compagno di squadra era il più grande rivale con cui abbiamo dovuto misurarci ogni giorno per tanti anni. Ho imparato molto durante quegli anni e penso anche Jorge e Valentino(...)».

Keystone. archivio
Guarda le 4 immagini
Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-01-26 10:27:59 | 91.208.130.86