keystone-sda.ch/STR (Nelson Antoine)
+ 17
ULTIME NOTIZIE Sport
SERIE B
1 ora
Tramezzani per risollevare il Livorno
L'ex tecnico del Lugano ripartirà dalla B italiana e sostituirà l'esonerato Roberto Breda
NATIONAL LEAGUE
1 ora
Friborgo, Kamerzin rinnova
Il difensore 31enne ha esteso il suo contratto con i Dragoni fino al 2022
NAZIONALE
1 ora
Karrer prende il posto di Guerra
Nazionale: il difensore del Ginevra sostituirà il ticinese alla Natur Energie Challenge
NAZIONALE
3 ore
Euro 2020, Svizzera in ritiro a Bad Ragaz. Dopodiché Baku e campo base a Roma
Prende forma il programma dei rossocrociati. Già in agenda anche due amichevoli, contro Germania (31 maggio) e Liechtenstein (4 giugno)
NATIONAL LEAGUE
5 ore
Futuro agli Orsi per Dustin Jeffrey
L'attaccante canadese, attualmente al Losanna, ha firmato un biennale con il Berna
NATIONAL LEAGUE
5 ore
Il Langnau perde Glauser: out 6-8 settimane
Il difensore 23enne, infortunatosi a una spalla, si è dovuto sottoporre ad un intervento chirurgico
HCAP
5 ore
Ambrì: tanto coraggio e due punti preziosi
Nonostante i numerosi infortuni, ai quali si è aggiunto anche Conz, i leventinesi hanno saputo mettere sotto Hofmann e compagni
OLIMPIADI
7 ore
Scandalo doping: Russia fuori dai Giochi per 4 anni
Recidiva nel falsificare i dati dei controlli antidoping: la WADA sanziona pesantemente la Russia. Possibile la presenza degli atleti a norma sotto una bandiera neutrale
SUPER LEAGUE
9 ore
Un pareggio stretto, ma a Lugano il vento è cambiato
Ennesima prova di forza di un Lugano che a Neuchâtel ha dovuto però fare i conti con tanta sfortuna
DIVERSI
9 ore
Nuoto pinnato: mille emozioni a Tenero
Al Centro Sportivo di Tenero si sono svolti gli Swiss Open di nuoto pinnato
HCL
12 ore
Una “discata” alla crisi? Chissà...
Segnali incoraggianti di ripresa per un Lugano finalmente convincente
SERIE A
20 ore
Tre punti per il Milan a Bologna
Rossoneri vittoriosi al Dall'Ara per 3-2
STOP AND GO
21 ore
Punti e fiducia (rinnovata): avanti con Kapanen. Ambrì tra sorrisi e rimpianti
In una settimana delicata, quella dove si decidevano le sorti del coach, il Lugano ha raccolto 6 punti. Tante note positive per i biancoblù (e qualche problema in powerplay). Il Berna si è risvegliato
SCI ALPINO
21 ore
Tommy Ford... Gigante
A Beaver Creek lo statunitense ha vinto la sua prima gara di CdM davanti ai norvegesi Kristoffersen e Nestvold-Haugen. Nono Gino Caviezel
SCI ALPINO
23 ore
Gut-Behrami, altro boccone amaro. Corinne Suter sul podio
Il super G di Lake Louise è andato alla Rebensburg davanti all'italiana Delago e alla svittese. Solo 12esima la ticinese, attardata di 1''28
FORMULA 1
17.11.2019 - 23:150
Aggiornamento : 18.11.2019 - 16:09

«Io andavo dritto», Vettel disastroso e ignaro

Colpevole nell'autoscontro della Ferrari, il tedesco ha fatto finta di nulla: «Pensavo di essere già passato»

SAN PAOLO (Brasile) - Giro 66 del GP del Brasile: Sebastian Vettel tenta un sorpasso all'esterno su Charles Leclerc, mette il muso davanti ma poi "devia" verso il compagno, toccandogli - con lo pneumatico posteriore sinistro - l'anteriore destro. Risultato, in una gara ancora tutta da decidere? Il monegasco è uscito. Il tedesco è uscito. E il putiferio è cominciato.

Al «Cosa sta facendo» urlato dal 21enne al momento del tocco, è infatti seguita una pioggia di critiche social nei confronti del quattro volte campione del mondo, il quale ha invece... fatto finta di nulla. «Se ho chiuso Charles? Io andavo dritto - ha ammesso a caldo Vettel - Eravamo in lotta, sono uscito meglio alla chicane della curva 1, e pensavo di essere già passato. Non so perché ci siamo toccati».

Più chiara invece la situazione secondo Leclerc: «Di chi è la responsabilità? Non vorrei parlarne. Siamo maturi per capire che queste cose capitano, era il momento sbagliato. Sono dispiaciuto, ma i rapporti tra noi resteranno uguali».

 

keystone-sda.ch/ (Fernando Bizerra Jr)
Guarda tutte le 20 immagini
Commenti
 
albertolupo 2 sett fa su tio
eh già, anch'io andavo diritto la notte di San Silvestro
Roberto Palermiti 3 sett fa su fb
La Mercedes è forte di suo, se facciamo ogni gara strategie sballate e minkiate come quella di ieri. La Mercedes vincerà anche per altri anni
Homer_Simpson 3 sett fa su tio
Grande Carletto, stai zitto, la figura di emme l'ha fatta il pelapatate. ''I rapporti tra noi restano uguali''... hahahaha
Angelo Negri 3 sett fa su fb
Ma cosa ha bevuto Vettel ?
GI 3 sett fa su tio
geniale tra compagni di squadra.....non sono comunque gli unici ad averlo fatto....
interceptors 3 sett fa su tio
Ferrari fragilissime, sia in performance che nella struttura. Le parti della sospensione che si è rotta a Vettel lo scorso w-e sono le stesse di quelle rotte a Leclerc? ?? Altre macchine si sono toccate in modo più violento ma hanno continuato....
geiger 3 sett fa su tio
Vettel ha il vizio di stringere contro l'avversario... e stavolta ha stretto il suo compagno di scuderia... penoso!
Gianpietro Bombardieri 3 sett fa su fb
Leclerc molto corretto e assennato nelle sue dichiarazioni
Francesco Leonardi 3 sett fa su fb
grandi momenti, una scena che si vorrebbe vedere ad ogni GP 😂 e grande sainz, finalmente torniamo MERITATISSIMAMENTE sul podio!
Luigi Lorenzi 3 sett fa su fb
Francesco Leonardi che bello sapere che saranno alla guida anche la prossima stagione 😂😂😂
Damiano La Falce 3 sett fa su fb
Mclaren che da 10anni cerca di salire sul podio ed e salita grazie ad una penalità inflitta a Hamilton e due Ferrari che fanno gli autoscontri tra di loro . 😂😂😂 ridicolo festeggiare podi del genere .
Yuri Lexus 3 sett fa su fb
Damiano La Falce è più ridicolo avere una buona macchina ma un coglione che la guida, e un team che butta via gare da diversi anni come dei polli alla brace. Mclaren sta facendo il possibile a migliorare a dei grandi sbagli fatti nel passato e nello stesso tempo hanno la fortuna di avere 2 ottimi piloti!
Damiano La Falce 3 sett fa su fb
Yuri Lexus ma in Ferrari quello che sta sbagliando e il muretto e Vettel per il resto credo Leclerc si sia dimostrato si dall'inizio all'altezza per combattere con i primi 5. Spiace per Vettel perchè e un gran talento ma sta dimostrando che non riesce a tenere a bada il ragazzino e con la testa sembri che non ragioni più come una volta. Ripeto e un gran peccato perchè e un 4volte campione del mondo ma se deve essere così l'andazzo allora e meglio cambiare aria . Via anche Binotto.
Yuri Lexus 3 sett fa su fb
Damiano La Falce vettel è il classico pilota che va quando si trova un auto che va altrimenti non lo si vede. Si ritrova nella stessa situazione di Alonzo con Hamilton in McLaren
Damiano La Falce 3 sett fa su fb
Yuri Lexus quanto riguarda la Mclaren si,ha fatto un passo avanti molto grande ,spero ritorni al più presto tra le grandi perchè e un gran peccato vedere un marchio come Mclaren essere così indietro da anni ,nella ultima metà di stagione si e tirata molto in alto e lo sarà sempre di più se continua con questo passo.
Damiano La Falce 3 sett fa su fb
Yuri Lexus vero anche questo
Yuri Lexus 3 sett fa su fb
Damiano La Falce con il ritorno in casa motrice Mercedes dal 2021 sono sicuro che torna a vincere impossibile
Roberto Puglisi 3 sett fa su fb
Cambia team
Gianfranco Corradi 3 sett fa su fb
Tutti che pensano non c'è più nessuno che ragiona
Andrea Scarlata 3 sett fa su fb
Leclerc un signore
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-12-09 19:41:40 | 91.208.130.85