MOTOMONDIALE
18.11.2018 - 18:330
Aggiornamento : 23:47

Fenati ma che fai? Infrazione stradale, mini-fuga e litigio con la polizia

Il pilota italiano è stato multato per eccesso di velocità ed è stato denunciato per resistenza al pubblico ufficiale: «Mio nonno è in fin di vita, stavo andando da lui»

PORTO SAN GIORGIO (Italia) - Il pilota italiano Romano Fenati - recentemente sospeso dal motomondiale, dopo lo sciagurato gesto al Gran Premio di Misano quando cercò di premere il freno di Manzi a più di 200km/h - è nuovamente finito nella bufera.

Stando a "Il Resto del Carlino", l'italiano è stato infatti fermato sull'autostrada per eccesso di velocità, nei pressi di Porto San Giorgio nella serata di venerdì verso le ore 22. La polizia autostradale sarebbe stata sorpassata a gran velocità da una Audi Q3. Gli agenti hanno intimato al conducente di fermarsi, senza successo, così l'inseguimento è durato alcuni chilometri prima che il 22enne accostasse. A quel punto Fenati - contrariato - si è scagliato verbalmente contro gli agenti, rimediando anche una denuncia per resistenza al pubblico ufficiale.

Fenati si è poi difeso su facebook: «Ovviamente, adesso, qualsiasi cosa io faccia, devo stare attentissimo. Lo so. Sono stato troppo a lungo nell'occhio del ciclone per non essere considerato un'occasione di Comunicazione per chiunque. Quindi dovrei cercare di essere praticamente invisibile, senza mai prestare il fianco a nessuno. Sembra quasi facile, vero? Almeno così sembra. Venerdì mi hanno chiamato dall'ospedale di Ancona dove mio nonno si trova in fin di vita. Mio nonno è una delle persone più importanti della mia vita. Lo hanno operato al cuore, un'operazione delicata e complicata. Dopo l'intervento sono subentrate delle complicazioni e mi hanno chiamato di andare con urgenza. In autostrada la Polizia mi ha fermato per eccesso di velocità ma non andavo ad una velocità folle. Sopra il codice si, lo ammetto. Ho chiesto di fare subito il verbale per ripartire ma il trattamento che mi è stato riservato, da uno dei due, perché ero Romano Fenati, è stato allucinante. Ho chiesto scusa per l'eccesso e ho cercato di defilarmi in fretta con un verbale da 80 euro di multa ma sono rimasto invischiato in una discussione accesa e per me irreale. Come posso io difendermi, io che sono Romano Fenati e ogni volta che ne darò l' occasione sarà colta al volo e non sarò mai più difendibile?».

SPORT: Risultati e classifiche

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
cacos 1 anno fa su tio
Ma lasciamolo stare adesso, mai capitato di prendere una multa da 80 euro per eccesso di velocita, poi il caramba visto che era Fenati si é lasciato prendere la mano magari anche stuzzicandolo per l'episodio in pista con manzi ed avere un po' di pubblicità gratuita. Romano é a mio modo di vedere un pilota "caldo" e ancora giovane lasciamolo crescere e avremo un buon pilota sia in pista che fuori. Di gentaccia al mondo ne abbiamo tanta lui non credo ne faccia parte.
Tio1949 1 anno fa su tio
Peccato che il prossimo anno cé ancora.
Zarco 1 anno fa su tio
Non mi perdo mai le tre categorie, ma questo già da prima, non lo vorrei più vedere!!!!!foooo di ball
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-05-30 13:37:49 | 91.208.130.86