Keystone
MOTOMONDIALE
01.11.2018 - 16:160
Aggiornamento : 21:56

15 punti da difendere per Dovizioso: «Rossi ha sempre fatto bene a Sepang»

Con il Mondiale già nelle tasche di Marquez è lotta per il secondo posto tra i due italiani. Attenzione, però, anche a Viñales

SEPANG - Uno dei circuiti di MotoGP più affascinanti, che arriva con la lotta del Mondiale già conclusa ma con quella per il secondo posto che invece è ancora apertissima.

Il GP di Malesia, a Sepang, vede il testa a testa tutto italiano fra Valentino Rossi e Andrea Dovizioso: quest'ultimo ha quindici punti di vantaggio sul rivale ma il Dottore si è imposto sei volte a Sepang in 500/MotoGP: 2001, 2003, 2004, 2006, 2008 e 2010.

Lo stesso pilota della Ducati ha confermato che sarebbe pericolosissimo abbassare la guardia, dichiarando: «La lotta per il secondo posto in campionato sta diventando sempre più interessante e Rossi è sempre molto vicino, anche se in Australia ho guadagnato qualche punto su di lui. Dobbiamo rimanere concentrati perché questa è una pista dove lui è sempre andato molto forte».

Terzo incomodo potrebbe essere Viñales, vincitore in Australia ed anche lui tornato prepotentemente in gioco per le piazze che contano (-30 da Dovizioso). Tutto con un Marc Marquez che col titolo mondiale in tasca può sempre essere una mina vagante.

SPORT: Risultati e classifiche

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
SosPettOso 1 anno fa su tio
Mondiale chiuso. A 'sto punto bisogna proprio inventarsele... Dal Giappone pare che i serbatoi vengano punzonati (sigillati) in modo da evitare che dopo i controlli di rito qualcuno sostituisca la benzina con altra più fredda (googlare:"MotoGP, A Motegi scoppia il caso della benzina 'congelata' ") ...e in Giappone e Australia a me Ducati è sembrata meno strapotente. Un caso? Comunque se Rossi dice di guardare avanti, io penso che in realtà guardi dietro.
hcap76 1 anno fa su tio
@SosPettOso Un caso per i sospettosi forse, per altri invece, potrebbero essere delle modifiche riguardanti le particolarità dei tracciati (diminuzione di potenza)..chi lo saprà mai veramente? Secondo me Vale guarda ancora avanti e spera ancora nel 2 posto nel mondiale,incognita Viñales,Marquez ormai su tutti i tracciati può essere pericoloso se non si stende (difficile) o se non lo fa qualcun altro,da tenere d'occhio anche la suzuki che è cresciuta molto. Anche la meteo ballerina vedremo cosa riserverà.
Tio1949 1 anno fa su tio
Speriamo che la moto non spinni.

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-07-10 06:10:36 | 91.208.130.85