SPORT
Risultati e classifiche
ULTIME NOTIZIE Sport
SERIE A
3 ore
Sei reti e un punto a testa
Sassuolo-Torino si è chiusa sul 3-3
NATIONAL LEAGUE
3 ore
Lo Zugo guarda tutti dall'alto
I Tori hanno inflitto il secondo ko in meno di 24 ore ai Lions. Berna sempre più in palla
HCL
4 ore
Arcobello regala due punti al Lugano
Raggiunti a due secondi dal 60' da Nygren, i bianconeri sono riusciti a conquistare la vittoria al supplementare
SWISS LEAGUE
4 ore
Rockets da sballo
I ticinesi hanno vinto a La Chaux-de-Fonds per 3-2, portandosi a un punto dalla vetta della classifica
HCAP
4 ore
Losanna ancora indigesto per l'Ambrì
I biancoblù hanno disputato una discreta partita ma non hanno potuto evitare la quarta sconfitta di fila (3-2).
HOCKEY
5 ore
Anche l'hockey regionale si ferma
Interrotti i campionati di Regio League in attesa che la situazione legata alla pandemia migliori
NATIONAL LEAGUE
8 ore
Berna: da 1'000 a 0
Nessun tifoso potrà accedere alle partite che si disputeranno nel Cantone in questione
BERNA
8 ore
Tempi difficili per lo sport: si cercano soluzioni
Tanti i temi che saranno affrontati mercoledì prossimo con i rappresentanti di Swiss Olympic e degli sport di squadra
CICLISMO
8 ore
Giro: tra le polemiche spunta Cerny
I corridori si sono messi di traverso, ottenendo uno "sconto" di km nella 19esima tappa della corsa rosa.
SUPER LEAGUE
10 ore
«Mi auguro di vedere 2'400 spettatori a Cornaredo»
Il Mister bianconero sul virus: «Non sono terrorizzato, ma cerco di fare attenzione»
UNIHOCKEY
11 ore
Anche swiss unihockey decreta lo stop
I campionati sono stati fermati almeno fino al termine del mese di novembre
AUTOMOBILISMO
24.09.2018 - 10:560

Shanghai: secondo posto per il ticinese Marciello

A poco meno di una settimana dalla conquista del campionato Blancpain Sprint Series, Marciello è tornato in pista per il penultimo appuntamento del Blancpain GT Asia

SHANGHAI (Cina) - A poco meno di una settimana dalla conquista del campionato Blancpain Sprint Series, Marciello è tornato in pista: questa volta nel penultimo appuntamento del Blancpain GT Asia sul circuito di Shanghai. Il Team Gruppe M, dopo la fantastica vittoria della Suzuka 10H, è stato lieto di rivedere il proprio portacolori che, come ormai da prassi, è sceso in pista sulla Mercedes AMG GT3 numero 888 affiancato dal Bronze driver Tedesco Alexander Matschull. L’enorme circuito Cinese vede lunghissimi rettilinei che non sono di certo i preferiti per la vettura di Stoccarda che, come al solito, paga un notevole gap in termini di velocità massima rispetto la concorrenza Lamborghini, Porsche, Ferrari e Bentley. Nel corso della giornata di Venerdì, durante le due prove libere, si è lavorato sul passo gara, senza montare nuovi pneumatici ma risultando comunque sempre nella parte alta della classifica.

Sabato mattina, dopo un veloce warm up per verificare che tutto fosse in ordine, hanno preso il via le prove di qualificazione che hanno visto il Tedesco Matschull guidare nella prima sessione e Marciello nella seconda. Il Tedesco ha chiuso in dodicesima posizione, determinando la posizione di partenza della prima gara mentre Marciello ha chiuso in seconda posizione, determinando la posizione di partenza della seconda gara, quella della Domenica. In qualifica è emerso quanto già notato nelle prove libere: il gap di velocità massima sui lunghi rettilinei ha messo in difficoltà la Mercedes AMG GT3 numero 888 ma, nonostante ciò, il Ticinese è riuscito a piazzarsi ai vertici della classifica.

Sabato pomeriggio, la prima gara ha preso il via con il Tedesco Matschull al volante che nelle fasi iniziali di gara è riuscito a risalire sino alla decima posizione. Poco dopo, purtroppo, è stato speronato dall’Audi con cui stava battagliando ed è finito in testacoda scivolando nelle retrovie sino alla ventunesima posizione. Consegnando la vettura, a mezz’ora dal termine, nella medesima posizione a Marciello, il Ticinese è partito con una delle sue ormai classiche rimonte che lo hanno portato a chiudere in quattordicesima posizione assoluta, settima posizione di classe Pro-AM. Peccato dunque per il testacoda subito da Matschull perché, dato il ritmo e la facilità di sorpasso di Raffaele, sarebbe potuta scaturire una bella corsa.

Domenica il semaforo è diventato verde per la seconda gara, con Marciello al volante dalla prima fila. Nelle fasi iniziali di gara Marciello è passato in prima posizione e, nel corso dell’intero stint di guida, ha mantenuto saldamente la posizione, riuscendo ad arginare la pressione imposta dalla Lamborghini alle spalle, nonostante questa fosse molto più veloce nei rettilinei. A circa venticinque minuti dal termine il volante è passato nelle mani del gentleman driver Matschull che è rientrato sempre al comando come leader della corsa. Nel corso dell’intero stint di guida è riuscito a tenere alle spalle le due Lamborghini, di cui una guidata da un professionista, sino ad incappare in un errore, del tutto autonomo, finendo in testacoda e scalando in terza posizione assoluta, seconda posizione di classe Pro-AM. Terminata questa lunga avventura Asiatica è già il momento di concentrarsi sulla serie Europea del Blancpain GT dove il prossimo week-end si correrà la gara finale della serie Endurance presso il circuito di Barcellona. Ricordiamo che al momento Marciello si trova in testa al campionato Endurance ed anche alla classifica assoluta Blancpain GT Series che unisce la serie Sprint ed Endurance; sarà pertanto un finale al cardiopalma quello che attende al Montmelò.

SPORT: Risultati e classifiche

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Homer_Simpson 2 anni fa su tio
Interviste su Autosprint e canali tv azzurri ha sempre detto che lui e azzurro, corre azzurro e il cuore batte azzurro, chiamatelo l'azzurro che vive in ticino. Il ginevrino Romain Grosejean... stessa cosa.. un'altro... anche se ha la mamma CH e' anche francese, corre francia, ha la francia nel cuore e non hai mai parlato bene della Svizzera.
madras 2 anni fa su tio
E non chiamatelo Ticinese per favore, perchè in Ticino ci abita solo e per puro interesse suo !!!!
Danny50 2 anni fa su tio
Prima di etichettarlo “ticinese” chiedetegli se gli garba perché ha sempre puntualizzato che lui é italiano, in primis, anche se risiede in CH come milioni di suoi compatrioti, Cassis in testa
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-10-24 02:25:07 | 91.208.130.86