BOS Bruins
5
TOR Leafs
4
3. tempo
(3-2 : 0-2 : 2-0)
BOS Bruins
NHL
5 - 4
3. tempo
3-2
0-2
2-0
TOR Leafs
3-2
0-2
2-0
 
 
3'
0-1 MARLEAU
1-1 DEBRUSK
5'
 
 
 
 
7'
1-2 MARLEAU
2-2 HEINEN
10'
 
 
3-2 BERGERON
20'
 
 
 
 
23'
3-3 DERMOTT
 
 
27'
3-4 KAPANEN
4-4 KRUG
42'
 
 
5-4 DEBRUSK
46'
 
 
MARLEAU 0-1 3'
5' 1-1 DEBRUSK
MARLEAU 1-2 7'
10' 2-2 HEINEN
20' 3-2 BERGERON
DERMOTT 3-3 23'
KAPANEN 3-4 27'
42' 4-4 KRUG
46' 5-4 DEBRUSK
Series tied 3-3.
Ultimo aggiornamento: 26.04.2018 03:57
Keystone
Partite in calendario
25.04.2018
LNA
Zurigo
 2 - 3 
fine
0-1
1-0
1-2
Lugano
Kloten
 1 - 2 
fine
0-1
0-0
1-0
0-1
Lakers
 
26.04.2018
Europa League
Marseille
  
21:05
Red Bull Salzburg
Arsenal
  
21:05
Atletico Madrid
NHL
BOS Bruins
 5 - 4 
3. tempo
3-2
0-2
2-0
TOR Leafs
 
ULTIME NOTIZIE Sport
FORMULA 1
29.12.2017 - 10:580

Schumacher, quattro anni dopo: un silenzio assordante

Sono passati quattro lunghi anni da quel maledetto incidente sulle nevi di Méribel

GLAND - Era un 29 dicembre come tanti altri tra Natale e Capodanno. È stato un 29 dicembre che ha cambiato la storia della Formula 1, del mondo dei motori ma soprattutto di Micheal Schumacher. Oggi, a 4 anni di distanza da quel maledetto giorno del 2013 in cui rimase coinvolto in un incidente sulla neve, siamo qui ancora a chiederci come sta Schumi: se, quando e come potremo rivederlo.

Domande senza risposta in un vuoto che strazia, che fa male. Ieri come oggi. Perchè questi eroi che vanno oltre i 300 all'ora sono destinati a rimanere eterni nel nostro ricordo ma soprattutto invincibili. Fa ancora più male pensare a uno Schumacher in stato vegetativo, o quasi, nel letto di casa sua. 

I suoi 7 Mondiali restano scolpiti nella memoria, specie quelli con la Ferrari che lui ha riportato in alto in maniera stabile per tanti anni, un cavallino triste che rimpiange quegli anni di dominio rosso, per qualcuno un po' noiosi, come lo sono ora quelli della Mercedes.

Da quattro anni lotta senza mollare, come era solito fare quando abbassava quella visiera come un mastino in caccia della pole, del successo, del traguardo, primo alla bandiera a scacchi. 

Forse è il modo migliore di pensare a Schumi, in questo silenzio assordante chiesto e ottenuto dalla famiglia.

Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
Tags
schumacher
silenzio assordante
quattro anni
silenzio
Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2018-04-26 04:02:31 | 91.208.130.87