Sevilla
0
Manchester Utd
0
fine
(0-0)
Shakhtar Donetsk
2
Roma
1
fine
(0-1)
Sevilla
CHAMPIONS UEFA
0 - 0
fine
0-0
Manchester Utd
0-0
N ZONZI STEVEN
21'
 
 
 
 
41'
SANCHEZ ALEXIS
21' N ZONZI STEVEN
SANCHEZ ALEXIS 41'
First leg.
Venue: Ramon Sanchez Pizjuan.
Turf: Natural.
Capacity: 42,714.MATCH SUMMARY : Teams 1st meeting in UEFA club competition.
Tie pairs 2016 & 2017 Europa League winners.
Man United hit woodwork 5 times in GROUP stage.
Mourinho record v Sevilla at Madrid: W7 L1 F23 A6.
2nd leg at Old Trafford on 13/02/2018.
Referee : Clement Turpin (FRA).
Assistant referees : Nicolas Danos (FRA) & Cyril Gringore (FRA).
Fourth official : Hicham Zakrani (FRA).
Weather Forecast: 13C/Clear.
Ultimo aggiornamento: 21.02.2018 23:34
Shakhtar Donetsk
CHAMPIONS UEFA
2 - 1
fine
0-1
Roma
0-1
 
 
41'
0-1 UNDER CENGIZ
1-1 FERREYRA FACUNDO
52'
 
 
2-1 FRED SANTOS
71'
 
 
FERREYRA FACUNDO
80'
 
 
 
 
90'
PEROTTI DIEGO
TAISON BARCELLOS
90'
 
 
UNDER CENGIZ 0-1 41'
52' 1-1 FERREYRA FACUNDO
71' 2-1 FRED SANTOS
80' FERREYRA FACUNDO
PEROTTI DIEGO 90'
90' TAISON BARCELLOS
First leg.
Venue: OSC Metalist.
Turf: Natural.
Capacity: 34,915.
MATCH SUMMARY : Shakhtar won both legs v Roma in 10/11 last 16.
That was Ukrainian side only #UCL last-16 win.
Pitmen have lost 1/13 European home games.
Roma record in Ukraine: W1 L3.
2nd leg at Stadio Olimpico on 13/02/2018.
Referee : William Collum (SCO).
Assistant referees : David McGeachie (SCO) & Francis Connor (SCO).
Fourth official : Douglas Potter (SCO).
Weather Forecast: -5C/Cloudy.
Ultimo aggiornamento: 21.02.2018 23:34
Keystone
Partite in calendario
21.02.2018
Europa League
Cska Moscow
 1 - 0 
fine
1-0
Crvena Zvezda
Champions UEFA
Sevilla
 0 - 0 
fine
0-0
Manchester Utd
Shakhtar Donetsk
 2 - 1 
fine
0-1
Roma
NHL
TOR Leafs
 1 - 0 
fine
1-0
0-0
0-0
FLO Panthers
NJ Devils
 1 - 2 
fine
0-1
1-1
0-0
COB Jackets
PHI Flyers
 3 - 2 
fine
0-1
1-0
1-1
1-0
MON Canadiens
WAS Capitals
 2 - 4 
fine
0-3
1-0
1-1
TB Lightning
DET Wings
 2 - 3 
fine
0-2
1-0
1-1
NAS Predators
STL Blues
 2 - 3 
fine
0-0
2-3
0-0
SJ Sharks
WIN Jets
 3 - 4 
fine
1-0
1-2
1-2
LA Kings
EDM Oilers
 2 - 3 
fine
1-0
1-0
0-3
BOS Bruins
VAN Canucks
 4 - 5 
fine
0-0
4-3
0-1
0-1
COL Avalanche
Olimpiadi
Repubblica Ceca
 3 - 2 
fine
1-1
1-1
0-0
0-0
1-0
Usa
Oa Russia
 6 - 1 
fine
3-0
2-1
1-0
Norvegia
Canada
 1 - 0 
fine
0-0
0-0
1-0
Finlandia
Svezia
 3 - 4 
fine
0-2
0-0
3-1
0-1
Germania
 
ULTIME NOTIZIE Sport
FORMULA 1
26.11.2017 - 15:460

Si chiude il Mondiale nel segno di Bottas

Dominio Mercedes anche nel GP di Abu Dhabi. Hamilton secondo, terzo Vettel

ABU DHABI - Nel segno delle Mercedes: si chiude la stagione di F1 senza sorprese e senza troppe emozioni. Il GP di Abu Dhabi è stato lo specchio di quel che si è visto durante l'anno con Hamilton che ha fatto brillare il suo casco oro, realizzato appositamente per celebrare il quarto mondiale vinto già da tempo (dal Gp del Messico), e Bottas che ha recuperato autostima e fiducia nel team.

Il successo è andato al finlandese (terza vittoria in carriera per lui, seconda ottenuta partendo dalla pole, 100esimo podio per la Mercedes nella storia su 186 gare), partito dalla pole e bravo a difendersi dagli attacchi del compagno di scuderia. Un monologo Mercedes all'interno di una corsa senza picchi, decisamente piatta, con pochissimi sorpassi e con emozioni centellinate e riservate a un paio di testacoda. La gara ben presto è diventata lotta a due, con Bottas che ha risposto colpo su colpo ma senza neanche sforzarsi più di tanto, fino a tagliare il traguardo per primo perchè le Ferrari sono rimaste presto staccate e perchè Ricciardo si è ritirato quasi subito. Per il pilota della Red Bull terzo guasto nelle ultime 4 gare: l'australiano finisce male la sua stagione che ha avuto la sola gioia vera del successo a Baku.

Gara in solitaria per Vettel, staccatissimo dal duo di testa ma anche con un margine rassicurante sugli inseguitori, e terzo posto finale senza problemi. Più avvincente, se così si può dire, il duello per il quarto posto con Raikkonen che ha dovuto difendersi da Verstappen, quinto alla fine per 8 decimi, scavalcando così Ricciardo al quarto posto nella classifica piloti. Sesta piazza per Hulkenberg (che consente alla Renault di chiudere sesta davanti alla Toro Rosso nella classifica costruttori per due punti) davanti a Perez, poi Ocon e Alonso con Massa che lascia definitivamente la F1 con un decimo posto e l'ultimo punto della sua carriera.

Commenti
 
Holly Monti 2 mesi fa su fb
GRANDI TUTTI E DUE ❤❤ E A MERCEDES ❤❤
Alex Von Liechtenstein 2 mesi fa su fb
The best or nothing!
Potrebbe interessarti anche
Tags
posto
mercedes
bottas
quarto
mondiale
dhabi
abu
gp
abu dhabi
segno
Copyright © 1997-2018 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2018-02-21 23:53:22 | 91.208.130.86