Keystone
FORMULA 1
11.11.2017 - 19:440

Paura per la Mercedes, minacciata e rapinata in Brasile

Lewis Hamilton ha denunciato il fatto su twitter: «Sono stati anche esplosi alcuni colpi di pistola. Questo è sconvolgente»

SAN PAOLO (Brasile) - Paura in Formula 1 per un fatto accaduto fuori-pista in Brasile.

Lo ha fatto sapere Lewis Hamilton che su twitter ha rivelato che alcuni uomini della Mercedes team sono stati rapinati ieri sera mentre lasciavano il circuito di Interlagos, dove si corre il penultimo GP della stagione.

Il neo campione del mondo ha postato: «Alcuni uomini della mia squadra sono stati rapinati e sono stati esplosi dei colpi di pistola ieri sera lasciando il circuito qui in Brasile. Questo è sconvolgente. Prego per i miei ragazzi che sono professionisti e adesso sono scossi da questa vicenda. Accade ogni anno qui. La F1 e le squadre devono fare di più, non c'è scusa!».

I fatti si sono verificati attorno alle 20 (in Brasile) e sono stati fermati dopo essere usciti dalla pista. Le pistole sono state puntate anche alla testa di alcune delle persone presenti. C'erano anche membri della Williams. Ulteriori dettagli sulla vicenda sono stati forniti dall'ufficio stampa della Mercedes: «Dopo una serie di indagini, possiamo confermare che un minibus della squadra è stato derubato ieri sera lasciando il circuito. Sono stati derubati ma i ragazzi stanno bene».

Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
Tags
brasile
mercedes
sera
paura
ieri sera
circuito
Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -  Cookie e pubblicità online  -  Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2018-09-23 03:18:25 | 91.208.130.86