SPORT
Risultati e classifiche
ULTIME NOTIZIE Sport
L'OSPITE - STEFANO TOGNI
1 ora
«Nättinen scommessa alla Kubalik. Marha? Grande talento»
Stefano Togni ha commentato il mercato dell'Ambrì: «Manca ancora uno straniero, per il resto la squadra è completa»
BUNDESLIGA
10 ore
Il Werder Brema si salva: sarà ancora Bundesliga
I biancoverdi, che avevano evitato la retrocessione diretta all'ultima giornata, fanno festa dopo lo spareggio.
SERIE A
10 ore
Milan, nuova svolta: Rangnick sarà allenatore e direttore tecnico
Manca l'ufficialità, ma pare tutto fatto in casa Milan. Proposto un nuovo ruolo a Maldini, che probabilmente rifiuterà
SREIE A
10 ore
«Higuain? Litigo solo con lui...»
L'allenatore della Juventus Maurizio Sarri ha lanciato la sfida contro il Milan: «La squadra è in grandissima forma»
SIENA
14 ore
Dramma Zanardi, nuovo intervento al volto: «Fratture complesse»
Il campione paralimpico è stato sottoposto a un'operazione di 5 ore volta alla ricostruzione cranio-facciale
TENNIS
17 ore
King Roger è malinconico: «Wimbledon mi manca»
Esattamente 17 anni fa il tennista rossocrociato conquistò il primo Slam della sua carriera proprio sui prati londinesi
MELIDE
20 ore
Milan Junior Camp: a Melide l'attesa è finita
Per due settimane la società rossonera "allenerà" i ragazzi sul campo sportivo comunale. Iscrizioni ancora aperte
TENNIS
21 ore
Djokovic ci riprova: altra iniziativa
L’Adria Tour è stato un disastro. Nole però non vuole mollare.
SWISS LEAGUE
22 ore
I Rockets sono carichi e... pronti a partire!
A Biasca gli abbonati di Lugano, Ambrì e Davos avranno uno sconto del 50% sul prezzo dell'abbonamento stagionale
SUPER LEAGUE
1 gior
L'YB non è granché ma Yao...
Le due autoreti del difensore hanno rovinato i piani dei bianconeri, mai realmente in difficoltà contro i bernesi.
MOTOMONDIALE
27.10.2016 - 07:010
Aggiornamento : 09:52

Frecciate al Dottore: «Raccoglie podi, non bastano per il titolo»

Jeremy Burgess, ex capo-meccanico di Rossi: «È ancora uno dei più forti in gara, ma è diventato più lento nelle reazioni»

SEPANG (Malesia) - Insieme hanno dominato la MotoGP e non solo. Ora l'ex tecnico di Valentino Rossi, Jeremy Burgess, non risparmia una critica al suo ex campione che si prepara per la terza tappa orientale del Motomondiale, in Malesia, con la voglia di andare ancora a podio.

«Voglio fare un'altra bella gara e salire sul podio - ha detto il Dottore reduce dal secondo posto di Phillip Island - È una delle mie piste preferite. Mi piace molto ma è anche una delle gare più difficili della stagione a causa del meteo. Fa sempre caldo e devi stare molto attento a quello che mangi e bevi».

Ma una stoccata gli è arrivata da uno dei suoi ex fedelissimi, quel Jeremy Burgess mago dell'elettronica con cui Rossi ha vinto ben 6 mondiali in MotoGP: «Dal mio punto di vista, e al contrario di quanto pensa la maggior parte della gente, Valentino lo scorso anno non ha perso il titolo nelle ultime tre gare, ma molto prima. Ha deciso di concentrarsi a raccogliere dei podi, ma non è abbastanza per essere campione ora, devi vincere le gare - ha spiegato Burgess ai microfoni di "Motorsport" - Vale non è il più veloce sul giro singolo, ma ad ogni modo è ancora uno dei più forti in gara. Quest'anno però ha fatto diversi errori, su tutti hanno catturato la mia attenzione quelli di Assen e del Giappone. Quello in Olanda è stato molto insolito, perché lui normalmente non cade quando è al comando. Marquez evita alcuni incidenti perché è molto agile, Valentino, con gli anni, è diventato più lento nelle sue reazioni».

 

SPORT: Risultati e classifiche

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
GI 3 anni fa su tio
ma questo "mago" dov'è, mentre il Dottore è sempre ancora tra i migliori ??
Marley 3 anni fa su tio
Andategli contro adesso a Jeremy!
Marley 3 anni fa su tio
Parole Sante!!
francox 3 anni fa su tio
Se avesse le reazioni di un diciottenne sarebbe da studiare. Scommettiamo che tra dieci anni sarà ancora più lento?
Raff71 3 anni fa su tio
forse non vincerà più un titolo, ma è ancora uno dei pochi piloti che fa divertire il pubblico. Lui ha la fortuna che con quello che fa si diverte, è come un lego per i bambini, cerchi di costruire sempre qualche cosa di nuovo.
KilBill65 3 anni fa su tio
Il tempo passa per tutti, anche se Valentino rimane sempre un grande campione, visto la nuova generazione di piloti sempre piu' veloci, fossi in lui, guarderei oltre in un altro sport di motori appropriati a lui!!...Forza Vale ai ancora tanto da dare!!.....
vamuelle 3 anni fa su tio
C'è chi vince i Moto GP...e chi È il Moto GP!
SosPettOso 3 anni fa su tio
@vamuelle Rossi l'è "il motoGP" come per mio figlio il Peo l'è mister TSI. A far grandi i pupazzi l'è la mano del marionettista. Burgess ha vinto 13 titoli tra 5oo e MotoGP con vari piloti...
camos 3 anni fa su tio
Personalmente non interpreto assolutamente le parole di Jeremy Burgess come delle frecciatine... Ha semplicemente fatto una sua valutazione su Valentino Rossi... Grandissimo campione (probabilmente il più grande di sempre) che non ha però il potere di fermare l'orologio del tempo, che scorre inesorabile per tutti noi mortali...
Meridiana 3 anni fa su tio
Valentinè grande, penso che alla Ferrari ......

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-07-07 09:29:32 | 91.208.130.87