Lyon
0
Barcelona
0
2. tempo
(0-0)
Liverpool
0
Bayern Monaco
0
2. tempo
(0-0)
Zugo
3
Ambrì
6
fine
(1-4 : 2-1 : 0-1)
Losanna
0
Lugano
7
fine
(0-3 : 0-1 : 0-3)
Davos
3
Berna
4
fine
(1-2 : 1-2 : 1-0)
Lyon
CHAMPIONS UEFA
0 - 0
2. tempo
0-0
Barcelona
0-0
AOUAR HOUSSEM
3'
 
 
DUBOIS LEO
33'
 
 
 
 
81'
ROBERTO SERGI
3' AOUAR HOUSSEM
33' DUBOIS LEO
ROBERTO SERGI 81'
First leg.
Venue: Groupama Stadium.
Turf: Natural ( AirFibr hybrid grass).
Capacity: 59,186.
Referee: Cuneyt Cakır (TUR).
Assistant referees: Bahattin Duran (TUR), Tarik Ongun (TUR).
Fourth official: Halis Ozkahya (TUR).
Video Assistant Referee: Danny Makkelie (NED).
Sidelined Players: LYON - Nabil Fekir (Susp.), Amine Gouiri(Injured).
BARCELONA - Jasper Cillessen (Injured).
Ultimo aggiornamento: 19.02.2019 22:40
Liverpool
CHAMPIONS UEFA
0 - 0
2. tempo
0-0
Bayern Monaco
0-0
 
 
28'
KIMMICH JOSHUA
HENDERSON JORDAN
55'
 
 
KIMMICH JOSHUA 28'
55' HENDERSON JORDAN
First leg.
Venue: Anfield.
Turf: Desso GrassMaster (Surface composed of natural grass combined with artificial fibres).
Capacity: 53,394.
Referee: Gianluca Rocchi (ITA).
Assistant referees: Filippo Meli (ITA), Matteo Passeri (ITA).
Fourth official: Paolo Valeri (ITA).
Video Assistant Referee: Massimiliano Irrati (ITA).
Sidelined Players: LIVERPOOL - Virgil Van Dijk (Susp.).
BAYERN MUNICH - Thomas Muller (Susp.), Jerome Boateng, Corentin Tolisso, Arjen Robben (Injured).
Ultimo aggiornamento: 19.02.2019 22:40
Zugo
LNA
3 - 6
fine
1-4
2-1
0-1
Ambrì
1-4
2-1
0-1
 
 
1'
0-1 ROHRBACH
 
 
5'
0-2 KOSTNER
 
 
6'
0-3 KUBALIK
 
 
9'
0-4 DAGOSTINI
1-4 SURI
11'
 
 
 
 
30'
1-5 BIANCHI
2-5 EVERBERG
33'
 
 
3-5 SURI
35'
 
 
 
 
60'
3-6 TRISCONI
ROHRBACH 0-1 1'
KOSTNER 0-2 5'
KUBALIK 0-3 6'
DAGOSTINI 0-4 9'
11' 1-4 SURI
BIANCHI 1-5 30'
33' 2-5 EVERBERG
35' 3-5 SURI
TRISCONI 3-6 60'
Ultimo aggiornamento: 19.02.2019 22:40
Losanna
LNA
0 - 7
fine
0-3
0-1
0-3
Lugano
0-3
0-1
0-3
 
 
2'
0-1 SANNITZ
 
 
9'
0-2 FAZZINI
 
 
16'
0-3 LAPIERRE
 
 
31'
0-4 HOFFMAN
 
 
55'
0-5 BERTAGGIA
 
 
56'
0-6 RIVA
 
 
59'
0-7 LAJUNEN
SANNITZ 0-1 2'
FAZZINI 0-2 9'
LAPIERRE 0-3 16'
HOFFMAN 0-4 31'
BERTAGGIA 0-5 55'
RIVA 0-6 56'
LAJUNEN 0-7 59'
Ultimo aggiornamento: 19.02.2019 22:40
Davos
LNA
3 - 4
fine
1-2
1-2
1-0
Berna
1-2
1-2
1-0
 
 
3'
0-1 SCIARONI
1-1 RODIN
8'
 
 
 
 
20'
1-2 KAMERZIN
2-2 FREHNER
24'
 
 
 
 
30'
2-3 ARCOBELLO
 
 
31'
2-4 HAAS
3-4 HISCHIER
52'
 
 
SCIARONI 0-1 3'
8' 1-1 RODIN
KAMERZIN 1-2 20'
24' 2-2 FREHNER
ARCOBELLO 2-3 30'
HAAS 2-4 31'
52' 3-4 HISCHIER
Ultimo aggiornamento: 19.02.2019 22:40
Keystone
RUSSIA 2018
11.07.2018 - 16:000

Harry Maguire e il suo testone: dagli spalti al Mondiale

A Euro 2016 il difensore seguì dalle tribune le partite della nazionale inglese in compagnia di alcuni amici

MOSCA (Russia) - «Salve, sono Jamie Vardy di Vardy News, qual è il diametro della sua testa?»: è con questa domanda che l'attaccante dell'Inghilterra, improvvisatosi giornalista, ha interrotto la conferenza stampa di Harry Maguire alla vigilia della partita con Panama per prendere in giro il suo compagno di nazionale (e di club, al Leicester).

Il perché è presto detto: il difensore ha effettivamente una testa alquanto grossa e squadrata, tanto da essergli valsa il soprannome di “Slab-head”. Il buon Maguire ha saputo comunque fare del suo testone una vera e propria arma, come dimostrato dal gol segnato nei quarti di finale contro la Svezia che ha spianato la strada ai Tre Leoni verso quella semifinale che mancava ormai da Italia ‘90.

Il classe ’93, oggi punto fermo della selezione del ct Southgate, ha debuttato con la maglia dell’Inghilterra soltanto lo scorso ottobre, nell’ultima gara delle qualificazioni a Russia 2018. Fino ad allora, Maguire aveva seguito la nazionale soltanto dal divano di casa, o meglio dagli spalti: nel 2016 infatti, quando militava nell’Hull City, il calciatore venne tirato in mezzo da un gruppo di amici e partì per la Francia per seguire l’Inghilterra agli Europei, confondendosi tra la folla approfittando della – all’epoca – scarsa riconoscibilità.

In occasione della goleada rifilata a Panama nella seconda giornata del Mondiale, a distanza di due anni dal “roadtrip” francese, Maguire ha voluto posare con gli stessi amici per una foto ricordo, pubblicata poi su Twitter accanto a un’altra scattata agli Europei: stesse facce, stessi sorrisi, con la piccola differenza che uno di loro oggi - la maglia della nazionale - la indossa sul serio...

Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-02-19 22:46:28 | 91.208.130.86