Keystone
RUSSIA 2018
28.06.2018 - 14:570

L'uragano Kane, il bomber “permaloso”

Il capitano dell'Inghilterra, già a quota 5 gol, è l'attuale capocannoniere del Mondiale

KALININGRAD (Russia) - È il capitano dell'Inghilterra, tra le grandi protagoniste di questo Mondiale. Dopo l’infortunio di marzo si temeva che Harry Kane potesse addirittura saltare la rassegna iridata, ma il recupero è stato veloce e l’attaccante è riuscito a tornare al 100% in tempo per Russia 2018, timbrando il cartellino nell’amichevole del 2 giugno con la Nigeria per poi superarsi con cinque reti nelle prime due giornate.

Vero e proprio bomber di razza, di quelli che vivono solo e unicamente per il gol, al punto da renderlo protagonista di un curioso siparietto ad aprile. Il “fattaccio” avvenne nella partita tra Stoke City e Tottenham, con gli Spurs vittoriosi 2-1 grazie (inizialmente) alla doppietta di Eriksen. Kane però nel dopopartita rivendicò la “paternità” del secondo gol (poi assegnatogli), arrivando a giurare sulla propria figlia di aver toccato il pallone prima che entrasse in porta. Una polemica quasi infantile, ma non per il diretto interessato, che all’epoca si contendeva con Salah il titolo di capocannoniere.

Alla successiva premiazione per il calciatore dell’anno della Premier (PFA), il presidente della associazione Ben Purkiss si lasciò scappare una frase a metà tra lo sfottò e il complimento: «Harry Kane è così prolifico che riesce a segnare anche quando non tocca la palla». Apriti cielo: stampa e tifosi si scatenarono sui social cavalcando l’onda e dividendosi in due fazioni, al punto che la famiglia del giocatore comprò una pagina del Daily Mirror per dirsi furiosa nei riguardi della PFA, arrivando a definire Kane «vittima di bullismo».

La frittata però ormai era fatta e i meme sono dilagati sul web. Tra le vignette più apprezzate dai tifosi inglesi c’è quella in cui l’attaccante rivendica la Coppa del Mondo, e chissà che l’anonimo autore non ci abbia visto lungo...

SPORT: Risultati e classifiche

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-08-04 16:27:13 | 91.208.130.86