Immobili
Veicoli
Keystone
SPORT
Risultati e classifiche
ULTIME NOTIZIE Sport
TENNIS
38 min
Paura, rimonta e trionfo: Medvedev è in semi
In semifinale agli Australian Open Medvedev sfiderà Tsitsipas
SUPER LEAGUE
55 min
«Vi spiego la scelta di Philippe Regazzoni»
Il CEO del Lugano ha spiegato alcune delle decisioni prese dal club bianconero.
SUPER LEAGUE
1 ora
Cabral se ne va: 16’500’000 al Basilea
Convinto il Basilea: salutato Vlahovic la Fiorentina si prende Cabral
NATIONAL LEAGUE
2 ore
Il Rapperswil blinda Stefan Hedlund
Mossa (scontata) del Rapperswil: rinnovo per Stefan Hedlund e Bert Robertsson
SUPER LEAGUE
2 ore
Chi è Philippe Regazzoni?
Nato il 22 giugno 1969 è attinente di Balerna ma non parla l’italiano.
TENNIS
6 ore
Sinner saluta Melbourne, passa Tsitsipas
Il greco si è imposto in tre set sull'italiano: 6-3, 6-4, 6-2 il punteggio finale.
L’OSPITE - ARNO ROSSINI
8 ore
«Balotelli mossa della disperazione, ma potrebbe avere senso»
Arno Rossini: «Balotelli e le notti agitate di Mancini: io due franchi li scommetterei»
SWISS LEAGUE
16 ore
Colpo Rockets a Sierre
La formazione ticinese si è imposta 4-3 dopo il tempo supplementare.
HCL
16 ore
Lugano, che peccato: lo Zugo sorride all'overtime
Gli svizzero centrali hanno prevalso 5-4 sui bianconeri, in rete Thürkauf, Loeffel e due volte Carr.
HCAP
16 ore
Un generoso Ambrì cade nella tana dei Lions
Biancoblù piegati 5-2 a Zurigo. Game-winning gol di Malgin al 52'.
SCI ALPINO
17 ore
Linus Strasser trionfa a Schladming
Il tedesco ha preceduto il norvegese McGrath (+0"03) e l'austriaco Manuel Feller.
RUSSIA 2018
26.06.2018 - 21:050
Aggiornamento : 27.06.2018 - 11:07

Gomitate, gol e rigori… tutti contro la Var

Spagna e Portogallo agli ottavi, out Iran e Marocco. Nel Gruppo B, tirando le somme, è andato tutto secondo pronostico, ma la vera protagonista delle ultime gare è stata la Var

MOSCA (Russia) - Col senno di poi, nel girone B è andato tutto secondo pronostico. Spagna e Portogallo hanno però dovuto sudare le proverbiali sette camicie per guadagnarsi il passaggio agli ottavi di finale, perché Marocco e Iran non hanno regalato nulla e, anzi, sono riusciti a tenere aperto il discorso qualificazione fino al 94’. Ecco perché Sergio Ramos festeggia su Twitter postando: «Tutto è possibile in un Mondiale… sempre uniti, sempre forza Spagna», mentre su Instagram Cristiano Ronaldo pubblica una foto di gruppo scattata in aereo con una didascalia che è quasi un telegramma: «Obiettivo raggiunto. Uniti e concentrati per gli ottavi di finale. Forza Portogallo».

Più dei giocatori in campo, però, la vera protagonista delle gare di lunedì è stata la Var, decisiva soprattutto nelle due partite serali. Da una parte la gomitata di CR7, rivista dall’arbitro su schermo e punita con un cartellino giallo giudicato da alcuni senza senso, come spiega su Twitter il giornalista ESPN Taylor Twellman: «Ma quindi se Ronaldo non lo tocca (l’iraniano Pouraliganji, ndr) perché dargli il giallo? O è una gomitata (e quindi espulsione) o non è nulla… non capisco cosa c’entri l’ammonizione». Dall’altra il gol in pieno recupero di Iago Aspas che regala il pareggio alla Spagna, inizialmente annullato ma poi convalidato con l’ausilio della moviola in campo. Una decisione che ha fatto imbestialire i giocatori marocchini, su tutti Nordin Amrabat che, dopo il triplice fischio, si è sfogato in favore di telecamera mimando il gesto dell’arbitro con un eloquente – e decisamente poco politically correct – «Var is bullshit» («La Var è una str….ta»).

SPORT: Risultati e classifiche

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
ToMaTe_81 3 anni fa su tio
La VAR non risolve ma aiuta e i giocatori dovrebbe iniziare a fare quello per cui sono pagati e non sempre lamentarsi. Il problema è che ogni volta che l'arbitro fischia si ritrova con 22 giocatori attorno con o senza VAR (e per fortuna c'è adesso prima si degenerava troppo spesso) ; dovrebbero sanzionare con un giallo diretto tutti quelli che vanno dall'arbitro a sbraitare per ogni cosa se non sono il capitano. Andrebbero spiegate poi in dettaglio le sanzioni come il giallo a Ronaldo o il nulla per l'entrata assassina di Pique o il giallo a El Ahmadi per aver preso la palla. Gli arbitri sbagliano e va bene sono umani però poi fanno le analisi in dettaglio dei casi a fine partita; per determinate situazioni ci dovrebbero essere delle spiegazioni così da almeno evitare supposizioni ed escalation da parte dei giocatori e anche del pubblico. Spesso si parla per supposizioni senza sapere cosa è stata la decisione presa nel dettaglio ma se venisse spiegato il cartellino giallo al giocatore X è stato dato perchè valutato sull'articolo fallo numero Y. La gente può guardare il calcio senza impegno oppure conoscere qualcosa di più nel dettaglio delle decisioni.
sergejville 3 anni fa su tio
ridicolo il VAR e alcuni arbitri ma soprattutto il regolamento del calcio, completamente da rivedere!
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-01-26 15:10:41 | 91.208.130.85