Keystone
RUSSIA 2018
22.06.2018 - 23:160
Aggiornamento : 23.06.2018 - 15:43

Petkovic è carico: «Vogliamo il primo posto nel girone»

Dal canto loro Shaqiri e Xhaka sono ovviamente soddisfatti per aver realizzato un gol a testa: «Quante emozioni»

KALININGRAD (Russia) - Regna ovviamente l'ottimismo in casa Svizzera dopo l'importante successo maturato sulla Serbia (2-1). La qualificazione agli ottavi di finale è a un passo: ai rossocrociati basterà infatti un pareggio contro la Costa Rica, ma a dipendenza del risultato fra Brasile e Serbia, potrebbe anche passare il turno in caso di sconfitta. «Siamo riusciti a ritrovare il nostro calcio, nonostante la Serbia ci abbia messo in difficoltà nel gioco aereo e per le vie centrali», ha analizzato Vladimir Petkovic al termine del match. «Abbiamo dovuto rimettere ordine nel nostro sistema nella ripresa. Ora possiamo affrontare la terza partita cercando di arrivare primi del girone che è il nostro obiettivo».

Dal canto suo Xherdan Shaqiri è ovviamente felice per aver realizzato il 2-1 finale... «Abbiamo giocato da squadra e sono contento di aver potuto contribuire al successo siglando questo gol. Adesso battiamo la Costa Rica».

Infine anche Granit Xhaka ha voluto esprimere la sua gioia...: «Sono grandi emozioni. Nei primi 15' non eravamo in partita e la Serbia ci ha messo sotto pressione, procurandosi diverse occasioni. Alla pausa eravamo veramente delusi, ma essendo migliorati molto a livello mentale siamo in grado di reagire contro ogni avversario. È un giorno speciale per me: è una vittoria per la mia famiglia, per la Svizzera, per l'Albania e per il Kosovo. L'esultanza era destinata alle persone che mi hanno sempre sostenuto».

 

SPORT: Risultati e classifiche

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
pardo54 2 anni fa su tio
Concordo: certi atteggiamenti poco hanno a che fare con lo sport e andrebbero sanzionati.
Tracer Bullet 2 anni fa su tio
Io ho le lacrime agli occhi per quanto fatto da Xhaka e Shaqiri... per quello che hanno subito nella vita, la guerra e repressioni politiche nel paese da cui vengono. Forse non hai l'apertura mentale o la sensibilità per capire. Ma per loro è stata una grande rivalsa, soprattutto per le pressioni, le minacce che hanno subito prima di questa partita a cui non hanno mai risposto se non sul campo. Son felice per loro... e di un paese che gli ha dato un'opportunità, che loro ringraziano costantemente e sportivamente parlando ripagano, la Svizzera. Come cittadino svizzero non posso che essere fiero di questo.
seo56 2 anni fa su tio
Vola bass!! Ieri sera ho visto comportamenti irrispettosi nei confronti della Nazionale Svizzera da parte di alcuni giocatori ... i soliti..
Roger maids 2 anni fa su tio
Attenzione però Pescare la Germana =valigie
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-09-24 11:54:03 | 91.208.130.86