HOCKEY
Risultati e classifiche
ULTIME NOTIZIE Sport
MILANO
1 ora
Rosso “bruciato”, targa sbagliata e alcol, via la patente a Brozovic
Il croato si muoverà a piedi per qualche mese
FORMULA 1
4 ore
Ferrari in affanno: «Così non va...»
Seb partirà dalla decima piazza: «Faremo di tutto per migliorarci». Quattordicesimo Leclerc (post retrocessione)
SERIE A
12 ore
Ronaldo riprende due volte la Dea
È finita in parità la sfida della 32esima giornata (2-2). Bergamaschi avanti due volte grazie a Zapata e Malinovskyi.
SUPER LEAGUE
14 ore
Il Basilea stende l'YB e fa felice il San Gallo
I renani si sono imposti 3-2 al St.Jakob. Per i gialloneri rigore fallito da Sulejmani al 95'
SUPER LEAGUE
14 ore
«Covid-19? Non vorrei essere nei panni della SFL»
Mister Jacobacci ha parlato alla vigilia del match col Lucerna: «Servirà un altro sforzo notevole».
CHALLENGE LEAGUE
16 ore
Il Chiasso cade al Riva IV
I momò di Lupi sono stati sconfitti 4-2 dal Kriens
SUPER LEAGUE
16 ore
Sollievo Xamax: nessun caso di coronavirus
La squadra di Henchoz potrà scendere in campo domani a Thun
SERIE A
17 ore
La Lazio crolla ancora: terza sconfitta consecutiva
I biancocelesti, di scena all'Olimpico, sono caduti al cospetto del Sassuolo (1-2)
SERIE A
17 ore
Parma, un membro colpito dal Covid-19: giocatori e staff in isolamento
Anche in Serie A c'è il primo caso di positività dalla ripresa del campionato
SUPER LEAGUE
18 ore
Allarme Covid tra tante incognite: «Il campionato deve chiudere»
La Super trema dopo i casi di positività in casa Zurigo. Constantin, da sempre contrario alla ripresa, non ha dubbi
FORMULA 1
19 ore
Hamilton domina sul bagnato, la Ferrari delude e arranca
Il britannico scatterà dalla pole davanti a Verstappen. Quarto Bottas. Male la Rossa: Vettel decimo, Leclerc fuori in Q2
ATLETICA
21 ore
Del Ponte da sballo a Bulle!
La ticinese ha corso i 100m in 11"10, stabilendo il secondo miglior tempo di sempre per una rossocrociata
SERIE A
22 ore
La Juve rischia grosso con l'Atalanta: «Voglio ordine e continuità»
Maurizio Sarri non vuole abbassare la guardia: «Voltiamo pagina, ma contro i bergamaschi sarà dura»
SUPER LEAGUE
1 gior
Zurigo, altri casi di Covid-19
Quello di Kryeziu non è l'unico caso (sono 9 in totale). Tutti i giocatori e lo staff si trovano già in isolamento
LNA
28.02.2013 - 08:030
Aggiornamento : 28.10.2014 - 10:58

Tutto pronto per la post season: che parta lo spettacolo

Sabato scatteranno playoff e playout: tutte le sfide che decideranno titolo e salvezza si portano con sè un gusto e un significato particolare

LUGANO - Dopo 50 partite di regular season, ci siamo... i playoff e i playout sono pronti a scattare. Tutto ciò che è stato fatto fino ad ora conta zero, o quasi. Da qui partirà un nuovo campionato, in cui non vincerà solo chi è più forte e tecnico, ma soprattutto chi si farà trovare pronto sul ghiaccio fisicamente e mentalmente.

Le griglie della post season sono state definite, il semaforo è pronto a spegnersi... i giocatori devono ora ritrovare tutte le energie per buttarsi in pista più forti e presenti che mai. Tutte le sfide che scatteranno sabato portano con se dei motivi, piccoli o grandi che siano, che possono infiammare ancora di più quest'ultima parte di stagione.

Friborgo - Bienne.
Sulla carta non c’è storia: è vero che nell’ultimo mese i Seelanders hanno tirato la volata per accedere per il secondo anno consecutivo ai playoff, ma battere ed eliminare i burgundi dovrebbe restare un’illusione per la truppa di Schläpfer. Le due squadre non si trovano contro nei playoff dal 1992, quando nei quarti ebbe la meglio il Friborgo.

14.09.12 Friborgo – Bienne 4-1
12.10.12 Bienne – Friborgo 2-3 ds
16.11.12 Friborgo – Bienne 3-4
30.11.12 Bienne – Friborgo 0-3
12.01.13 Bienne – Friborgo 1-2 ds
18.01.13 Friborgo – Bienne 4-1

Berna - Ginevra.
Gli Orsi sono la squadra che, fatta eccezione per le ultime due sconfitte stagionali, ha mostrato più quadratura e più compattezza di tutta la Lega: non per niente tutti volevano evitarla. La rivincita della finale del 2010, che premiò col titolo il Berna, potrebbe essere molto equilibrata se le Aquile troveranno quel passo messo sul ghiaccio in avvio di stagione.

14.09.12 Ginevra – Berna 3-1
06.10.12 Berna – Ginevra 5-1
03.11.12 Ginevra – Berna 5-2
04.12.12 Ginevra – Berna 3-4
12.01.13 Berna – Ginevra 2-0
25.01.13 Berna – Ginevra 6-3

Zugo - Lugano.
Era l’accoppiamento che, tacitamente, in casa Lugano tutti volevano: i Tori, con la partenza dei tre NHLers, hanno perso gran parte del loro peso offensivo. Ma mai sottovalutare i propri avversari e questo Huras lo sa bene. Le due squadre non si sfidano in un playoff dalle semifinali del 1999: vi ricordate come andò a finire quell’anno?

13.09.12 Zugo – Lugano 0-3
12.10.12 Lugano – Zugo 7-4
16.11.12 Zugo – Lugano 3-1
21.12.12 Zugo – Lugano 2-1
11.01.13 Lugano – Zugo 3-2 ds
15.02.13 Lugano – Zugo 3-4

Zurigo - Davos.
Nella passata stagione erano stati i Lions ad iniziare in trasferta questa sfida all’alba dei quarti di finale e, da autentici sfavoriti, vinsero la serie per 4-0. Da lì partì la cavalcata che portò al titolo: quest’anno definire una favorita non è facile. Entrambe le formazioni hanno reso al di sotto delle aspettative in regular season, ma non annoverarle tra le possibili vincitrice finali è pura follia.

02.10.12 Zurigo – Davos 2-1
30.10.12 Davos – Zurigo 5-1
23.11.12 Davos – Zurigo 1-3
24.11.12 Zurigo – Davos 1-6
05.01.13 Davos – Zurigo 3-1
23.02.13 Zurigo – Davos 2-3

Kloten - Langnau.
L’unica speranza per i Tigers è che i Flyers possano pagare psicologicamente il fallimento dell’accesso ai playoff, per la prima volta dal lontano 2005, anno dell'ultimo lockout prima di quello che ha condizionato quest'ultima stagione. Che il blocco del campionato nordmericano porti male gli aviatori? Guardando però all’estate scorsa, quando il Kloten ha rischiato di sparire, già la possibilità di salvarsi subito in questa stagione potrebbe essere un’obiettivo, con buona pace per i Langnau che in questa stagione è sembrato spesso un pesce fuor d’acqua.

16.11.12 Kloten – Langnau 8-0
04.12.12 Kloten – Langnau 5-0
15.01.13 Langnau – Kloten 2-3 dr
25.01.13 Langnau – Kloten 4-3

Ambrì - Rapperswil.
In stagione le due formazioni si sono spartite la posta in palio nelle loro sfide dirette in egual misura, però guardando come arrivano entrambe all’appuntamento più importante della stagione… la bilancia pende a favore dei biancoblù. Williams e compagni devono solo seguire il momento positivo, per stroncare subito sul nascere ogni velleità dei Lakers.

12.10.12 Rapperswil – Ambrì 5-3
16.11.12 Ambrì – Rapperswil 6-4
02.12.12 Ambrì – Rapperswil 4-3
18.01.13 Rapperswil – Ambrì 7-4

SportTio è su Twitter e su Facebook

HOCKEY: Risultati e classifiche

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-07-12 12:39:16 | 91.208.130.87