keystone-sda.ch / STR (JUERGEN STAIGER)
+13
HOCKEY
Risultati e classifiche
ULTIME NOTIZIE Sport
NATIONAL LEAGUE
7 ore
Shut-out di Descloux: il Ginevra doma il Friborgo
Le Aquile hanno superato nettamente i burgundi: 3-0 il risultato finale.
HCL
8 ore
Il Lugano doma gli Orsi
Alla Cornèr Arena la banda di Serge Pelletier si è imposta per 4-1 sulla compagine della Capitale.
SWISS LEAGUE
8 ore
I Ticino Rockets piegano il La Chaux-de-Fonds
La compagine ticinese - che ha raggiunto i pre-playoff - ha battuto gli avversari di serata con il punteggio di 2-1.
CHALLENGE LEAGUE
9 ore
Doppietta di Marzouk: il Chiasso vola
La formazione rossoblù ha sconfitto fra le mura amiche l'Aarau 2-0.
FORMULA 1
10 ore
«Invidiosi che fanno e dicono cose stupide»
Stroll Sr. ha difeso la scelta di puntare (ancora) sull’erede.
BASKET
10 ore
Barilari dice basta e saluta la Svizzera
Il tecnico 57enne e Swiss Basketball hanno preso la decisione di comune accordo.
TENNIS
13 ore
«Ero depresso. Appena entravo in un bar mi assaliva l'ansia»
Thanasi Kokkinakis è finalmente uscito dall'incubo: «Il dolore emotivo può essere più dannoso di quello fisico»
SUPER LEAGUE
15 ore
L'avventura di Fabio Grosso al Sion è (già) finita
L'italiano non è più l'allenatore della formazione vallesana. Al suo posto non è ancora stato scelto nessuno.
EURO 2022
16 ore
Svizzera, l'ultimo ostacolo è la Cechia
Nello spareggio valido per la prossima rassegna continentale le ragazze elvetiche affronteranno la Repubblica Ceca.
TENNIS
16 ore
«Più resta, meglio è»
Il direttore del torneo di Miami James Blake ha commentato il forfait del basilese.
HCAP
17.02.2021 - 22:190

Un "tempo" nero e arriva la sconfitta

I biancoblù sono caduti 5-3 a Davos. Decisivo il 4-0 di parziale del secondo terzo.

La truppa di Luca Cereda è ora attesa dalla trasferta di Friborgo.

di Redazione
Antonio Fontana

DAVOS - Nemmeno nella trasferta di Davos l’Ambrì è riuscito a riassaporare il gusto della vittoria, in quanto si è dovuto inchinare davanti ai gialloblù per 5-3. La prestazione della compagine ticinese, forse ancora condizionata dalle scorie dello stop forzato, è stata contrassegnata dalle diverse disattenzioni commesse in fase difensiva.

Nella formazione biancoblù si sono rivisti Damiano Ciaccio – preferito a Östlund e Conz – e Patrick Incir, schierato in terza linea da coach Cereda.

Nättinen e compagni sono scesi sul ghiaccio dando l’impressione di poter far male ai rivali grigionesi già nei primi minuti. All’alba del match infatti la compagine ticinese ha creato più di una minaccia dalle parti di Aeschlimann, colpendo anche un palo con Trisconi. I leventinesi non hanno approfittato del frangente positivo, ma al contrario si sono ingenuamente fatti sorprendere dal Davos. I padroni di casa sono infatti passati in vantaggio alla prima grande chance presentatasi grazie al gol firmato da Baumgartner (13’48”), il cui lavoro è stato facilitato dalla scarsa attenzione della retroguardia biancoblù.

Anche nel periodo centrale la truppa di Luca Cereda ha dato prova di non essere in una serata di grande smalto a livello difensivo. Il Davos ha avuto vita troppo facile nel trovare il punto del raddoppio con Corvi (23’20”), arrivato per giunta in situazione di inferiorità numerica. Nei minuti successivi la nave sopracenerina è andata alla deriva, incassando i colpi sferrati da Frehner (25’09”) e Nygren (33’45”). Sul parziale di 4-0, Luca Cereda ha deciso di sostituire Ciaccio, mandando sul ghiaccio Conz con l’intento di limitare i danni. Malgrado questa mossa, a ridosso della seconda sirena i grigionesi hanno ulteriormente rimpinguato il vantaggio grazie a Kienzle (39’08”).

Nonostante una rimonta sembrasse impensabile, nell’ultima frazione i biancoblù non si sono affatto dati per vinti. Grassi e soci infatti sono stati in grado di invertire la rotta e diminuire sostanzialmente il disavanzo con i gol di Ngoy (41’45”), Nättinen (44’23”) e Zwerger (54’29”). I leventinesi non sono riusciti a riportare clamorosamente in equilibrio il risultato, ma quantomeno hanno reso la sconfitta meno amara.

Il prossimo impegno nell’agenda leventinese è la trasferta di Friborgo, in programma venerdì alle ore 19.45.

DAVOS-AMBRÌ 5-3 (1-0; 4-0; 0-3)
Reti: 13’48” Baumgartner (Wieser) 1-0; 23’20” Corvi (Ambühl) 2-0; 25’09” Frehner 3-0; 33’45” Nygren (Corvi) 4-0; 39’08” Kienzle (Aeschlimann) 5-0; 41’45” Ngoy (Flynn) 5-1; 44’23” Nättinen (Flynn) 5-2; 54’29” Zwerger 5-3.
AMBRÌ: Ciaccio; Fischer, Fohrler; Pezzullo, Ngoy; Zaccheo Dotti, Hächler; Perlini, Flynn, Zwerger; Nättinen, Müller, Kneubuehler; Incir, Novotny, Dal Pian; Grassi, Kostner, Trisconi; Pinana; Neuenschwander.
Penalità: 4x2’ Davos; 7x2’ Ambrì.
Note: Vaillant Arena, zero spettatori. Arbitri: Mollard, Dipietro, Altmann, Wolf.

HOCKEY: Risultati e classifiche

keystone-sda.ch / STR (JUERGEN STAIGER)
Guarda tutte le 17 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Evry 2 sett fa su tio
ma cosa credevono di fare ? il solo gioco di farza non basta, ma certe teste non l'hanno ancora percepito, il pesce inizia dalla .... a puzzare. auguri
RobediK71 2 sett fa su tio
Il Berna ci viene a prendere, fuori un po’ gli attributi
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-03-06 06:34:39 | 91.208.130.86