Ti-press (Alessandro Crinari)
+5
HCL
31.01.2021 - 18:010
Aggiornamento : 21:52

Lugano ancora vittorioso

Alla Cornèr Arena i bianconeri hanno conquistato altri tre punti, battendo i sangallesi per 5-2.

Giostra di emozioni nel primo periodo, chiusosi sul 4-2 dopo rimonta e contro-rimonta.

LUGANO - di Antonio Fontana

Prosegue il momento positivo per il Lugano, che contro il Rapperswil – sconfitto per 5-2 - ha ottenuto il quarto successo consecutivo. A seguito di un altalenante primo terzo, Arcobello e soci sono stati padroni dell’incontro e hanno portato a casa il risultato.

Le due compagini si sono fin da subito affrontate a viso aperto, dando vita a un primo periodo a dir poco spumeggiante. Dopo pochissimi secondi il complesso di Serge Pelletier ha trovato l’1-0 grazie a un’ottima iniziativa di Tim Heed (1’09”). Tuttavia il vantaggio bianconero non è durato nemmeno un minuto, in quanto i sangallesi hanno immediatamente pareggiato i conti con Vukovic (1’45”). L’aggressività del Rappi ha poi momentaneamente mandato in apprensione la retroguardia sottocenerina, che si è fatta sorprendere da una rapida azione avversaria capitalizzata da Wick, autore del gol dell’1-2 (5’29”). Bertaggia e compagni sono stati però capaci di risollevare le sorti del match, mettendo in atto una contro-rimonta firmata dal centro di Suri (13’20”) e dalla doppietta di Heed (16’12”). Il Lugano non si è accontentato di aver riconquistato le redini della gara, ma ha continuato a spingere mettendo a segno un altro punto con Bürgler (18’12”), il quale è stato agevolato da una leggerezza di Bader. La scintillante prima frazione di gioco si è così conclusa sul parziale di 4-2.

All’alba del periodo centrale il Rapperswil ha tentato di farsi vedere nel terzo di campo avversario, ma, complice anche una super parata di Schlegel, non è stato in grado di diminuire il disavanzo. I bianconeri ne hanno così approfittato per rimpinguare ulteriormente il vantaggio, grazie a Mark Arcobello su rebound (31’05”).

Nell’ultimo terzo la compagine sottocenerina ha gestito molto bene il vantaggio accumulato.

La truppa di Serge Pelletier dovrà ora affrontare l’ardua trasferta di Friborgo (martedì, ore 19:45), nella quale cercherà di proseguire la striscia di vittorie.

LUGANO – RAPPERSWIL 5-2 (4-2; 1-0; 0-0)
Reti: 1’09” Heed (Walker) 1-0; 1’45” Vukovic (Schweri) 1-1; 5’29” Wick (Schweri, Dünner) 1-2; 13’20” Suri (Fazzini, Arcobello) 2-2; 16’12” Heed (Arcobello) 3-2; 18’12” Bürgler 4-2; 31’05” Arcobello 5-2.
LUGANO: Schlegel; Wellinger, Heed; Chiesa, Loeffel; Antonietti, Nodari; Sannitz, Villa; BertaggiaArcobello, Fazzini; Suri, Lajunen, Walker; Lammer, Morini, Bürgler; Haussener, Herburger, Zangger.
Penalità: Lugano 4x2’; Rapperswil 4x2’.
Note: Cornèr Arena, zero spettatori. Arbitri: Müller, Dipietro, Ambrosetti, Duarte.

HOCKEY: Risultati e classifiche

Ti-press (Alessandro Crinari)
Guarda tutte le 9 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Evry 8 mesi fa su tio
Bravi avanti cosi ma in difesa c'è sempre il 22 che impalato a bocca aperta e come un gatto di marmo assiate alla rete di pareggio del 1:1, ci sono dei giovani capaci, volenterosi e molto più attivi da lasciar giocare al suo posto, e ora di agire, grazie e auguri
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-10-18 12:47:03 | 91.208.130.87