HCLI bianconeri concedono troppo ai Lions, che sbancano la Cornèr Arena

28.11.20 - 22:04
Weekend amaro per gli uomini di Pelletier, che dopo il ko di Bienne perdono anche contro i Lions (1-5)
Ti-press (Alessandro Crinari)
I bianconeri concedono troppo ai Lions, che sbancano la Cornèr Arena
Weekend amaro per gli uomini di Pelletier, che dopo il ko di Bienne perdono anche contro i Lions (1-5)
HOCKEY: Risultati e classifiche

LUGANO - Il Lugano resta a mani vuote. Caduti venerdì al cospetto del Bienne dopo una serie positiva di quattro vittorie, i bianconeri hanno fallito l’operazione riscatto e terminano il weekend con 0 punti. In pista alla Cornèr Arena contro i Lions - dominati 4-0 lo scorso primo ottobre, nel primo turno di campionato -, questa sera gli uomini di Pelletier sono stati sconfitti con un secco 5-1.

Privi di Morini e Nodari e con Traber in sovrannumero - gettati nella mischia Lammer, Antonietti e Romanenghi -, i ticinesi hanno iniziato il confronto nel peggiore dei modi. Subito determinati e incisivi, i Lions sono infatti volati sul 2-0 in un batter d’occhio grazie a Hollenstein (1-0 dopo 2’10”) e Prassl, che al 2’45” ha trafitto per la seconda volta Schlegel.

Storditi dalla verve zurighese, i bianconeri hanno nuovamente sbandato al 6’35”, quando lo svedese Marcus Krüger - al terzo centro stagionale -, ha messo la firma sul 3-0. Sin lì in totale apnea, poco dopo i bianconeri si sono resi realmente pericolosi una prima volta con Bertaggia, la cui conclusione si è però fermata sulla traversa.

Costretto ad inseguire, il Lugano ha tentato una timida reazione a inizio secondo periodo, ma per Flüeler il compito è stato ancora troppo semplice. Dopo aver superato indenni quasi 2’ in 5c3 (fuori Lammer ed Heed, sanzionato per aver spostato volontariamente la porta), il Lugano ha finalmente graffiato a 4” dalla seconda sirena, con un’azione insistita finalizzata da Herburger (3-1 al 39’56”).

Ridotto il gap e con ancora 20’ a disposizione, la truppa di Pelletier non ha però saputo dare seguito alla rimonta, finendo invece col capitolare in altre due occasioni. Complice una difesa un po’ troppo leggera, prima Bodenmann (45’) e poi Hollenstein (51’), hanno scritto la parola fine sul match, portando lo score sul definitivo 5-1.

In classifica il Lugano resta al sesto posto con 20 punti (in 12 incontri), mentre lo Zurigo è in vetta a quota 29 (in 15 match).

LUGANO - ZURIGO 1-5 (0-3; 1-0; 0-2)

Reti: 2’10” Hollenstein (Bodenmann) 0-1; 2’45” Prassl (C. Marti, Noreau) 0-2; 6’25” Krüger (C.Marti, Noreau) 0-3; 39’56” Herburger (Fazzini) 1-3; 44'15" Bodenmann (Suter) 1-4; 50'05" Hollenstein (Suter) 1-5. 

LUGANO: Schlegel; Riva, Heed; Wellinger, Löffel; Wolf, Chiesa; Antonietti; Boedker, Arcobello, Bertaggia; Lammer, Kurashev, Fazzini; Suri, Lajunen, Bürgler; Herburger, Sannitz, Walker; Romanenghi.

Penalità: Lugano 4x2’; Zurigo 2x2'.

Note: Cornèr Arena, 30 spettatori. Arbitri: Hebeise, Piechaczek; Schlegel, Steenstra.

COMMENTI
 
Evry 2 anni fa su tio
sconcentrati e confusi al massimo, denotano una netta mancanza di preparazione fisica... vedi il n 10, 17 e 38 menmtre il 27 dorme sulle nuvole. Auguri ma...
angie2020 2 anni fa su tio
ma tutti quei pollici all'insu, dubito che siano zurighesi, per me sono p8 frustrati. Cosa ne pensate? Comunque mai mollare, dimenticare il we e combattere!
Nano10 2 anni fa su tio
Con questa squadra e giocatori a disposizione si sta concretizzando la pochezza e la debolezza del traghettatore confermato in qualità di allenatore principale 😡 e... complimenti a chi ha deciso di confinare in tribuna Carr per lasciare posto a uno straniero che come la passata stagione serve poco o niente nella speranza che sia veramente la sua ultima stagione con la maglia Hcl 🤔
Bibo 2 anni fa su tio
A Carr lo dai tu lo stipendio? era sotto contratto fino a fine ottobre e la società ha chiaramente detto che per motivi economici non sarebbe stato rinnovato! Per Pelletier invece concordo, non mi è mai piaciuto nemmeno quando era ad Ambrì, poi spinge troppo i soliti giocatori che evidentemente a fine partita sono stanchi...
cle72 2 anni fa su tio
Sono un tifoso hcap e forse sbaglio ma se non erro è finito il contratto di prestito ma la franchigia gli ha permesso di rimanere ad allenarsi. Forse ingaggio troppo oneroso in tempo di covid. Nessuno l ha relegato in tribuna. Cmq. Buon campionato se così si può dire al Lugano.
NOTIZIE PIÙ LETTE