keystone-sda.ch (PATRICK B. KRAEMER)
+1
NATIONAL LEAGUE
28.10.2020 - 19:510
Aggiornamento : 29.10.2020 - 10:06

Tre match saltati (anche quello contro il Lugano)

Sangallesi fermi fino al 4 novembre.

Tre positivi nel Langenthal, giocatori in isolamento.

RAPPERSWIL - Ci sono nuove modifiche da fare al calendario di hockey. Causa coronavirus, ovviamente. 

Qualche problema lo hanno a Rapperswil, dove tre giocatori e due membri dello staff tecnico sono risultati positivi al test. Su ordine del medico cantonale l’intera squadra rimarrà in quarantena fino al 4 novembre e, dunque, non potrà scendere in pista contro Berna (giovedì), Lugano (venerdì) e Davos (domenica). 

Guai pure a Langenthal. Tre giocatori contagiati, squadra in quarantena (fino al 5 novembre) e niente partite - di Swiss League - contro Kloten, Winterthur e Olten.

HOCKEY: Risultati e classifiche

keystone-sda.ch (GIAN EHRENZELLER)
Guarda tutte le 5 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
pardo54 5 mesi fa su tio
Certo, basti pensare a quanto visto e vissuto fino a poche settimane fa: assembramenti un po’ dappertutto senza il rispetto delle regole, movide scellerate senza nessun intervento da parte dei ristoratori. I club di hockey hanno investito fior di soldi per garantire il rispetto delle regole ed ora si trovano con un pugno di mosche. Un fallimento dei club avranno un influsso negativo sugli indotti che creano in diversi ambiti.
D1AB0L1K 5 mesi fa su tio
Caro @seo56 forse a te non frega dello sport...ma per 100'000 persone che vivono di sport qualcosa frega. Fermare gli sport non vuol dire fermare il virus. Le società e le federazioni hanno fatto investimenti e regole per fare in modo che l'accesso alle manifestazioni sportive sia il più sicuro possibile per la salute degli spettatori presenti. In altri ambiti non ho visto questi grandi investimenti o regole...
seo56 5 mesi fa su tio
Ma lo capiscono che é ora di fermarsi! Chi se ne frega dello sport in questi momenti...
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-04-14 04:35:44 | 91.208.130.86