BREAKING NEWS
Coronavirus: in Ticino altri 10 decessi. Ma l'aumento dei casi è più contenuto
TiPress
+2
HOCKEY
Risultati e classifiche
ULTIME NOTIZIE Sport
SERIE A
2 ore
Dybala: «Facevo fatica a respirare, ora sto meglio». Il fratello intanto viola la quarantena
L'argentino era risultato positivo al Covid-19. Nel frattempo il fratello Gustavo, con la compagna, è stato denunciato
FORMULA 1
11 ore
«Comincio a guardare anche oltre la F1»
Vettel è in scadenza di contratto: «Col tempo si diventa più maturi, quando penso al futuro sono piuttosto rilassato»
VOLLEY
12 ore
Il Lugano riparte da Felipe Lacerda
Sarà Felipe Lacerda l'allenatore del Volley Lugano
MADRID
14 ore
Dramma Sanz, il figlio denuncia: «Non si trova la salma»
Spagna in ginocchio, strutture al collasso: l'ex presidente del Real Madrid doveva essere cremato il 24 marzo
TENNIS
15 ore
Nole dona 1 milione per aiutare la Serbia
La donazione di Djokovic servirà per acquistare respiratori e altro materiale medico-sanitario
AMSTERDAM
17 ore
Nouri fuori dal coma dopo quasi 3 anni: «Possibile comunicare con lui»
Il giocatore, oggi 22enne, era uno dei giovani più promettenti dei Lancieri. Nel 2017 era stato colpito da un malore
IPPICA
18 ore
Coronavirus, salta anche il CSI di Ascona
Slitta al 2021 la 28esima edizione del concorso ippico Internazionale
NATIONAL LEAGUE
19 ore
Il Rappi ingaggia Steve Moses
L'attaccante statunitense ha firmato un biennale con i sangallesi. Eggenberger rinnova fino al 2021
FORT IRWIN
22 ore
«Sappiamo che ci sarà un picco: è come una guerra»
Ryan Gardner, ex attaccante con un palmarès da brividi, sta affrontando l'emergenza Covid-19 da Fort Irwin
ORZINUOVI
1 gior
«Nella mia Orzinuovi 13 funerali in un giorno»
L'ex ct della nazionale azzurra ha raccontato la terribile situazione che sta vivendo il paese in cui è nato
TOKYO 2020
1 gior
La fiamma resterà a dormire per un anno
Dal countdown al rinvio: in Giappone ora si smonta in attesa di tempi migliori...
SERIE A
1 gior
Veleni su CR7: «È andato dalla madre, poi si fa le foto in piscina»
Cobolli Gigli, ex presidente della Juve: «Covid-19? I calciatori dovevano rimanere nell'albergo in quarantena»
LIGA
1 gior
Coronavirus: Messi e compagni dicono no al taglio dello stipendio
Nonostante l'emergenza Covid-19 i giocatori del Barcellona non vogliono rinunciare a parte del loro salario
RIO DE JANEIRO
1 gior
Coronavirus: lo stadio Maracanã diventerà ospedale da campo
In Brasile lo Stato di Rio de Janeiro è, dopo San Paolo, quello dove si sono registrati il maggior numero di casi
HCL
25.02.2020 - 09:310
Aggiornamento : 12:08

Playoff sì, playoff no: Lugano, sono giorni di fuoco

Regna ottimismo, ma non troppo. Parola a Bottani, Gautschi, Cantoni e Conne

LUGANO - Tutto in 120' (o forse qualcuno in più). La stagione del Lugano si deciderà in due partite, contro Rapperswil e Ambrì, sconsigliate ai deboli di cuore. Sangallesi e leventinesi occupano sì le ultime due posizioni della classifica, ma non per questo si tratterà di due partite abbordabili: in casa la formazione di Jeff Tomlinson viaggia a una media vicina ai due punti a incontro, mentre il derby è sempre il derby. Inoltre Chiesa e compagni - dopo le due sconfitte con Friborgo e Berna - non hanno più il destino nelle loro mani. Anche due vittorie potrebbero non bastare. Ma come vedono la situazione alcuni volti noti dello sport ticinese?

Mattia Bottani (attaccante FC Lugano) - È difficile, ma spero che ce la possano fare. Dovrà andare tutto per il verso giusto. Chiaramente il risultato con il Berna è stato pesante, ma in pista ci vanno pur sempre due squadre. E anche gli Orsi si stanno giocando la qualificazione, motivo per cui la gara di sabato era doppiamente difficile. A mio avviso chiudere la regular season con un derby, per di più davanti al nostro pubblico, è uno stimolo supplementare. Playoff sì o no? Io sono positivo...».

Marc Gautschi (ex giocatore dell'Ambrì) - Mi ha un po' sorpreso il Lugano sabato. Le partite del weekend alle porte sono fattibili, mentre il Berna non ha un calendario facile: il Davos vuole arrivare il più in alto possibile, il Friborgo è in piena lotta e il Losanna ad oggi non è ancora certo della qualificazione. Ciò che è sicuro è che il Lugano dovrà vincere entrambe le partite. Se è un vantaggio o uno svantaggio il derby all'ultima? In questo caso penso sia positivo, potrebbe dare una carica in più ai giocatori. Per i tifosi invece sarà un dramma. Playoff sì o no? Dico 50%...».

Krister Cantoni (ex giocatore di Lugano e Ambrì) - Le ultime partite hanno lasciato l'amaro in bocca. Uscire con zero punti da un weekend del genere è stato qualcosa di pesante. Ma piangersi addosso ora non serve a nulla. Il peccato è che adesso il Lugano dovrà guardare anche gli altri risultati. Il derby? Non cambia tantissimo, ma l'Ambrì sarà agguerrito visto che i punti contano anche per loro. Pelletier dovrà cercare di tenere il morale alto, lasciando fuori le classiche chiacchiere da bar. Playoff sì o no? Sono positivo di natura, quindi dico sì. 

Flavien Conne (ex giocatore del Lugano) - È stato un weekend nero, non hanno colto l'opportunità di chiudere ogni discorso. Ora il Lugano ha solo una possibilità: vincere contro Rapperswil e Ambrì. È un calendario del quale bisogna approfittarne. Non dico che sarà facile, ma è un fattore che bisogna sfruttare a proprio favore. Il derby sarà la partita dell'anno per i bianconeri. Playoff sì o no? Sono fiducioso, da Natale in poi abbiamo visto belle cose.

HOCKEY: Risultati e classifiche

Ti-press (Pablo Gianinazzi)
Guarda tutte le 6 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Claudio Claudio Turco 1 mese fa su fb
Se vince il berna e Friburgo oggi e finita ...
Axel12 1 mese fa su tio
Mah se fosse solo che per accedere ai Play-off bastasse vincere le ultime due avremmo ancora qualche speranza ma sia Berna, Losanna che Friborgo hanno ben 3 partite per farci fuori.
Bibo 1 mese fa su tio
@Axel12 Sì, ma con 2 scontri diretti (Berna-Friborgo e Losanna-Berna) dunque possono perdere punti, anzi perderanno punti... Certo non sarà facile ma tutto è possibile.
bobà 1 mese fa su tio
Se penso che potevamo tenere Spooner e mandare via Capanen, …..
BarryMc 1 mese fa su tio
@bobà Spooner dopo 42 match in khl: 10 reti, 26 assist e il peggior +- di tutta la khl, ben -31. Direi poche le reti e impressionante quelle incassate con lui in pista.
GI 1 mese fa su tio
tanto vale mettere il cuore in pace.....e prepararsi ai playout....
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-03-28 10:41:39 | 91.208.130.89