Keystone, archivio
+ 4
HCAP - L'ANALISI
27.01.2020 - 16:300
Aggiornamento : 19:41

Ambrì, l'uomo della provvidenza è sempre lui: D'Agostini

Il TopScorer biancoblù ha finora totalizzato 34 punti in 37 incontri disputati

AMBRÌ - Nel fine settimana appena trascorso l'Ambrì ha colto quattro punti in virtù della battuta d'arresto ai rigori rimediata a Friborgo (2-3) e del 4-2 rifilato al Langnau alla Valascia. 

I biancoblù hanno giocato entrambi gli incontri con la solita grinta e sono andati vicini a due successi pieni, senza però riuscirci. Contro i burgundi la formazione leventinese vinceva infatti 2-0 fino al 51', ma nel finale è crollata. Bisogna dire che le assenze non stanno sicuramente aiutando la squadra, che continua a perdere pezzi.

Le note positive sono il rientro di Novotny – nel line-up in entrambe le sfide – e le prestazioni del proprio TopScorer D'Agostini. Contro i Tigers il 33enne canadese ha infatti siglato una preziosa doppietta e fornito un assist, portando il suo bottino personale a 34 punti (16 reti) in 37 match disputati. 

In classifica la truppa di Cereda – che ha conquistato tre vittorie nelle ultime sei gare – occupa la decima piazza insieme al Friborgo (51 punti).

keystone-sda.ch (ANTHONY ANEX)
Guarda tutte le 8 immagini
Commenti
 
bobà 2 sett fa su tio
Devo dire che il testo dell'articolo non rende l'idea di cosa sia esattamente successo a Friborgo; dire che i BB sono crollati nel 3° tempo è esagerato. Aancora una volta gli arbitri commettono errori fondamentali contro le ticinesi, stavolta contro i cugini leventinesi (e non dite che non abbiamo cugini, …): il primo goal del Friborgo era viziato da un evidentissimo off-side che nessuno delle 4 zebre presenti ha visto (o fatto finta di non vedere). Concolpa anche della panchina BB che avrebbe dovuto chiamare il coach-challange.
Bibo 2 sett fa su tio
@bobà L'offside era millimetrico e difficile da vedere a velocità normale, sia dagli arbitri che dallo staff hcap, sempre rischioso chiedere il challange rischiando i 2 minuti se non si è sicuri. Per me più grave la convalidazione del primo rigore, evidente (tranne che per gli arbitri) lo spostamento all'indietro del disco, oltre al fatto che il portiere del Friborgo non era in porta come da regolamento, tutto questo ha innervosito Manzato e anche i giocatori. Ma fa niente, cose che capitano...
Tony15 2 sett fa su tio
Lo sempre considerato uno dei migliori stranieri arrivati in CH
mailen 3 sett fa su tio
un grande giocatore forza hca
Antonio Tempone 3 sett fa su fb
Grande Matt
Rinaldo Vanoni 3 sett fa su fb
Un grande
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-02-17 19:46:53 | 91.208.130.85