Immobili
Veicoli

NHLBiglietto d'aereo strappato: Merzlikins non tornerà a Lugano per anni

23.01.20 - 08:00
Jarmo Kekäläinen, GM dei Columbus Blue Jackets, ha confermato la permanenza oltreoceano di Elvis: «Avrà una lunga carriera da queste parti»
keystone-sda.ch (Jay LaPrete)
Biglietto d'aereo strappato: Merzlikins non tornerà a Lugano per anni
Jarmo Kekäläinen, GM dei Columbus Blue Jackets, ha confermato la permanenza oltreoceano di Elvis: «Avrà una lunga carriera da queste parti»

COLUMBUS (USA) - «Elvis Merzlikins è probabilmente uno dei migliori portieri al di fuori della NHL». Così, con queste parole, fino ai primi mesi del 2019 Jarmo Kekäläinen provava a convincere colleghi e addetti ai lavori della bontà della sua scelta. Quale? Quella di dare una chance all'estremo difensore lettone - allora al Lugano - per i suoi Columbus Blue Jackets. Già perché in Ohio il 54enne fa il... General Manager della franchigia professionistica.

Alla fine il dirigente finlandese è riuscito a trovare un accordo con l'ex bianconero, che ha portato negli USA al termine della scorsa stagione con un Entry Level Contract per poi "rifirmarlo" per un anno - questo - con un accordo one-way.

Il 25enne nativo di Riga non ha deluso le aspettative e, dopo un periodo di ovvio ambientamento, ha cominciato a fornire prestazioni sontuose anche tra i big nordamericani. Sono arrivati gli shutout. Sono arrivate le vittorie. È arrivata la fiducia dei compagni. Merzlikins ha insomma mostrato di avere le carte in regola per giocare a lungo nella Lega più ricca e luccicante del mondo. Con buona pace di quanti gli pronosticavano un veloce rientro al di qua dell'oceano.

«Elvis sta facendo molto bene - ci ha confermato proprio Jarmo Kekäläinen - Si è velocemente adattato agli Stati Uniti e all'hockey NHL, diverso da quello europeo per stile e caratteristiche».

Può solo crescere...
«Per come la penso io, per quello che ho visto prima che si presentasse da noi e poi, in seguito, qui nelle nostre strutture, ha davanti a sé un futuro luminoso».

I tifosi del Lugano dovranno quindi attendere anni prima di riaverlo indietro...
«Deve continuare a lavorare come sta facendo. E deve continuare a provare a migliorarsi. Se ce la farà - ma sono sicuro che ce la farà - avrà una lunga carriera da queste parti. La Svizzera può aspettare».

L'etica del lavoro non è mai mancata a Merzlikins.
«Ama la competizione, gli piace cercare di andare oltre ai suoi limiti. E per questo suo modo di essere e di interpretare le sfide, i compagni di squadra lo apprezzano molto».

Partito Bobrovski - in estate accasatosi ai Panthers - con Korpisalo, Elvis e Kivlenieks sembravate poter avere problemi. Invece tutti e tre hanno fatto bene. Tutti sono in scadenza, è tempo di rinnovi...
«Sono sotto contratto fino al termine della stagione. Per quanto riguarda le negoziazioni, da me non avrete alcun commento».

COMMENTI
 
sergejville 2 anni fa su tio
Primo plauso a p.Fischer che lo gettò nella mischia. Secondo ad Habisreutinger che lo convinse (pure per il bene del Lugano ;-) a ritardare di 2 anni l'avventura olte oceano. Ora Elvis, non solo con le sue capacità, ma soprattutto col suo carattere spavaldo e forte, potrà ritagliarsi un posto fisso in NHL. Dove nessuno ti regala niente.
fakocer 2 anni fa su tio
Quanta pocia nella NHL. Riconoscano che è esclusivamente merito di Fischer e Habisreutinger.
SSG 2 anni fa su tio
mi fa sorridere cosa pensa di Elvis un certo Jarmo Kekäläinen, GM dei Columbus Blue Jackets quando per mesi dei super allenatori da tastiera scrivevano che non era all'altezza, che non ha testa, che è scarso, ecc...
SSG 2 anni fa su tio
probabilmente il titolo è dettato dal fatto che Elvis è riconoscente al Lugano e ha giurato amore eterno (non per niente nel suo casco c'è lo stemma HCL!). E' anche vero che se dovesse tornare e viene presentato un contratto faraonico da BE/ZH/ZG o dalla Russia è difficile rinunciare.
spartacus1 2 anni fa su tio
Ma che Titolo è??? Che si è bevuto il Caporedattore? Si vergogni!
Frankeat 2 anni fa su tio
Cosa c'è scritto di sbagliato nel titolo?
spartacus1 2 anni fa su tio
Non c'era un altro modo meno esagerato di "strappato il biglietto" per dare questa notizia, o no?
Frankeat 2 anni fa su tio
Sicuramente ce n'erano dieci migliori e altrettanti peggiori, ma non ha scritto niente di male. Ha solo usato una metafora (lo strappo virtuale di un biglietto aereo). Da qui a dirgli di vergognarsi di strada ce n'è tanta. Neanche avesse scritto "Ben gli sta agli sbroja bianconeri che non vedranno più il loro portierone. Fategli ciaociao con la manina, corvacci".
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SPORT