keystone-sda.ch (ALEXANDRA WEY)
+5
HCAP
17.01.2020 - 22:130

Un Ambrì senza artigli si deve inchinare ai Tori

I biancoblù – nonostante una prova generosa – pagano le difficoltà in fase realizzativa e vengono superati per 3-1 dallo Zugo. Linea dei playoff sempre più lontana

ZUGO – Serata poco fortunata per l’Ambrì. La squadra di Cereda, nonostante una prova generosa, è uscita sconfitta da Zugo con il punteggio di 3-1. Ai biancoblù, in difficoltà nel concretizzare le occasioni da rete senza l’ammalato D’Agostini, non è bastato il gol di Trisconi nel periodo centrale. I Tori si sono assicurati il successo con le segnature di Thorell, Morant e Klingberg. Bianchi (al rientro questa sera) e compagni torneranno in pista domani quando alla Valascia arriverà il Bienne.

I leventinesi si sono mostrati propositivi fin da primi minuti di gara, con diversi pericoli creati dalle parti di Genoni. La grande pressione portata sul ghiaccio dai ticinesi ha impedito al temibile attacco dello Zugo di creare seri problemi a Manzato. A 12’’ dalla sirena i Tori sono però riusciti a passare in vantaggio grazie a Thorell che ha beffato la difesa biancoblù aggirando la porta e firmando l’1-0.

I padroni di casa, complice anche una superiorità numerica, hanno sfiorato a più riprese il raddoppio in avvio di secondo tempo. Il tentativo a botta sicura di Hofmann è però andato a stamparsi sull’asta. La pressione dell’Evz è stata premiata al 27’52’’ quando Morant ha trovato il 2-0 con un tiro dalla blu. La reazione dei biancoblù, troppo discontinui in fase d’attacco, è arrivata al 34’32’’ quando Trisconi ha ribadito in rete un disco non trattenuto da Genoni. Poco prima della sirena Zwerger, da buona posizione, non è riuscito ad infilare il pareggio e si è così andati alla seconda pausa sul 2-1.

Il terzo periodo ha visto Fora e Müller sfiorare nuovamente la rete, con il numero 13 che non ha concretizzato un’occasione davvero ghiotta. Nonostante le numerose occasioni per gli ospiti sono stati ancora i padroni di casa a trovare la via della rete con Klingberg che, al 46’05’’, ha trafitto nuovamente Manzato. Il cronometro, con i sopracenerini più volte pericolosi ma mai incisivi, è corso fino ai minuti finali di gara. Lo Zugo è stato bravo ad amministrare gioco e punteggio assicurandosi così la vittoria.

ZUGO - AMBRÌ 3-1 (1-0, 1-1, 1-0)
Reti: 19’48’’ Thorell (Alatalo) 1-0; 27’52’’ Morant (Albrecht) 2-0; 34’32’’ Trisconi (Goi) 2-1; 46’05’’ Klingberg (Hofmann 3-1.
Ambrì: Manzato; Fischer, Plastino; Dotti, Fora; Ngoy, Jelovac; Fohrler; Upshall, Flynn, Sabolic; Zwerger, Müller, Hofer; Bianchi, Goi, Trisconi; Hinterkircher, Dal Pian, Incir; Neuenschwander.
Penalità: Zugo 2x2’ Ambrì 5x2’ +1x10’.
Note: Bossard Arena, 6'886 spettatori. Arbitri: Salonen, Hungerbühler, Fuchs, Bürgi.

HOCKEY: Risultati e classifiche

keystone-sda.ch (ALEXANDRA WEY)
Guarda tutte le 9 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Evry 9 mesi fa su tio
Fanno quello che possono, la forza non basta..... auguri
Kurt Cattani 9 mesi fa su fb
Lontana? Sono tutte li.... rappi batte pure la ormai quasi ex capolista.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-10-21 21:05:07 | 91.208.130.89