Milan
0
Torino
0
1. tempo
(0-0)
Milan
SERIE A
0 - 0
1. tempo
0-0
Torino
0-0
Ultimo aggiornamento: 17.02.2020 20:49
TiPress
SWISS LEAGUE
17.01.2020 - 11:450
Aggiornamento : 14:56

«Razzi a Lugano? Sarà speciale trovarmi dietro la transenna»

Sébastien Reuille, assistant coach dei Rockets, lancia la sfida contro i GCK Lions: «È una partita da non sbagliare, ci servono punti: l'obiettivo è lasciare l'ultimo posto. Squires? Valore aggiunto»

LUGANO - Tornati al successo il 7 gennaio interrompendo una lunga serie negativa, i Rockets della coppia Reinhard-Reuille hanno concesso il bis pochi giorni dopo, prima di arrendersi all'ambizioso Ajoie. Due vittorie nelle ultime tre gare hanno indubbiamente risollevato il morale dei Razzi, che si preparano ora per la fase più calda e delicata della stagione. La prossima fatica, da consumarsi nella cornice della Cornèr Arena - con il Lugano che per il quarto anno consecutivo "ospiterà" i rivieraschi - è in programma sabato alle 16 contro i GCK Lions.

«È una partita da non sbagliare, un match molto importante in un ambiente speciale - esordisce Sébastien Reuille, ex attaccante del Lugano e attuale assistant coach dei Ticino Rockets - Giocare a Lugano sarà un plus, si tratta di una bella chance per i giovani che scenderanno in pista ancora più affamati del solito. Ci auguriamo che anche il pubblico risponda presente».

Giocare alla Cornèr Arena sarà particolare per i ragazzi, ma anche per Reuille...
«Proprio così, dopo una vita passata sul ghiaccio a battagliare, sarà davvero speciale ed emozionate trovarmi dietro la transenna».

Di recente dal gruppo sono arrivati segnali positivi, ma il cammino è ancora lungo.
«C'è tanto da migliorare, tanto da crescere: lavoriamo ogni giorni per arrivare al meglio alla fase decisiva della stagione. Le due vittorie ci hanno fatto bene anche per la classifica, ma ora dobbiamo prenderci più punti possibili in vista del "ranking round". Il nostro obiettivo è quello di lasciare l'ultimo posto ed evitare lo spareggio con i campioni della MySports League. Adesso ci siamo portati a -3 dal Winterthur e sabato abbiamo un'altra bella opportunità per provare ad accorciare».

Per raggiungere gli obiettivi servirà anche maggiore costanza.
«Sì, sia da un match all'atro che nel corso di una stessa partita. Spesso questo ci è mancato. Tante sfide erano quasi vinte, ed invece sono finite male anche per mancanza d'esperienza».

Un valore aggiunto, in questo senso, è il 31enne Greg Squires, rinforzo straniero che ha già totalizzato 8 punti (4 gol) in 9 presenze.
«È molto importante poter contare su un giocatore come Greg. Ha esperienza e porta tanta velocità in fase offensiva. Crea molte occasioni».

Ultime battute su Christian Stucki, autentico guerriero tornato alle competizioni dopo un calvario.
«Siamo felici di averlo riabbracciato dopo tutto quello che ha dovuto passare. È rientrato forte, ma in questi casi serve anche pazienza. Non è semplicissimo tornare dopo uno stop così lungo. A livello umano e di spogliatoio siamo felicissimi di riaverlo con noi».

TiPress
Guarda le 4 immagini
Commenti
 
Evry 1 mese fa su tio
auguri a Sebastian, ma la squadrea a bsogno ben altro.
sergejville 1 mese fa su tio
Ah si, ore 16:00. Sorry.
sergejville 1 mese fa su tio
si ma... orario della partita?
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-02-17 20:51:58 | 91.208.130.89