Keystone (foto d'archivio)
+ 1
CHL
03.12.2019 - 20:270
Aggiornamento : 22:41

Bienne gigantesco, sgambettato il Frölunda

Colpo esterno dei bernesi, che nell'andata dei quarti di finale hanno vinto 3-2 a Göteborg. Buon pari in trasferta per lo Zugo. Losanna sorpreso dal Lulea

GÖTEBORG (Svezia) – Un grande Bienne ha reso più solido il sogno della semifinale di Champions Hockey League. Già ottimi nel girone (cinque successi su sei match) e negli ottavi (un pari e una vittoria contro l'Augsburg), i bernesi si sono superati nell'andata dei quarti di finale, nella quale hanno sgambettato 3-2 in trasferta il Frölunda. A Göteborg, nella tana dei campioni in carica, la truppa di coach Törmänen ha subito la pressione locale nei primi 20'. Poi però ha accelerato e con Fuchs (25'), Brunner (34') e Pouliot (41') ha piazzato lo scatto decisivo. Gli svedesi sono risaliti parzialmente con Lasu (51') e Mustonen (54'), mancando però il punto dell'aggancio. Alla Tissot Arena, il prossimo martedì, sarà battaglia.

Un buon risultato, in ottica qualificazione, lo ha centrato anche lo Zugo, che ha pareggiato 1-1 in casa del Mountfield HK. Avanti con Simion (5') , i Tori si sono fatti riprendere da Vincour (45'). Alla fine hanno però retto davanti agli attacchi rivali, conservando un vantaggio importante in vista del ritorno della Bossard Arena.

Male è invece andata al Losanna, fattosi sorprendere 1-2 - davanti ai propri tifosi - dal Lulea. Sbagliato un rigore con Moy (21') e finiti sotto per un gol di Kovacs (32'), i vodesi si sono rialzati con un guizzo di Jooris. Un nuovo punto di Kovacs (42') ha però complicato i loro piani europei.

Keystone (foto d'archivio)
Guarda tutte le 5 immagini
Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-12-05 21:20:29 | 91.208.130.89