Shakhtar Donetsk
0
Atalanta
1
2. tempo
(0-0)
Dinamo Zagreb
1
Manchester City
3
2. tempo
(1-1)
Paris Saint Germain
Galatasaray
21:00
 
Club Brugge
Real Madrid
21:00
 
Bayern Monaco
Tottenham
21:00
 
Olympiakos Piraeus
Crvena Zvezda
21:00
 
Atletico Madrid
Lokomotiv Moscow
21:00
 
Bayer Leverkusen
Juventus
21:00
 
Shakhtar Donetsk
CHAMPIONS UEFA
0 - 1
2. tempo
0-0
Atalanta
0-0
 
 
23'
MURIEL LUIS
PATRICK ALAN
50'
 
 
DODO DOS SANTOS
63'
 
 
 
 
68'
0-1 CASTAGNE TIMOTHY
MURIEL LUIS 23'
50' PATRICK ALAN
63' DODO DOS SANTOS
CASTAGNE TIMOTHY 0-1 68'
Venue: OSC Metalist Stadium.
Turf: Natural.
Capacity: 40,003.
Referee: Felix Zwayer (GER).
Assistant referees: Thorsten Schiffner (GER), Marco Achmuller (GER).
Fourth official: Robert Schroder (GER).
Video Assistant Referee: Sascha Stegemann (GER).
Assistant Video Assistant Referee: Marco Fritz (GER).
MATCH SUMMARY: Shakhtar Toloi is suspended and Zapata injured.
16/12: Champions League round of 16 draw.
Ultimo aggiornamento: 11.12.2019 20:24
Dinamo Zagreb
CHAMPIONS UEFA
1 - 3
2. tempo
1-1
Manchester City
1-1
1-0 OLMO DANIEL
10'
 
 
 
 
34'
1-1 JESUS GABRIEL
ADEMI ARIJAN
35'
 
 
 
 
50'
1-2 JESUS GABRIEL
 
 
54'
1-3 JESUS GABRIEL
10' 1-0 OLMO DANIEL
JESUS GABRIEL 1-1 34'
35' ADEMI ARIJAN
JESUS GABRIEL 1-2 50'
JESUS GABRIEL 1-3 54'
Venue: Stadion Maksimir.
Turf: Natural.
Capacity: 35,123.
Referee: Carlos del Cerro Grande (ESP).
Assistant referees: Juan Carlos Yuste (ESP), Roberto Alonso (ESP).
Fourth official: Guillermo Cuadra Fernandez (ESP).
Video Assistant Referee: Jesus Gil Manzano (ESP).
Assistant Video Assistant Referee: Xavier Estrada Fernandez (ESP).
MATCH SUMMARY: Dinamo Theophile Catherine, Peric suspended, Leskovic, Kulenovic, Andric injured.
16/12: Champions League round of 16 draw.
Ultimo aggiornamento: 11.12.2019 20:24
Paris Saint Germain
CHAMPIONS UEFA
0 - 0
21:00
Galatasaray
Ultimo aggiornamento: 11.12.2019 20:24
Club Brugge
CHAMPIONS UEFA
0 - 0
21:00
Real Madrid
Ultimo aggiornamento: 11.12.2019 20:24
Bayern Monaco
CHAMPIONS UEFA
0 - 0
21:00
Tottenham
Ultimo aggiornamento: 11.12.2019 20:24
Olympiakos Piraeus
CHAMPIONS UEFA
0 - 0
21:00
Crvena Zvezda
Ultimo aggiornamento: 11.12.2019 20:24
Atletico Madrid
CHAMPIONS UEFA
0 - 0
21:00
Lokomotiv Moscow
Ultimo aggiornamento: 11.12.2019 20:24
Bayer Leverkusen
CHAMPIONS UEFA
0 - 0
21:00
Juventus
Ultimo aggiornamento: 11.12.2019 20:24
keystone-sda.ch/ (DAVIDE AGOSTA)
+ 6
ULTIME NOTIZIE Sport
MOTOMONDIALE
1 ora
«Valentino Rossi? Non parlo. Marquez vincerà più di dieci Mondiali»
Max Biaggi ha pronosticato un futuro luminosissimo allo spagnolo. E anche al rampante Quartararo
NAZIONALE
2 ore
Nyffeler per Berra
In vista della NaturEnergie Challenge il portiere del Rappi sostituirà quello del Friborgo (problemi muscolari)
NATIONAL LEAGUE
4 ore
«Schlegel via? Abbiamo colto l'opportunità»
Perché il Berna ha lasciato partire un portiere giovane e con ancora un anno e mezzo di contratto? Alex Chatelain: «Scelta condivisa e vantaggiosa per tutti»
NATIONAL LEAGUE
4 ore
Wick al Rapperswil
Futuro sangallese per il 30enne attaccante, che sarà un Laker per le prossime due stagioni
SUPER LEAGUE
5 ore
Aneurisma cerebrale superato: riecco van Wolfswinkel
L'attaccante olandese ha ripreso ad allenarsi con il Basilea. Lo scorso agosto lo stop per sottoporsi a un'operazione
SERIE A
7 ore
Lacrime per Ancelotti, 750'000 euro (per nemmeno sette mesi) per Gattuso
Il ribaltone di Napoli ha visto Carletto lasciare tra i pianti dei giocatori e Rino arrivare atteso da un lauto compenso
HCL
8 ore
Molina, Côté e Rogger varcano la porta della Hall of Fame
I tre campionissimi saranno ufficialmente celebrati come leggende del Lugano
L'OSPITE – ARNO ROSSINI
10 ore
Behrami l'italiano tra scuse e poca fame: «Non si sputa nel piatto dove si è mangiato»
Via da Nazionale e Sion (dove ha rinunciato a 1,5 milioni), Valon ha vissuto mesi turbolenti. Arno Rossini: «Lui un po' ruffiano. Da ex capitano della Svizzera non puoi tifare Italia»
MOSCA
10 ore
La Russia sfida le sanzioni: «I nostri atleti continuano la preparazione per i Giochi»
Decisa a presentare un ricorso alla squalifica di quattro anni imposta dalla WADA, la Russia non ha interrotto il programma di avvicinamento alle Olimpiadi
HOCKEY
13 ore
«Non c'è limite ai sogni...»
Christian Stucki vede la luce in fondo al tunnel: «Nella mia testa ci sono già i prossimi obiettivi»
SERIE A/CHAMPIONS LEAGUE
19 ore
Ancelotti-Napoli: capolinea
Troppo negativo l'inizio di stagione dei partenopei: in arrivo Gennaro Gattuso
CHAMPIONS LEAGUE
21 ore
L'Inter s'inchina al Barça e saluta la Champions: avanza il Dortmund di Favre
I blaugrana gelano San Siro e spediscono Conte in Europa League (2-1). Sorride il Borussia Dortmund, promosso grazie al 2-1 sullo Slavia Praga. Piange l'Ajax, superato dal Valencia
CHAMPIONS HOCKEY LEAGUE
21 ore
Bienne, epilogo amarissimo! Out anche Zugo e Losanna
Quarti di Champions da incubo: fuori tutte le elvetiche. Il Bienne è stato eliminato all'overtime dal Frölunda, i Tori si sono arresi al Mountfield (0-4). Losanna ko col Lulea (5-2)
HCAP
22 ore
L’Ambrì espugna Davos e si avvicina alla riga
Una grande prestazione difensiva ha permesso ai biancoblù di conquistare tre punti preziosissimi sul ghiaccio grigionese. 2-1 il risultato
CHAMPIONS LEAGUE
23 ore
Liverpool e Napoli: è qualificazione
Grazie ai successi rispettivamente su Salisburgo e Genk le due squadre si sono guadagnate l'accesso alla fase successiva della competizione
HCL
1 gior
«Schlegel? Soluzione a corto e medio termine»
Hnat Domenichelli, GM del Lugano, ha commentato l'ingaggio del 25enne: «In questo modo non utilizzeremo una licenza straniera per un portiere»
NATIONAL LEAGUE
1 gior
Colpo Davos: preso Robert Mayer
L'attuale estremo difensore del Ginevra ha firmato un quadriennale con i gialloblù
HCL
1 gior
Schlegel da subito al Lugano
Il portiere 25enne fa le valigie e sbarca - con effetto immediato - ai bianconeri: accordo fino al 2021. Müller rinnova fino al 2022 e giocherà nei Rockets
FORMULA 1
1 gior
«Vettel ferito»
Jacques Villeneuve ha tirato le orecchie alla Ferrari, poco chiara con Leclerc e per questo indirettamente colpevole della crisi del tedesco: «Non so cosa farà ora Mattia Binotto»
HCL
29.11.2019 - 22:150
Aggiornamento : 30.11.2019 - 09:10

Lugano, un altro tonfo: piange (anche) contro lo Zugo

Continua il “momento no” dei bianconeri. Nonostante una prova a tratti convincente, Chiesa e compagni sono stati superati 3-5 dai Tori

LUGANO - Continua a perdere il Lugano. I ragazzi di Kapanen, reduci dalla sconfitta nel derby, sono stati piegati (5-3) anche dallo Zugo, incassando così la decima sconfitta negli ultimi undici incontri. I bianconeri, già in doppio svantaggio dopo 4’29’’, non sono riusciti a risalire la china nonostante le reti di Bertaggia (doppietta) e Postma, che hanno reso solo meno pesante il passivo. A decidere la sfida è stato il cinismo dei Tori, una dote che al momento manca a Fazzini e compagni. I sottocenerini torneranno in pista sabato, quando faranno visita al Rapperswil, in una partita che si preannuncia delicatissima.

I primi a rendersi pericolosi sono stati i padroni di casa con Bertaggia, che ha sfiorato la rete in situazione di powerplay. A sbloccare la contesa sono però stati gli ospiti, che nel giro di 52’’ hanno trovato due gol grazie e McIntyre e Schlumpf. Al 6’46’’ è poi arrivato il primo punto locale, firmato dallo stesso Bertaggia con un preciso tiro alla destra di Hollenstein. A rimettere due reti di scarto tra le due compagini ci ha pensato Lindberg, che all'11’37’’ ha trovato il 3-1 dopo un’insistita azione offensiva. Si è così andati alla pausa con lo Zugo in controllo del match.

In avvio di secondo tempo è arrivata la seconda rete luganese con Postma, a segno in powerplay al 23’35’’. Chiesa e compagni hanno quindi alzato il ritmo a caccia del pareggio. Al 30’ Haussener, sfortunato in questa circostanza, ha colpito un palo dopo aver superato Zryd e Hollenstein. A trovare ancora il gol sono però stati gli svizzerocentrali con Diaz che, liberissimo, ha siglato il 4-2 al 36’57’’. Si è così arrivati alla seconda sirena sul 4-2 per gli ospiti.

A inizio terzo tempo, in occasione della prima superiorità per i Tori, Lindberg ha trovato la personale doppietta infilando il disco al 44’32’’. A firmare l’immediata reazione ticinese è stato ancora Bertaggia, che ha segnato il 5-3 42’’ più tardi. Il cronometro è poi corso rapido fino ai minuti finali, con l’assalto dei padroni di casa che non ha prodotto alcun risultato. A vincere, a esultare, è quindi stato lo Zugo. 

LUGANO-ZUGO 3-5 (1-3, 1-1, 1-1)
Reti: 3’37’’ McIntyre (Simion, Alatalo) 0-1; 4’29’’ Schlumpf (Zgraggen) 0-2; 6’46’’ Bertaggia (Haussener, Lammer) 1-2; 11’37’’ Lindberg 1-3; 23’35’’ Postma (Klasen) 2-3; 36’57’’ Diaz 2-4; 44’32’’ Lindberg (Hofmann) 2-5; 45’14’’ Bertaggia (Fazzini) 3-5.
LUGANO: Zurkirchen; Chorney, Postma; Riva, Chiesa; Wellinger, Loeffel; Jecker; Klasen, Lajunen, Zangger; Bertaggia, Sannitz, Fazzini; Suri, Romanenghi, Bürgler; Jörg, Haussener, Lammer; Walker.
Penalità: Lugano 1x2’; Zugo 6x2’.
Note: Cornèr Arena 5'752 spettatori. Arbitri: Wiegand, Dipietro, Kovacs, Cattaneo.

keystone-sda.ch/ (DAVIDE AGOSTA)
Guarda tutte le 10 immagini
Commenti
 
pardo54 1 sett fa su tio
Ma il ghiaccio com’era?
Evry 1 sett fa su tio
@pardo54 Certo non una piscina come ad Ambri.....
sergejville 1 sett fa su tio
Forza Lugano! Non si molla!
Zarco 1 sett fa su tio
@sergejville essere tifoso , non vuol dire essere zerbino! Ieri sera Linus non teneva un disco , mi dispiace umanamente...ma così non serve! Bisogna farsene una ragione
Zarco 1 sett fa su tio
@sergejville Ora però qualcosa deve succedere! Ovviamente, x te tutto bene ...
Evry 1 sett fa su tio
Purtroppo la DIREZIONE.., non fa proprio niente .. o non lo vuole, penso che la reazione della Curva sia del tutto giustificata. E ora di CAMBIARE e dare un SCOSSONE a Klasen e Suri che attualmente dimostrano di essere un NULLA, casco giallo pe gli assist.... e Suri in 24 partrite 1 solo e misero Gol !!!!! Ora siamo saturi di delusioni e delle storielle pagliative.
fakocer 1 sett fa su tio
Il Lugano è in costruzione (5 giocatori nuovi, nuovo staff tecnico, nuovo sistema di gioco ecc) e con lavoro e dedizione si presenterà competitivo nell'equilibratissimo campionato svizzero.
Zarco 1 sett fa su tio
@fakocer Ieri, nemmeno dell’arbitraggio possiamo lamentarci! Poi, l’uomo che criticava pesantemente chi osava duolersi delle prestazioni (tale Sergyville) che dice dall’alto della sua grande competenza e superbia ?
sergejville 1 sett fa su tio
@Zarco Non è la prima (né sarà l'ultima) crisi del Lugano, e di qualsiasi squadra del mondo. Si gioca male, ci sono problemi. Si può criticare ovviamente, ma c'è modo e modo di farlo. Se fatto costruttivamente, con testa e SPORTIVAMENTE, è più che lecito per un tifoso. Detto questo lascia perdere termini quale superbia e competenza. Io dico solo cose ovvie e banali (riferite allo sport). Eppure un sacco di gente non capisce nemmeno quelle; che sono la base. Figuriamoci se poi si mette a giudicare, sentenziare e dare lezioni di hockey a tutti. Il Lugano è in crisi e farà di tutto per uscirne; anche senza un certo tipo di tifoso, lontano dal mio modo di vedere la squadra del cuore e lo sport in generale. .
cle72 1 sett fa su tio
Beh! Considerando che il più forte degli stranieri è stato mandato via...direi che è da cambiare allenatore, ds e presidente...oppure chiudere su e fare un orto ecologico alla corner
Zarco 1 sett fa su tio
@cle72 Si, poi i soldi li metti te?
Giambi 1 sett fa su tio
Non so, comunque siccome immagino perderemo domani e potremmo essere ultimi SK tonerà al KalPa
Zarco 1 sett fa su tio
@Giambi Anche se vinciamo, poi vedo il buio ...
BillieJoe 1 sett fa su tio
Ad ogni partita hanno sempre più power play che gli avversari, come cavolo è possibile che non riescono a buttarne dentro almeno qualcuno????? Oltre alla difesa, manca pure l'attacco... Tutti quei soldi per giocatori che nemmeno stando in linea insieme per 10 partite riescono a capirsi tra loro, manca gioco, e soprattutto qualcuno che tiri fuori la paglia dal culo!!!!
sergejville 1 sett fa su tio
@BillieJoe e dai con questa (misera) storia dei soldi. Allora le altre squadre (che magari pagano di più) e non hanno ottenuto i risultati del Lugano, nemmeno negli ultimi 5 anni (2 Finali e 1 Semi) cosa dovrebbero fare? ragiona, su.
Zarco 1 sett fa su tio
@sergejville Per una volta do ragione a Sergejville! Geo da decennio non c’è più.
clay 1 sett fa su tio
haaa certo !!!...un gran bel gruppo....!!!!
Giambi 1 sett fa su tio
Con questi modestissimi stranieri e i gregari svizzeri prepariamoci alo spareggio; sostituire Kapanen non serve a nulla peró qualcosa va cambiato. Da notare che il pubblico diminuisce ogni settimana di 200 spettatori come me, restano i 5000 tesserati che alla Corner cominciano a non venirci piú. Guai ai vinti!
Zarco 1 sett fa su tio
@Giambi Beh , guarda Friborgo....cambiato allenatore e ora lotta almeno per play off
Giordano Valzer 1 sett fa su fb
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-12-11 20:30:05 | 91.208.130.87