keystone-sda.ch/ (Davide Agosta)
+ 5
STOP AND GO
17.11.2019 - 18:320
Aggiornamento : 23:29

Lugano giù in "picchiata", Ambrì cuore e grinta non sempre bastano

Non è stata una settimana allegra per le due formazioni ticinesi: un solo punto conquistato (dai biancoblù) negli ultimi sette giorni. In National League torna Cervenka e totalizza 6 punti personali!

LUGANO/AMBRÌ – L'ultima settimana di National League ha portato due sconfitte a testa per Lugano e Ambrì, con i biancoblù che hanno però conquistato un punto. Dopo la sosta dedicata alle Nazionali i bianconeri sono dapprima malamente caduti martedì a Zurigo (2-7), per poi perdere anche ieri sera alla Cornèr Arena contro il Langnau (1-2). Dal canto loro i leventinesi sono stati battuti 4-2 a Friborgo venerdì, dopodiché hanno messo in cascina un punto davanti ai loro tifosi contro il Losanna (1-2 all'overtime).

Lugano – Semaforo rosso. Non sa più vincere
Dopo aver perso il derby contro l'Ambrì, i bianconeri hanno incamerato la quinta battuta d'arresto consecutiva. La squadra è parsa scarica, sembra non essere più in grado di conquistare un punto e - soprattutto - il ko interno contro il Langnau pesa come un macigno. Sannitz e compagni hanno infatti perso un importantissimo scontro diretto e la classifica ora piange, visto che la squadra è scesa sotto la fatidica riga e occupa la nona piazza in classifica con 25 punti, gli stessi del Friborgo ottavo, che ha però disputato una partita in meno. I bianconeri avranno la possibilità di riscattare la situazione già martedì a Davos.

Ambrì – Semaforo giallo. Cuore e grinta non sempre bastano.
Nonostante l'infermeria dei biancoblù sia piena, la squadra continua a giocarsela con tutti gli avversari, anche se non sempre l'esito è positivo. Nel fine settimana appena trascorso è arrivato un punto, comunque prezioso per smuovere la classifica. La formazione leventinese occupa sempre l'ultima piazza della graduatoria (21 punti), a tre lunghezze dal Rapperswil (24) e a quattro da Berna, Lugano e Friborgo (25). Da segnalare l'ottimo inserimento del nuovo straniero Scottie Upshall il quale, dopo due partite si è già sbloccato: un assist venerdì con il Friborgo e un gol il giorno seguente contro il Losanna.

National League – Semaforo verde. Cervenka, Rapperswil.
L'attaccante dei sangallesi si era fermato per infortunio dopo sei partite di National League, momento in cui aveva messo a referto la bellezza di 9 punti. Cervenka è ritornato ieri, i Lakers hanno stesso 9-4 il Friborgo e lui, tranquillamente, ha totalizzato sei punti personali, ovvero cinque assist(!) e una rete, per un totale di 15 punti dopo sette incontri. Niente male per un giocatore che non riesce a trovare la tranquillità necessaria per esprimersi al meglio.

keystone-sda.ch/ (Davide Agosta)
Guarda tutte le 9 immagini
Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-12-09 19:50:45 | 91.208.130.85