VEGAS Knights
0
NY Rangers
5
fine
(0-2 : 0-2 : 0-1)
CHI Blackhawks
3
ARI Coyotes
4
fine
(3-1 : 0-2 : 0-0 : 0-0 : 0-1)
EDM Oilers
2
BUF Sabres
2
3. tempo
(0-2 : 2-0 : 0-0)
VEGAS Knights
NHL
0 - 5
fine
0-2
0-2
0-1
NY Rangers
0-2
0-2
0-1
 
 
11'
0-1 PANARIN
 
 
12'
0-2 KREIDER
 
 
28'
0-3 TROUBA
 
 
31'
0-4 FAST
 
 
56'
0-5 ZIBANEJAD
PANARIN 0-1 11'
KREIDER 0-2 12'
TROUBA 0-3 28'
FAST 0-4 31'
ZIBANEJAD 0-5 56'
Ultimo aggiornamento: 09.12.2019 04:05
CHI Blackhawks
NHL
3 - 4
fine
3-1
0-2
0-0
0-0
0-1
ARI Coyotes
3-1
0-2
0-0
0-0
0-1
1-0 TOEWS
1'
 
 
2-0 DEBRINCAT
9'
 
 
 
 
11'
2-1 FISCHER
3-1 KUBALIK
18'
 
 
 
 
27'
3-2 GARLAND
 
 
29'
3-3 SODERBERG
1' 1-0 TOEWS
9' 2-0 DEBRINCAT
FISCHER 2-1 11'
18' 3-1 KUBALIK
GARLAND 3-2 27'
SODERBERG 3-3 29'
Ultimo aggiornamento: 09.12.2019 04:05
EDM Oilers
NHL
2 - 2
3. tempo
0-2
2-0
0-0
BUF Sabres
0-2
2-0
0-0
 
 
5'
0-1 OKPOSO
 
 
11'
0-2 LARSSON
1-2 SHEANAH
29'
 
 
2-2 NYGARD
36'
 
 
OKPOSO 0-1 5'
LARSSON 0-2 11'
29' 1-2 SHEANAH
36' 2-2 NYGARD
Ultimo aggiornamento: 09.12.2019 04:05
keystone-sda.ch/ (ENNIO LEANZA)
+ 6
ULTIME NOTIZIE Sport
SERIE A
5 ore
Tre punti per il Milan a Bologna
Rossoneri vittoriosi al Dall'Ara per 3-2
STOP AND GO
6 ore
Punti e fiducia (rinnovata): avanti con Kapanen. Ambrì tra sorrisi e rimpianti
In una settimana delicata, quella dove si decidevano le sorti del coach, il Lugano ha raccolto 6 punti. Tante note positive per i biancoblù (e qualche problema in powerplay). Il Berna si è risvegliato
SCI ALPINO
6 ore
Tommy Ford... Gigante
A Beaver Creek lo statunitense ha vinto la sua prima gara di CdM davanti ai norvegesi Kristoffersen e Nestvold-Haugen. Nono Gino Caviezel
SCI ALPINO
7 ore
Gut-Behrami, altro boccone amaro. Corinne Suter sul podio
Il super G di Lake Louise è andato alla Rebensburg davanti all'italiana Delago e alla svittese. Solo 12esima la ticinese, attardata di 1''28
SCI ALPINO
9 ore
Ford comanda a Beaver Creek, out Odermatt
Lo statunitense è in testa dopo la prima manche del Gigante. Il migliore degli elvetici è Murisier, momentaneamente nono
BASKET
9 ore
Vince e convince il Massagno, cade il Lugano
Gli uomini di Gubitosa si sono imposti 91-77 sugli Starwings. Tigers ko sul parquet dello Swiss Central (107-102)
HCAP
9 ore
L’Ambrì mostra i muscoli e piega i Tori all’overtime
I biancoblù hanno superato 3-2 lo Zugo grazie ad una prova di sacrificio e carattere. Decisiva la rete di Zwerger al supplementare
SUPER LEAGUE
10 ore
San Gallo da sballo. Fanno la voce grossa anche Servette e Basilea
In trasferta i biancoverdi, terzi a -2 dalla capolista YB, hanno piegato 4-1 il Thun. I granata hanno liquidato lo Zurigo (5-0), mentre i renani hanno strapazzato il Sion (4-0)
SERIE A
11 ore
Balotelli rialza il Brescia
Importante successo esterno per gli uomini di Corini: SPAL sconfitta 1-0. Il Torino piega la Viola (2-1) e inguaia Montella. 2-2 tra Sassuolo e Cagliari
SERIE A
13 ore
Quattro gol e due espulsioni: pari pirotecnico al "Via del Mare"
Lecce e Genoa hanno impattato 2-2 nel lunch-match della 15esima giornata di Serie A
HCL
12.11.2019 - 22:090
Aggiornamento : 13.11.2019 - 12:33

Lugano senza argomenti: a Zurigo arriva il quarto ko consecutivo

I bianconeri sono stati “suonati” 7-2 da Bodenmann (tripletta) e compagni. Nello stesso tempo il Friborgo ha steso il Ginevra all'overtime (2-1): Sprunger match-winner

ZURIGO - Altro boccone amaro per il Lugano. La squadra di Kapanen è stata nettamente superata per 7-2 dallo Zurigo, incassando così la quarta sconfitta consecutiva. I bianconeri, che hanno schierato per la prima volta Postma, non sono mai riusciti a mettere in difficoltà i lanciatissimi Lions i quali si sono garantiti un’agevole vittoria grazie a cinque reti trovate nei primi 40’ di gioco. I ticinesi, che hanno visto andare in rete Lammer e Fazzini, torneranno in pista sabato quando alla Cornér Arena arriverà il Langnau.

Nonostante un buon avvio di gara i bianconeri hanno dovuto capitolare al 4’39’’ quando Bodenmann ha insaccato l’1-0 alla prima occasione della serata. La reazione luganese non si è fatta attendere con Suri che ha colpito il palo pochi istanti più tardi. Alla prima situazione di superiorità numerica i Lions hanno poi trovato il raddoppio con Blindenbacher (11’12’’). Ad accorciare le distanze ci ha pensato Lammer al 15’59’’ che, ben imbeccato da Romanenghi, non ha lasciato scampo a Ortio. Sul finale del primo periodo i ticinesi non sono riusciti a sfruttare un 5c3 e si è cosi andati alla pausa con lo Zurigo in vantaggio (2-1). 

Il secondo periodo ha visto i padroni di casa andare subito in rete con Krüger che ha concretizzato una ripartenza micidiale. Gli ospiti non sono riusciti a trovare gli argomenti per reagire e così Roe, sfruttando un errore di Riva, ha siglato il quarto gol al 30’12’’. La situazione per Chiesa e compagni è precipitata quando Bodenmann ha trovato il 5-1 qualche istante più tardi.

Il terzo tempo ha visto gli zurighesi trovare subito la terza segnatura con Baltisberger che non ha lasciato scampo a Müller. Prima della sirena, con la partita che non aveva più nulla da dire, sono arrivate le reti di Bodenmann (tripletta per lui) e Fazzini che hanno fissato il definitivo punteggio sul 7-2.

Nell'altro match della serata il Friborgo ha piegato il Ginevra all'overtime 2-1, grazie ai sigilli di Desharnais (18') e capitan Sprunger (64'). Di Tömmernes il momentaneo pareggio (38').

ZURIGO - LUGANO 7-2 (2-1, 3-0, 2-1) 

Reti: 4’39’’ Bodenmann (Berni) 1-0; 11’12’’ Blindenbacher 2-0; 15’59’’ Lammer (Romanenghi) 2-1; 21’37’’ Krüger (Baltisberger, Hollenstein) 3-1; 30’12’’ Roe (Wick, Suter) 4-1; 31’37’’ Bodenmann (Hollenstein, Krüger) 5-1; 46’06’’ Baltisberger (Noreau) 6-1; 48’35’’ Bodenmann (Krüger) 7-1; 55’38’’ Fazzini (Suri, Klasen) 7-2.

LUGANO: Müller; Chorney, Postma; Riva, Chiesa; Vauclair, Loeffel; Wellinger, Jecker; Klasen, Lajunen, Fazzini; Bertaggia, Sannitz, Bürgler; Suri, Romanenghi, Lammer; Jörg, Haussener, Vedova. 

Penalità: ZSC 5x2’ +1x10’ HCL 2x2’. 

Note: Hallenstadion 9411 spettatori. Arbitri: Stricker, Mollard, Kaderli, Ambrosetti.

keystone-sda.ch/ (ENNIO LEANZA)
Guarda tutte le 10 immagini
Commenti
 
GI 3 sett fa su tio
Scoppola che dovrebbe "risvegliare" gli spiriti......almeno spero !
Evry 3 sett fa su tio
Che figuraccia. Ma dove si dimostrano, il forechecking, l'intensità e il patinaggio ? Per qualche minuto e poi si affonda ! E SURI, non fa altro che tirare sul portiere e girare a vuoto, è ora di darli una strigliata. Lammer, dal quale non si aspettava molto, risulta un ottimo attaccante perchè lo fa con tanta voglia, impegno, intensità e costanza, BRAVO. Speriamo che dopo questa lezione... la squadra mostri il potenziale. AUGURI
fakocer 3 sett fa su tio
Siamo solo all'inizio. C'è la base e la sostanza.Chiaro che ora gli allenamenti sono finiti e ogni settimana sono 2 partite: il motore deve entrare in temperatura. L'importante è che alla fine questi punti non manchino.
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-12-09 04:21:14 | 91.208.130.86