Immobili
Veicoli

HCLIl Lugano non graffia e le Aquile vincono senza faticare

01.11.19 - 22:11
I bianconeri – decimati dalle tante assenze – non segnano e vengono nettamente sconfitti dal Ginevra. 4-0 il risultato finale
keystone-sda.ch/ (MARTIAL TREZZINI)
HCL
01.11.19 - 22:11
Il Lugano non graffia e le Aquile vincono senza faticare
I bianconeri – decimati dalle tante assenze – non segnano e vengono nettamente sconfitti dal Ginevra. 4-0 il risultato finale

GINEVRA - Altro boccone amaro per il Lugano. I bianconeri, dopo la sconfitta di martedì nel derby, sono stati superati anche dal Ginevra con il punteggio di 4-0. Chiesa e compagni, già in svantaggio di tre reti dopo i primi due tempi, non sono riusciti a risalire la china incassando così la seconda sconfitta consecutiva. I ragazzi di Kapanen, che ha schierato anche il 16enne Canonica per sopperire ai tanti infortunati, avranno la possibilità di riscattarsi già domani quando alla Cornèr Arena arriverà il Bienne di Hiller e Rajala.

I primi minuti di gara hanno visto gli ospiti maggiormente propositivi ma incapaci di rendersi seriamente pericolosi dalle parti di Zurkirchen. Gli sforzi delle Aquile sono stati premiati al 11’14’’ quando Wingels ha infilato da pochi passi la prima rete della serata. I granata hanno continuato a farsi preferire e Fehr ha infilato il raddoppio 4’ più tardi. Si è così andati alla prima pausa con i padroni di casa in chiaro controllo del match.

I ticinesi, tornati sul ghiaccio con un piglio più deciso, hanno sfiorato la rete con Vauclair e Klasen. Una ripartenza micidiale di Miranda ha però permesso ai ginevrini di trovare il pesante 3-0 al 26’40’’. Loeffel ha poi avuto la ghiotta possibilità di accorciare le distanze, senza però riuscire ad impattare il disco con decisione. I tentativi degli ospiti non hanno avuto fortuna e così al termine del secondo tempo il punteggio recitava 3-0.

A inizio terzo periodo una superiorità numerica ha permesso ai ticinesi di rendersi pericolosi. Descloux è però stato bravo a farsi trovare pronto. Il Ginevra ha poi potuto trovare la quarta segnatura con un potente tiro di Rod, che non ha lasciato scampo a Zurkirchen. Senza grandi sussulti si è arrivati fino ai minuti finali di gara, con i ginevrini saldamente in controllo della partita. La contesa è così finita per 4-0 in favore delle Aquile.

GINEVRA-LUGANO 4-0 (2-0, 1-0, 1-0)
Reti: 11’14’’ Wingels (Völlmin, Le Coultre) 1-0; 15’04’’ Fehr (Winnik) 2-0; 26’40’’ Miranda 3-0; 44’32’’ Rod 4-0.
LUGANO: Zurkirchen; Chorney, Ohtamaa; Riva, Chiesa; Vauclair, Loeffel; Wellinger; Klasen, Lajunen, Fazzini; Bertaggia, Sannitz, Bürgler; Jörg, Haussener, Lammer; Canonica, Jecker Vedova.
Penalità: Ginevra 2x2’ Lugano 2x2’.
Note: Les Vernets 6'143 spettatori. Arbitri: Hebeisen, Kaukokari, Progin, Gnemmi.

COMMENTI
 
fakocer 2 anni fa su tio
Siamo solo all'inizio. C'è la base e la sostanza. Chiaro che ora gli allenamenti sono finiti e ogni settimana sono 2 partite: il motore deve entrare in temperatura. L'importante è che alla fine questi punti non manchino.
Zarco 2 anni fa su tio
sergiyville! Che ne dici del tuo prediletto 16? Sempre fortissimo ...grande stagione la sua ....straniero più debole della A!!!!!!
sergejville 2 anni fa su tio
Chorney era ed è un buon difensore, tutto fare (tiro a parte). Non certo inferiore a tanti altri terzini. E non sono certo l'unico a dirlo. Se pensi di provocarmi o di fare il professore di hockey, hai sbagliato persona. Ieri Lugano da 0 pti anche se nel 2.o tempo ha sprecato tante occasioni (contro i 4 tiri dei ginevrini...). Serata anche un po'... così di Zurchi. E senza 5 attaccanti titolari assenti è dura per chiunque. Risultato però bugiardo, davvero troppo severo. Complimenti però al Servette che (altri) professori davano in agosto da 10imo posto: chapeau invece. Stasera prevedo altra serata difficile per il Lugano rabberciato.
Zarco 2 anni fa su tio
Provocazione? No, asserzione....il 16 tutto sa fare non bene , in più il tiro da novizi ...hcap ne mancavano 7 e ci ha battuto con tre stranieri; pertanto una riflessione sul doppio difensore zero offensivo s’impone !!!!!!n ma chiaramente a te tutto va bene ,,,,io a perdere ci sto, ma non zerbinato
Evry 2 anni fa su tio
Enne3sima prestazione inaccettabile di Vauclair, mandatelo in pensione ben meritata ma non mostratelo più in seno alla squadra.
Evry 2 anni fa su tio
La sqiadra ha dimostrato impegno, mentre le ennesime azioni incontrollate di Vauclair continuano. Nel settore d'attacco dopo un perfetto passagio di Othama a Klasen che passa a Fazzini pronto al tiro il n 3 va a sbattere contro Fazzini atterrandolo ! stesso intervento nel settore difensivo dove Lajunen passa perfettamente a Klasen in quale vine investito pure dall'individuo n 3!!! Ora basta concedere ghiaccio a Vauclair perche ci sono giovani molto più validi da inserire. Vauclair a riposo meritato con un Play-Station !!!
Zarco 2 anni fa su tio
Effettivamente il 3 lo si metta alla scrivania subito!
Zarco 2 anni fa su tio
Certo che la grande stabilità difensiva con i due difensori stranieri da un po’ non la vedo ! I due almeno fossero un po’ prepositivi offensivamente, li totalmente inoffensivi...Kapanen, come tanti allenatori cocciuto , quasi fastidioso !!!!
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SPORT