Immobili
Veicoli
keystone-sda.ch/STR (Samuel Golay)
Il derby fra Ambrì e Lugano promette spettacolo.
+5
L'OSPITE - STEFANO TOGNI
01.10.2019 - 10:000
Aggiornamento : 13:16

«Magari Sabolic si sblocca nel derby. Lugano? Squadra che vince non si cambia»

La stracantonale di questa sera fra Ambrì e Lugano si giocherà alla Valascia: «Mi aspetto un derby spettacolare, le due squadre sono migliorate molto»

AMBRÌ - Il derby fra Ambrì e Lugano promette spettacolo. Le due squadre sono infatti reduci da prestazioni incoraggianti e per entrambe un successo sarebbe importantissimo.

Alla fine però, sarà soltanto una a sorridere... «Un derby è sempre molto difficile da pronosticare», è intervenuto l'ex attaccante di Lugano e Ambrì degli anni '90 Stefano Togni. «Nelle ultime uscite le due squadre sono inoltre migliorate notevolmente sotto il profilo del gioco e hanno mostrato una buona attitudine. Mi aspetto quindi un derby spettacolare, con un buon ritmo e una buona intensità. Sono curioso».

La prima stracantonale stagionale verrà giocata alla Valascia e non sarà semplice per i bianconeri “lottare” anche contro il pubblico di fede leventinese. «Giocare ad Ambrì è sempre difficile per tutti e i giocatori del Lugano dovranno stare molto attenti soprattutto ai primi 5' di ogni tempo. I biancoblù spingeranno tantissimo, per cui sarà necessario che i bianconeri siano pronti fin dalle prime battute».

Sami Kapanen ha rispolverato Klasen e lo svedese è stato in grado di ricambiare: con 5 punti in 4 gare è infatti momentaneamente il TopScorer della squadra. «Messo nelle condizioni giuste Klasen diventa prezioso e può sempre fare la differenza. Adesso sente la fiducia dell'allenatore e riesce a esprimersi ai massimi livelli. Spooner? La scelta di schierare contemporaneamente due difensori e due attaccanti stranieri sul ghiaccio sembra al momento la più logica ed equilibrata. Inoltre squadra che vince non si cambia. Spooner deve soltanto continuare a lavorare, restare positivo e tranquillo. Arriverà anche il suo momento».

E l'Ambrì? «Non essendoci più lo sniper dello scorso anno, i giocatori con licenza svizzera stanno iniziando a prendersi più responsabilità e sul ghiaccio si vede. I vari Zwerger, Müller, Fora e Trisconi stanno portando tanta intensità. Sabolic? È un ottimo giocatore, bisogna aspettarlo e dargli fiducia. Sta crescendo e ultimamente – oltre ad aver fornito qualche assist prezioso – è anche stato più presente sotto porta, senza però avere troppa fortuna. Magari si sblocca nel derby e vedremo completamente un altro giocatore». 

HOCKEY: Risultati e classifiche

keystone-sda.ch/STR (Samuel Golay)
Guarda tutte le 9 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-06-26 21:43:39 | 91.208.130.86