keystone-sda.ch/ (LAURENT GILLIERON)
+25
NATIONAL LEAGUE
28.09.2019 - 22:540

Losanna e Berna presi a schiaffi

Due tra le grandi del campionato hanno incassato sconfitte rumorosissime. I Leoni sono stati battuti 1-7 in casa dal Davos. Gli Orsi sono stati superati 5-2 dallo Zugo

LOSANNA - Una serata storta non cambia valutazioni e progetti fatti per lunghi mesi, però può e deve far pensare. Fermarsi per un attimo (per cercare di capire cosa è successo) toccherà a Losanna e Berna, usciti con le ossa rotte dal sabato di campionato.

I Leoni sono stati sculacciati 1-7 in casa dal sorprendente Davos, che ha sì azzeccato la partita perfetta ma ha anche avuto il merito di non levare mai il piede dall'acceleratore. E così, dopo il vantaggio di metà primo tempo di Tedenby, ha costruito la sua gloria con un secondo parziale sontuoso. Quattro reti (doppietta di Rantakari, Jung e Wieser) e tante giocate d'autore hanno mandato in confusione i padroni di casa, che hanno finito con l'alzare bandiera bianca. Nella terza frazione ancora i grigionesi si sono divertiti con Frehner ed Herzog, facendo andare di traverso al Losanna il gol di Genazzi.

Gli Orsi sono invece stati maltrattati 5-2 da un ottimo Zugo. Anche in questo caso la sfida si è decisa nei primi 40'. In quel frangente i Tori sono stati concentratissimi, passando con Martschini (doppietta), Bachonfner e Klingberg, mentre gli ospiti sono stati a guardare. Solo quando la situazione era già totalmente compromessa la truppa di coach Jalonen ha provato a giocare e spingere. È così riuscita a segnare con Untersander al 49' e Scherwey al 53'. Non è però stata in grado di salire oltre il 4-2 e, anzi, a 6” dalla sirena ha incassato da Hofmann il punto che ha sancito l'amara sconfitta.

Punti importanti li hanno raccolti il Langnau, andato a vincere di misura in casa del Rapperswil e il Friborgo, riuscito a espugnare Ginevra. I bernesi hanno goduto 2-1 con Andersons e Pesonen, che hanno reso vano il gol sangallese di Kristo. I Dragoni hanno invece sorriso 3-2 all'overtime grazie ad Abplanalp, Rossi e, decisivo, Desharnais. Niente da fare per le Aquile, che si erano aggrappate ai sigilli in powerplay di Maillard e Richard.

HOCKEY: Risultati e classifiche

keystone-sda.ch/ (LAURENT GILLIERON)
Guarda tutte le 29 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-03-30 00:19:24 | 91.208.130.87