Tipress (foto d'archivio)
NATIONAL LEAGUE
21.06.2019 - 09:020
Aggiornamento : 23:20

Uno straniero per due: l'Ambrì tratta Andrew Clark

Il 31enne canadese ex Innsbruck e Rapperswil potrebbe arrivare nel Sopraceneri. Per lui pronto un posto ai Ticino Rockets (e in biancoblù)

AMBRÌ/BIASCA – Tre stranieri in rosa, quattro competizioni da affrontare e un portiere fuori a lungo: è tenendo conto (anche) di ciò che Paolo Duca sta cercando di rifinire il prossimo Ambrì. Con il mercato svizzero che non offre molti spunti, per avere le giuste alternative sul ghiaccio i biancoblù saranno per forza di cose costretti a battere piste estere. Un rinforzo? Meglio due o, forse, addirittura tre, considerando il fatto che un import dovrà essere “fornito” ai Rockets. In Leventina potrebbero infatti arrivare il sostituto di Kubalik, un portiere da affiancare a Manzato più un ulteriore elemento da parcheggiare a Biasca (e, all'occorrenza, richiamare per dare una mano alla Valascia). Uno dei nomi che circola con maggior insistenza per riempire quest'ultimo slot è quello di Andrew Clark.

Reduce da tre ottimi campionati di EBEL con l'Innsbruck (191 punti, di cui 69 gol, in 165 match), nel Sopraceneri il centro canadese porterebbe esperienza e buona visione di gioco. Unica eventuale controindicazione al suo ingaggio riguarda l'età: un 31enne non è esattamente un talento da formare. Per garantire solidità e competitività ai Ticino Rockets – che dovranno lottare per non retrocedere – e per essere immediatamente d'aiuto a Luca Cereda, quello dell'attaccante nordamericano pare in ogni caso il profilo giusto. D'altronde stiamo parlando di un giocatore vero, formatosi con l'hockey canadese, capace di farsi apprezzare negli Stati Uniti (33 reti e 55 assist in 101 partite tra ECHL e AHL) e rivelatosi prezioso pure in Europa. Prima in Danimarca (34 gol e 66 assist in 51 match con gli Esbjerg Energy) e in seguito in LNB, nel 2015/16, con il Rapperswil (23 reti e 38 assist in 56 uscite). La trattativa è ben avviata; non rimane che attendere per vedere se si chiuderà con un paio di firme.

Keystone (foto d'archivio)
Guarda le 4 immagini
Commenti
 
Zarco 2 mesi fa su tio
Boh
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-08-25 09:52:40 | 91.208.130.89