DAL Stars
1
VEGAS Knights
0
1. tempo
(1-0)
COL Avalanche
NJ Devils
03:00
 
DAL Stars
NHL
1 - 0
1. tempo
1-0
VEGAS Knights
1-0
1-0 FEDUN
16'
 
 
16' 1-0 FEDUN
Start delayed.
Ultimo aggiornamento: 14.12.2019 02:50
COL Avalanche
NHL
0 - 0
03:00
NJ Devils
Ultimo aggiornamento: 14.12.2019 02:50
TiPress/foto d'archivio
+ 4
ULTIME NOTIZIE Sport
SERIE A
3 ore
Gattuso punta uno svizzero, 15'000'000 sul piatto
Il 41enne mister vorrebbe portare a Napoli Ricardo Rodriguez, titolarissimo con lui nel Milan
NAZIONALE
4 ore
Svizzera esagerata, Russia umiliata 8-2
Bella prova per la selezione di Patrick Fischer, in trionfo nel NaturEnergie Challenge vincendo comodamente la finale. Quattro gol per Loeffel
SUPER LEAGUE
7 ore
«Soldi attesi entro il 6 dicembre. Oggi quanti ne abbiamo?»
Renzetti ha (quasi) perso la pazienza: «Se a metà della prossima settimana il capitale non sarà arrivato, allora chiuderò questa questione»
FORMULA 1
9 ore
«La Ferrari bara? Non ascolto Verstappen, ma avevamo gli ispettori FIA ovunque»
Louis Camilleri, ad del Cavallino, punge il pilota olandese: «Le dichiarazioni bomba non ti portano lontano. Perché dargli credibilità quando siamo in Ferrari?»
HCL
12 ore
«McIntyre? Me lo aspetto voglioso di dimostrare che è ancora valido»
Hnat Domenichelli, GM del Lugano, ha commentato l'ingaggio dell'attaccante canadese: «Felici di questa soluzione. 3+1? Ora, l'unica cosa che conta, sono i punti»
NATIONAL LEAGUE
14 ore
Lo Zugo si tiene stretto Livio Langenegger
Il 21enne ha firmato con i Tori il suo primo contratto da professionista in National League
HCL
15 ore
McIntyre è del Lugano
L'attaccante canadese, liberato ieri dallo Zugo, si è legato ai bianconeri fino al termine della stagione
NATIONAL LEAGUE
15 ore
Berna, Grassi ai box per altri due mesi
L'attaccante ticinese deve sottoporsi ad un intervento chirurgico a un ginocchio
NATIONAL LEAGUE
17 ore
«Arcobello parla un ottimo italiano...»
Inti Pestoni, out da fine ottobre per infortunio, è prossimo al rientro. «Berna in crisi? Alcuni cambiamenti hanno portato una ventata di ottimismo. Ambrì? La classifica non dice la verità»
SUPER LEAGUE
19 ore
Lugano e Chiasso, lingua di fuori
Stanchi dopo la fatica europea, in campionato i bianconeri ospiteranno l'YB. Fiacchi e distratti, i rossoblù andranno a far visita all'Aarau
EUROPA LEAGUE
1 gior
Young Boys eliminato
Non è bastato ai gialloneri l'1-1 colto in Scozia contro i Glasgow Rangers...
NAZIONALE
1 gior
Svizzera troppo forte per la Norvegia
Secco 5-0 elvetico a Visp, reti di Moser (doppietta), Rod, Furrer e Andrighetto
EUROPA LEAGUE
1 gior
Lugano: è un'uscita di scena con beffa
In avanti 1-0 fino al 94' - grazie al punto di Aratore al 45' - i bianconeri hanno gettato alle ortiche la possibilità di salutare l'Europa con un successo
HCAP
1 gior
«Manzato? Un peccato, ma è sempre stato onesto»
Il portiere, legatosi al Ginevra, saluterà i biancoblù a fine stagione. Paolo Duca, ds dell’Ambrì: «Avremmo voluto tenerlo, ma rispettiamo la sua scelta»
HCAP
01.05.2019 - 19:440
Aggiornamento : 02.05.2019 - 18:13

«Pinana è già in gruppo. Kienzle? È un nuovo inizio per tutti»

Preparazione (appena iniziata), programmazione e CHL, la parola a Luca Cereda, head coach biancoblù: «La Champions è un grande stimolo. Lerg? Opzione non attivata, ma...»

AMBRÌ - A poco più di un mese dalla fine di una stagione entusiasmante - quella del ritorno ai playoff conclusasi tra gli applausi al cospetto del Bienne -, l’Ambrì è già tornato al lavoro. «I ragazzi hanno iniziato qualche settimana fa con un programma individuale, mentre venerdì ci sono stati i primi test fisici - spiega Luca Cereda, head coach 37enne - Da questo lunedì abbiamo iniziato il lavoro in gruppo che prevede 3 cicli di 3 settimane, intercalati da una settimana di lavoro individuale. A luglio i giocatori avranno poi due settimane di vacanza, prima di cominciare gli allenamenti sul ghiaccio di Biasca».

La partecipazione alla Champions Hockey League cambia qualcosa a livello di programmazione?
«A livello di preparazione no. Per ora abbiamo pianificato tutto, mancano le ultime settimane perché non sappiamo ancora quando - e dove - giocheremo in trasferta. A fine maggio ci sarà il sorteggio, dopodiché sapremo tutto e metteremo a posto gli ultimi dettagli a livello di carichi di lavoro e giorni di recupero».

Giocare il torneo continentale sarà un grande stimolo.
«Sicuramente. Guadagnare un posto in Champions è stato qualcosa di inaspettato. Basandosi sui risultati non si poteva pianificare. Sarà un’ottima opportunità per misurarci in un contesto nuovo, contro squadre mai affrontate. Sarà un grande stimolo nel terzo anno del nostro ciclo».

La scorsa settimana ci sono stati due innesti (Dal Pian e Fohrler) e una "raffica" di rinnovi. Il tutto nel segno della continuità… con scelte in linea con la strategia intrapresa due anni fa all'inizio del nuovo corso.
«Sappiamo chi siamo e da dove veniamo. La continuità è una delle nostre forze. Chi rimane ha dimostrato di meritarlo essendo un pezzo importante del nostro puzzle».

I Mondiali sono quasi alle porte. Sin qui nelle varie selezioni - in attesa degli ultimi tagli - sono parecchi i giocatori biancoblù impegnati. Una bella soddisfazione.
«Certamente. Calcolando anche Kubalik 7 (col taglio di Goi sono diventati 6, ndr). Vuol dire che siamo sulla strada giusta. Questo permette ai nostri ragazzi di accumulare esperienze e tornare da noi con qualcosa in più».

Un “acquisto” importante per la prossima stagione sarà anche Christian Pinana. Il difensore 22enne è reduce da un campionato sfortunato, nel quale ha subito diversi infortuni e si è infine dovuto operare alla spalla destra in gennaio. Come procede il suo recupero?
«È stato molto sfortunato, ma dopo l’operazione ha potuto iniziare subito la riabilitazione. Adesso non può ancora fare tutto con la squadra, ma è già tornato in gruppo e buona parte della preparazione la farà regolarmente con noi. Calcoliamo di poterlo avere al 100% per quando andremo sul ghiaccio».

Capitolo Lerg. Pure l'attaccante statunitense ha vissuto un’annata complicata, con un infortunio alla mano destra che lo ha tagliato fuori (stagione finita a metà gennaio). Nell’accordo col 33enne c’era un’opzione per il rinnovo… non esercitata dal club.
«Al momento cerchiamo ancora uno straniero. I Mondiali sono alle porte e in Nord America siamo nel vivo dei playoff. Ci diamo il tempo per valutare tutto il mercato. Di questo mercato fa parte anche Bryan Lerg, ma ne fa parte anche per altre squadre. Siamo aperti a tutto, ma la sua opzione non è stata attivata. Questo non vuol dire che al 100% non vestirà la maglia dell’Ambrì l’anno prossimo».

Ultime battute su Lorenz Kienzle. L’ex Friborgo e Lugano, nella sua prima stagione ad Ambrì, ha trovato poco spazio finendo spesso ai margini (22 presenze, 2 assist).
«Una nuova stagione coincide sempre con un nuovo inizio, sia che si arrivi da un campionato positivo che negativo. Nuovo gruppo, nuove dinamiche. Ora Kienzle ha forse il vantaggio di conoscere già l’ambiente, lo staff e il nostro sistema di gioco. Come tutti dovrà voltare pagina dalla scorsa stagione ed essere pronto per scriverne un’altra. Si ricomincia da capo».

Guarda tutte le 8 immagini
Commenti
 
Evry 7 mesi fa su tio
E dai che si da il via a tabti Bla Bla e alla raccolta di soldini.... auguri
Bibo 7 mesi fa su tio
@Evry Magari, prima di commentare, si dovrebbe leggere l'articolo...di blabla, come sempre, vedo solo i tuoi...
eliogilda3 7 mesi fa su tio
Non mi pare anormale dal momento che non ci sono altre robuste stampelle alle quali, altri più fortunati, possono generosamente contare.
Mattia Muflo Frigerio 7 mesi fa su fb
Allora prossimamente in tutti i fuochi del ticino arriverà una cedola di versamento per coprire le spese della champions!!!!!
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-12-14 02:55:15 | 91.208.130.85