SKATOV T. (RUS)
1
STRICKER D. (SUI)
1
3 set
(7-5 : 5-7 : 1-2)
SKATOV T. (RUS)
1
STRICKER D. (SUI)
1
3 set
(7-5 : 5-7 : 1-2)
Kubalik e Conz non bastano, il Bienne castiga ancora l’Ambrì
TiPress
+3
HOCKEY
Risultati e classifiche
ULTIME NOTIZIE Sport
TOKYO 2020
36 min
Oro, argento e bronzo: «Un'impresa folle, sentimenti indescrivibili»
La tripletta firmata dalla Svizzera nel cross-country (MTB) resterà per sempre nella storia dello sport rossocrociato.
NATIONAL LEAGUE
49 min
Grossmann dal Losanna al Bienne
Il difensore ha sottoscritto un triennale coi bernesi
TOKYO 2020
5 ore
Colpo grosso di Bencic e Golubic
Splendida prestazione delle rossocrociate, qualificatesi per i quarti di finale del torneo di doppio.
TOKYO 2020
8 ore
Svizzera pazzesca: oro, argento e bronzo nel Cross-Country
Podio tutto rossocrociato alle Olimpiadi con Jolanda Neff, Sina Frei e Linda Indergand
TOKYO 2020
11 ore
Medaglie, conferme e colpacci rossocrociati
Tripletta sensazionale nella MTB femminile. Nel doppio brillano Bencic e Golubic.
HCL
18 ore
Ultima stagione a Lugano per Romain Loeffel
Niente rinnovo: Chris McSorley “saluta” Loeffel
TOKYO 2020
21 ore
«Quando si dà tutto è difficile avere rimpianti»
Filippo Colombo, fermato in maggio da un infortunio al bacino, aveva rischiato di veder sfumare il sogno Olimpico.
NAZIONALE
23 ore
Petkovic-Bordeaux: sul tavolo un triennale?
Il mister, alla guida della Svizzera dal 2014, avrebbe chiesto di essere liberato dal suo contratto.
MERCATO
1 gior
Shaqiri vuole lasciare il Liverpool
Il 29enne rossocrociato ha già informato la società, che ora valuterà le eventuali offerte.
SUPER LEAGUE
1 gior
Lugano volenteroso ma non basta: urgono rinforzi
Ieri a Cornaredo i bianconeri hanno conosciuto un esordio di campionato negativo. Non tutto è da buttare, ma...
SUPER LEAGUE
1 gior
Marquinhos Cipriano rinforza il Sion
Il 22enne brasiliano arriva in prestito annuale (con opzione d'acquisto) dallo Shakhtar Donetsk
HCAP
12.03.2019 - 22:290
Aggiornamento : 13.03.2019 - 06:10

Kubalik e Conz non bastano, il Bienne castiga ancora l’Ambrì

Ai leventinesi non è bastata una prestazione di grinta e cuore per superare il Bienne. Zwerger e compagni sono stati superati per 3-2 e sono ora sotto 2-0 nella serie

AMBRÌ - Ancora niente da fare per l’Ambrì. La squadra di Cereda, nonostante una prova decisamente più convincente rispetto a gara-1, è stata ancora superata dal Bienne. 3-2 il punteggio finale alla Valascia e serie ora sul 2-0. I biancoblù, passati in svantaggio a causa del gol di Fuchs ma capaci di pareggiare con Hofer in power-play, hanno subito la rete decisiva per mano di Hügli dopo che Kubalik aveva portato in vantaggio i ticinesi. Si torna in pista giovedì a Bienne per gara-3, con i leventinesi costretti a vincere per riaprire la serie.

La prima occasione della serata è capitata sul bastone di Puoliot, che ben servito da Rajala si è presentato tutto solo davanti a Conz ma è stato fermato dal numero 1 leventinese. La partita è poi scivolata via senza grandi interruzioni e con occasioni per entrambe le squadre. I portieri si sono quindi messi in mostra con alcuni interventi decisivi. Nei minuti finali la squadra di Cereda si è resa pericolosa senza però riuscire a trovare la rete. Si è così andati alla pausa ancora sullo 0-0.

In avvio di secondo tempo è stato ancora l’Ambrì a rendersi pericolosissimo con D’Agostini e solo un Hiller superlativo ha impedito al canadese di sbloccare la partita. A rompere gli indugi, contro l’andamento del gioco, sono stati i bernesi che con Fuchs hanno trovato il primo gol della serata al 24’35’’. Dopo un buon momento dell’Ambrì è stato ancora Rajala a rendersi pericoloso con Conz fenomenale a fermare l’attaccante finlandese con il bastone. Una magnifica combinazione in powerplay ha permesso al 36’56’’ ai sopracenerini di trovare il meritato pareggio con Hofer. Alla seconda pausa le squadre sono così andate sull’1-1.

Il terzo tempo ha proposto un gioco equilibrato con le due compagini attente a non scoprirsi in fase difensiva. A sbloccare la situazione è stato quindi il solito Kubalik con una deviazione magistrale davanti al portiere (46’32’’). La reazione dei bernesi è stata veemente e dopo alcuni miracoli di Conz è arrivato il pareggio firmato da Rajala in superiorità numerica al 48’.

Si è così giunti ai minuti finali di gara. Una mischia furibonda davanti a Conz ha permesso a Hügli di infilare il pesantissimo 3-2 al 57’37’’. L’assalto finale di Plastino e compagni non ha prodotto risultati e il Bienne ha così vinto la partita.

AMBRÌ - BIENNE 2-3 (0-0, 1-1, 1-2)
Reti: 24’35’’ Fuchs (Diem) 0-1; 36’56’’ Hofer (Kubalik, Zwerger) 1-1; 46’32’’ Kubalik (Guerra, Zwerger) 2-1; 48’19’’ Rajala (Pouliot) 2-2; 57’37’’ Hügli (Schmutz) 2-3.
Ambrì: Conz; Ngoy, Plastino; Guerra, Fischer; Dotti, Fora; Jelovac; Hofer, Novotny, D’Agostini;
Kubalik Müller, Zwerger; Bianchi, Kostner, Trisconi; Lauper, Goi, Rohrbach; Mazzolini.
Penalità: HCAP 5x2’ EHCB 3x2’
Note: Valascia 6’090 spettatori. Arbitri: Hebeisen, Salonen, Kaderli, Gnemmi.

HOCKEY: Risultati e classifiche

TiPress
Guarda tutte le 7 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
hcap76 2 anni fa su tio
Peccato,meritavamo la vittoria ieri ma si sà che,non sempre vince chi merita. Sul goal di fuchs direi che ce lo siamo cercato,buco enorme in difesa che prima si è fatta portare a spasso da brunner..anche il fallo di Hofer non sembrava voluto però ormai è successo e non si torna indietro,e poi ancora una volta 6 uomini sul ghiaccio!! la squadra ha messo in pista molta più grinta e determinazione rispetto alla prima partita ma non è bastato anche grazie a Hiller. Grande anche Conz che comunque ha disputato sin qui due buonissime partite. Arbitraggio come la maggior parte delle volte che vede anche troppo bene i falli o presunti che siano,quando si tratta di vedere quelli ospiti sono come le talpe o vogliono farcelo credere. Peccato perchè perdere cosi fa male. Voglio sperare fino all'ultimo che riusciremo a girare la serie anche se personalmente sono scettico e come scritto più volte,vada come vada,fino ad oggi ci siamo meritati tutto quindi,FORZA RAGAZZI E AVANTI TUTTA.
cle72 2 anni fa su tio
Evry ma cosa stai dicendo? partita âll'ottanta percento dominata dall'Ambrì! pensa ai limiti della tua squadra in palese difficoltà, dominata per tutti i 60 minuti. Non ho mai detto nulla contro gli arbitri ma ieri dopo il pareggio del Bienne dopo fallo giusto sgambetto, subito dopo fallo uguale su Kubalic non fischiato!!!! cmq. nulla avanti con lo stesso spirito combattente FORZA AMBRI!!!
pedrito-el-drito 2 anni fa su tio
@cle72 spera che qualcuno gli risponda... così la sua giornata gli pare meno grigia... hahahahahaha
BarryMc 2 anni fa su tio
@cle72 Concordo sul fenomeno Evry, ma non commentare le partite degli altri nemmeno tu, anche perché poi incorri in errori. Primo tempo di marca BN (soprattutto i primi 10 min) poi dal secondo, dopo i due goal in 53 sec., solo Zugo. Squadra molto forte, e non lo scopriamo ora. Ieri sera oltretutto, non ha fatto una grossa partita, ad immagine di un fantasmagorico Everberg , l'ombra del giocatore di qualche giorno prima, è il Lugano che si è spento.
Evry 2 anni fa su tio
Il risultato rispecchia i limiti della squadra. cmq auguri
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-07-27 18:10:43 | 91.208.130.85