Keystone
+5
HOCKEY
Risultati e classifiche
ULTIME NOTIZIE Sport
CALCIO
42 min
Covid-19: deceduto (insieme a zio e padre) il primo calciatore professionista
Il 25enne difensore dell'Universitario del Beni è stato colpito in maniera virulenta dal virus
HCL
3 ore
Peter Cehlarik ha firmato con il Lugano?
Dal 2016 l'attaccante slovacco gioca per i Boston Bruins
PREMIER LEAGUE
4 ore
Brendan Rodgers: «Ho contratto il virus, camminavo a malapena...»
L'allenatore del Leicester: «Non sentivo né gusti né odori ed era come se avessi una parte della testa isolata»
NATIONAL LEAGUE
5 ore
Da Lugano a Losanna
L'attaccante si è accordato con i vodesi per i prossimi due campionati
SUPER LEAGUE
16 ore
Il Lugano c'è: «Per fortuna abbiamo anticipato l'inizio degli allenamenti...»
Maurizio Jacobacci: «Super League a 12 squadre? Il tempo a disposizione per ragionare era davvero poco»
LUGANO
16 ore
Miglior sportivo ticinese: candidatene uno entro il 30 giugno
L'emergenza legata al coronavirus ha chiaramente colpito anche gli sportivi locali. Chi vincerà quest'anno? Scegliete...
COPPA ITALIA
17 ore
Altro che campionato: in Italia si comincia con la Coppa!
Si riparte sabato 13 giugno con i quarti di finale di ritorno fra Juventus e Milan
SUPER LEAGUE
20 ore
Colpo Xamax: ecco i "licenziati" Djourou e Kouassi
I due ex calciatori del Sion, scaricati da Christian Constantin, si sono accordati con la formazione neocastellana
LIGA
20 ore
In Spagna si riparte con un derby
Adesso è ufficiale: il prossimo 11 giugno il campionato spagnolo riprenderà con la sfida fra Siviglia e Betis
FOTO GALLERY
SUPER LEAGUE
21 ore
Lugano & Covid-19: la misura della temperatura è una... costante
L'ambiente bianconero deve sottoporsi quotidianamente ai controlli del caso. Ecco le immagini in quel di Cornaredo
MOTOMONDIALE
1 gior
E sono cinque: le moto perdono altri due GP
I Gran Premi di Philip Island e Silverstone sono stati cancellati dal calendario
SUPER LEAGUE
1 gior
Calcio svizzero: ripartono i campionati
Il campionato elvetico riprenderà a porte chiuse il prossimo 20 giugno e... niente nuova formula (12+8)
HCL
1 gior
Alessandro Chiesa cuoco (e macellaio) d'eccezione
Il capitano del Lugano ha preparato il risotto allo zafferano per il Circolo Anziani Pregassona
NATIONAL LEAGUE
1 gior
«Covid-19? Ho avuto un po' di paura, mia moglie è incinta»
Il difensore ticinese del Losanna Matteo Nodari: «Il cambio societario? Stiamo andando nella direzione giusta»
LIGASYSTEM
1 gior
Coronavirus: 12 punti di penalità per il Linz... che perde anche la vetta!
La formazione austriaca è stata punita per aver infranto le norme sanitarie
DAVOS
1 gior
Impensabile una Spengler senza tifosi
Marc Gianola: «Una deadline? Possiamo attendere al massimo fino a ottobre, forse novembre».
HCL
09.03.2019 - 22:320
Aggiornamento : 10.03.2019 - 10:53

Il Lugano sfiora il break: la prima battaglia va ai Tori

I bianconeri sono usciti sconfitti da gara-1 nonostante una prova di carattere. 3-2 il punteggio finale in favore dello Zugo

ZUGO -  Il primo sussulto è dello Zugo. I ragazzi di Ireland, impegnati in gara-1 dei quarti di finale a Zugo, non sono riusciti a piazzare subito il break uscendo sconfitti con il punteggio di 3-2.

I bianconeri, passati in doppio svantaggio a causa delle reti di Martschini e Simion, hanno accorciato lo scarto al 10’ con Morini ma non sono riusciti ad impattare la sfida e sono definitivamente caduti sotto la rete di Flynn.  Gara-2 è in programma martedì alla Cornèr Arena quando Chiesa e compagni saranno chiamati a reagire e riportare in parità la serie.

I padroni di casa, dopo un buon avvio di gara, sono riusciti a passare in vantaggio grazie al primo powerplay della serata concretizzato al 2’17’’ da Martschini. La reazione di Chiesa e compagni non si è fatta attendere ma Stephan si è sempre fatto trovare pronto. Simion ha così approfittato di un momento di leggerezza della difesa ticinese per trovare il 2-0 al 6’53’’. La prima superiorità in favore degli ospiti ha poi permesso alla truppa di Ireland di accorciare lo scarto: Wellinger ha lasciato partire un tiro che deviato da Morini non ha dato scampo al portiere dello Zugo (10’). Con ritmi “da playoff” si è arrivati fino alla prima sirena. 2-1 il punteggio in favore dei padroni di casa.

Il secondo periodo si è aperto con le squadre pericolose in ripartenza e vicine alla rete con Everberg e Bürgler. È poi stato uno scatenato Martschini a rendersi pericoloso dopo un sanguinoso errore in fase d’impostazione del Lugano. Le occasioni sono continuate a fioccare e anche Hofmann ha sfiorato la rete ben servito da Chiesa al 30’.  L’assalto finale del Lugano, che in powerplay ha sfiorato la rete, non ha prodotto risultati e si è così andati alla pausa con il risultato invariato.

Diaz e compagni, in entrata di terzo tempo, hanno subito messo grande pressione dalle parti di Merzlikins che è però stato bravo a salvarsi. Il numero 30 luganese non ha però potuto nulla sul veloce cambio di fronte che ha portate Flynn a trovare il 3-1 al 44’44’’. Sono poi stati ancora i padroni di casa a rendersi pericolosi. L’occasione più pericolosa è però capitata sul bastone di Walker che, da pochi passi, non è riuscito ad infilare il disco. Si è così arrivati ai minuti finali quando Loeffel ha accorciato le distanze ben servito da Fazzini. I luganesi si sono poi buttati all’assalto alla ricerca del pareggio.

ZUGO - LUGANO 3-2 (2-1, 0-0, 1-1)
Reti: 2’17’’ Martschini (Roe) 1-0; 6’53’’ Simion (Leuenberger) 2-0; 10’05’’ Morini (Wellinger) 2-1; 44’44’’ Flynn (Suri) 3-1; 56’28’’ Loeffel (Fazzini) 3-2;
Lugano: Merzlikins; Chorney, Loeffel; Wellinger, Chiesa; Jecker, Ulmer; Ronchetti; Hofmann, Sannitz, Bürgler; Klasen, Lajunen, Lapierre; Jörg, Morini, Bertaggia; Reuille, Romanenghi, Walker; Fazzini.
Penalità: EVZ 3x2’ HCL 4x2’ +1x10’
Note: Bossard Arena 7'200 spettatori. Arbitri: Lemelin, Dipietro, Wüst, Progin.

HOCKEY: Risultati e classifiche

Keystone
Guarda tutte le 8 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
cle72 1 anno fa su tio
Ora non ditemi ancora che i giornalisti sono di parte! Il titolo dell'Ambri andava benissimo anche per il Lugano, viceversa quello del Lugano andava bene anche parziale l ambri. Ho visto la partita del Lugano in TV praticamente partita a senso unico come a Bienne. Cmq .forza Ambri e forza Lugano.
Serfol71 1 anno fa su tio
@cle72 Ma che partita a senso unico ??? Lo Zugo è chiaramente più forte e giustamente è partito "a razzo"...2 tiri 2 gol ma poi il Lugano non è stato certo a guardare e con un po' di fortuna si poteva anche pareggiare e andare ai supplementari...le partite a senso unico non finiscono 3_2
Evry 1 anno fa su tio
@cle72 Giusto cle72, ma sono i soliti giornalai da spiaggia che di Hockey capiscono ben poco.....
cle72 1 anno fa su tio
@Serfol71 Non so che partita hai visto tu, ma il dominio dello Zugo non è discutibile. Ho appena visto lo sport e da un'analisi della partita hanno detto la stessa cosa. Non sempre il risultato rispecchia la partita. Ambrì e Lugano ieri dominati. Speriamo nella prossima per l'ambrì e anche per il Lugano
sergejville 1 anno fa su tio
@cle72 Lo zugo ha avuto certo più occasioni e pressato di più ma parlare di dominio è sbagliato. Il Lugano, seppur sotto subito 0-2, ha reagito benissimo e diverse volte ha sfiorato il 2-2. È ovvio che uno Zugo attacchi forte in casa ma anche negli ultimi 5 minuti i bianconeri hanno pressato, segnato il secondo goal e messo alla corde i Tori. Se poi ci mettiamo qualche fattaccio stile Senteler non punito, bè... diamo i meriti allo Zugo ma non esageriamo.
BarryMc 1 anno fa su tio
@cle72 Problemi di vista, eheheh Mi ricordo di uno ZSC che un paio di anni fa ci ha dominati uscendo ai quarti...non conta fare il pelo e contropelo alle balaustre...Lugano perfettamente in gara fino al 60°, poi sappiamo tutti che lo Zugo è una grande squadra!
Evry 1 anno fa su tio
BNravi, ma il caro Elvis deve entrare in pista a mente lucida !!! e in certe occasioni importanti non farsi soprendere. Ronchetti ??? abbiamo altri difensori migliori, uno di loro è Matewa.
Zarco 1 anno fa su tio
@Evry Il 6 e il 25 dannosi! Elvis , non mi sembra per nulla contentabile, boh ?
Zarco 1 anno fa su tio
Lo ripeto ! Già era dura , ma gli stranieri????? Il 25 ora come ora veramente un grande problema, poi contratto per 2 anni e dannoso sul ghiaccio , Happala mai pervenuto, 16 e 24 passabili e nulla più , Linus rotto? inutile che la dirigenza sia permalosa, gestione penosa!!!!!! eppure .....
sergejville 1 anno fa su tio
@Zarco Ma dai. Klasen si è fatto male. Colpa delle dirigenza? Chorney e Lajunen han fatto una partitona. Si giocava a zugo, mica a Turgovia. Zugo fortissimo e favorito. Il Lugano ha reagito e giocato come doveva e nel finale quasi pareggia.
Zarco 1 anno fa su tio
@sergejville Ah , perché il 25 e Happala sono stranieri? Poi i due che dici hanno fatto una partitona , direi discreta e nulla più !!!!!i veri stranieri erano nello Zugo; la dirigenza gli stranieri li hanno scelti loro o io?????essere tifosi ottimo ....zerbini no!!!!!ricorda che quasi , Equivale a nulla ....
sergejville 1 anno fa su tio
@Zarco Il 25 fino a qualche mese fa era lodato da tutti. Lapierre -per me- era e resta un Top straniero. Ed ha -in ca. 200 partite- col Lugano una media di qualcosa come 0,70 punti/partita. E giocarci contro non è facile per nessuno. Haapala non è certo un brocco: giovane, veloce, grintoso. Ma tu pensi che tutti gli altri stranieri in CH fanno il bello ed il brutto e fanno 2 punti a partita? Mah. Everberg partitona, Klingberg buona come Chorney e Lajunen. Gli altri dello Zugo han giocato meglio di Lapierre? Non mi sembra. Il QUASI conta eccome. Perché vuol dire che hai lavorato bene (poi nell'hockey puoi perdere per dettagli). Se quasi vinci un campionato è molto (ma molto meglio) che non fare i Playoff o uscire ai Quarti. Il Lugano sabato ha fatto una buona partita, reagito benissimo allo 0-2, giocato con intelligenza e fino alla fine c'ha provato. Se poi vuoi prendertela per forza con qualcuno, scegli pure i tre stranieri e la dirigenza. vedi tu. Per me ha fatto più errori Hofmann (ha sprecato due ottime occasioni e perso due dischi importantissimi in superiorità numerica) ma -ripeto- questo è l'hockey ed è inutile, oltre che superficiale, dare colpe a dei singoli, in una partita così tirata ed intensa.
Zarco 1 anno fa su tio
@sergejville Di una cosa sicuro ! l’obbiettivita’ non è da parte tua , una qualità acquisita !!!!0pertanto io resto della mia opinione e con me tanti hcl , te della tua e via ......
Zarco 1 anno fa su tio
Nulla e’ perso ! Però , alcune considerazioni : gestione societaria imbarazzante, il 25 e Happala non all’altezza da inizio stagione, ora che Linus ko...giochiamo con 2,stranieri di fatto e nemmeno fenomenali !!!!!! Stranieri Zugo nettamente superiori, Gregorio non pervenuto stasera (ma grazie di tutto ovviamente) . Magari si va avanti, ma chi comanda hcl deve riflettere e decidere seriamente e con serietà ! Finale su mancati 5 minuti penalità e partita a Senteler ! Imbarazzante.....
polonord 1 anno fa su tio
Complimenti al Lugano. ... ma Hofmann dov’era questa sera? ... già a Zugo con i suoi futuri compagni? Lasciatelo a casa la prossima partita!!!
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-05-30 14:57:23 | 91.208.130.86