Tipress
HOCKEY
Risultati e classifiche
ULTIME NOTIZIE Sport
SUPER LEAGUE
5 ore
«Abbiamo dimostrato carattere. Al San Gallo auguro di vincere il campionato»
Jonathan Sabbatini e mister Jacobacci sono soddisfatti per il punto conquistato: «Importante non uscire sconfitti»
SERIE A
5 ore
Gioca ma non vince, è sempre la solita Inter
Subito in svantaggio ma capaci di ribaltare il risultato, i nerazzurri si sono fatti fermare sul 2-2. Spal quasi in B.
SUPER LEAGUE
7 ore
Reti ed emozioni: il Lugano ferma il San Gallo
Partita vibrante a Cornaredo, dove la truppa di Jacobacci ha pareggiato 3-3 con i biancoverdi.
CHAMPIONS LEAGUE
9 ore
Si gioca in casa, ma non entra nessuno
Le gare di ritorno degli ottavi di coppa si disputeranno come da programma.
FORMULA 1
10 ore
Vettel si offre
Alla vigilia del GP della Stiria, il tedesco ha parlato di futuro.
CICLISMO
13 ore
La dama celeste è sempre più combattiva
Saltata la tripletta Giro-Vuelta-Tour, Valentina Tanzi non è rimasta con le mani in mano.
CARNET NOIR
17 ore
Tragedia in Australia: muore annegato Pullin, campione del mondo di snowboard
Il 32enne, portabandiera alle Olimpiadi di Sochi nel 2014, ha perso i sensi mentre stava praticando pesca subacquea
SWISS LEAGUE
17 ore
Seba Reuille resta a Biasca
La formazione ticinese ha anche annunciato il ritorno del difensore Colin Fontana
KHL
18 ore
Andrighetto è sul mercato e potrebbe venire in Svizzera
L'attaccante rossocrociato è stato liberato dall'Avangard Omsk dopo una stagione
SUPER LEAGUE
21 ore
Lugano sempre sculacciato, ma per la legge dei grandi numeri…
In tre partite stagionali contro i biancoverdi, i ticinesi hanno sempre perso.
SERIE A
1 gior
La Dea suona la nona sinfonia
Gli orobici hanno vinto ancora, salendo al terzo posto della classifica. Bene Napoli, Roma, Toro e Sassuolo.
SUPER LEAGUE
1 gior
«Chi viene a casa nostra deve ripartire senza punti»
L'allenatore del Lugano Maurizio Jacobacci vuole sgambettare la capolista: «Il San Gallo si gioca una grossa fetta...»
SUPER LEAGUE
1 gior
Il Sion c’è ancora, il Basilea non sembra
Al Tourbillon la truppa di mister Tramezzani ha vinto 1-0. Successo pure per il Servette.
CARNET NOIR
1 gior
Malattia fulminante, morto Jagge
L'ex campione norvegese si è spento a 54 anni.
SUPER LEAGUE
1 gior
Troppo Young Boys per il Thun
Quattro reti e vetta provvisoria della classifica per i gialloneri.
HCAP / HCL
15.02.2019 - 13:000
Aggiornamento : 15:59

È un derby importante, ma non decisivo

Ambrì e Lugano questa sera alla Valascia cercheranno punti pesanti nella complicata lotta per l'accesso ai playoff

AMBRÌ - È di nuovo tempo di derby. L’ultimo stagionale. Il più importante da parecchio tempo a questa parte. Quella che andrà in scena alla Valascia è infatti una sfida che vale tantissimo per entrambe le contendenti. Definirlo decisivo - vista la classifica cortissima che separa di soli 9 punti il Langnau (terzo) dal Lugano (decimo) - sarebbe effettivamente un’iperbole. Un’esagerazione. Anche perché per le due ticinesi di partite alla fine ne mancano, comunque, nove. Ma i punti di stasera pesano eccome. Conquistando la posta piena l’Ambrì - che potrebbe ritrovare Novotny (rientro lampo per lui dall’infortunio), ma dovrà rinunciare a Dotti (fuori una settimana) - ricaccerebbe gli avversari di serata a -6, compiendo un passo importante verso i playoff. D’altro canto il Lugano - che potrebbe fare a meno del malato Klasen, ma che ritroverà sicuramente Sannitz e Reuille - vincendo aggancerebbe i cugini a 64 punti.

Sarà quindi una serata che riporterà alla Valascia (esaurita) i fasti del passato. E se pensiamo agli ultimi derby importanti, il pensiero non può che tornare a quella famosa serie di playoff del 2006. Tredici anni fa. Allora l’Ambrì si era trovato a un niente dall’estromettere il Lugano dal post-season. Avanti tre partite a zero, però, i biancoblù persero gara-4 in casa dopo un supplementare thriller. A segnare la rete decisiva l’eterno Julien Vauclair che stasera disputerà l’ennesima sfida cantonale. Un punto, quello del giurassiano, che spense l’ardore della squadra leventinese e che nel contempo fece volare il Lugano verso la clamorosa rimonta e successivamente alla conquista del settimo titolo. L’ultimo. Da allora si sono disputati altri 63 derby. 23 sono andati ai biancoblù, tra cui il clamoroso 6-0 ottenuto alla vecchia Resega, dove l’Ambrì non vinceva da tempo immemore. 40 ai bianconeri, tra cui un enplein di sei successi nella stagione 2011/12. Ma questa sera - con l’Ambrì in vantaggio per tre a due nei confronti stagionali -  il passato non conta. Così come non contano le statistiche. Perché quello di stasera è un derby diverso. È una delle otto finali che attendono le due squadre ticinesi nei prossimi sedici giorni. E la vincerà chi avrà più fame. Ambrì o Lugano? La risposta potrà darla solo il ghiaccio.

HOCKEY: Risultati e classifiche

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
F/A-18 1 anno fa su tio
Cavoli, se il Lugano giocasse 60 minuti magari porterebbe a casa le partite, anche stasera ha dimostrato di non avere abbastanza fame, al contrario, i cugini dell'Ambri, una lezione in questo senso c'è l'hanno data, eccome se ce l'hanno data! Ora sotto col Ginevra.
BarryMc 1 anno fa su tio
Partita importante per entrambe, ma non ancora decisiva. Certo è che se l'HCAP dovesse vincere fa un bell'affare, un po' meno la vittoria per il Lugano. Se l'HCAP dovesse perdere cambierebbe poco. Se invece a perdere fosse il Lugano, sarebbe ancora più dura, ma nulla sarebbe deciso. In ogni caso, e qui non invento nulla per nessuno, il derby è bello solo le lo vinci! FORZA LÜGAN!!!
pedrito-el-drito 1 anno fa su tio
A me va bene lo stesso se perdete per merito degli arbitri :D purtroppo però sarà dura...
pedrito-el-drito 1 anno fa su tio
@pedrito-el-drito Era per FA18...
cle72 1 anno fa su tio
Se se se, se tu eri un merlo ora dov'eri? A no corvo! Con i se è con i ma non si arriva a nulla. Aspettiamo e che vinca il migliore ovvio io sono per l'Ambri. Aspetto fiducioso.
Sara Cassani 1 anno fa su fb
#Ambrì4ever
pedrito-el-drito 1 anno fa su tio
tutte quelle che mancano sono importanti... ormai sono quasi delle finali da affrontare concentratissimi. Il vantaggio rispetto ai PO è che adesso anche 1 punto potrà servire alla fine....
F/A-18 1 anno fa su tio
Il Lugano, se gioca come sa giocare, a fine primo tempo è già sul 0-4, finale 2-5, X l'HCL.
pedrito-el-drito 1 anno fa su tio
@F/A-18 l'importante è sempre banfare alla grande....
Mat78 1 anno fa su tio
@F/A-18 Magari fosse vero, è da tempo immemore che non abbiamo gioco...stasera sarà dura (ma non impossibile) fare punti ad Ambrì, non illudetevi.
BarryMc 1 anno fa su tio
@F/A-18 ...toccatina….anzi, toccatona!!!
fakocer 1 anno fa su tio
@F/A-18 Insuperabile nei pronostici.
F/A-18 1 anno fa su tio
@BarryMc Fatto....!))))
F/A-18 1 anno fa su tio
@pedrito-el-drito A me piace banfare..., comunque se il Lugano perde è colpa degli arbitri.))))
cle72 1 anno fa su tio
@F/A-18 Hai per caso la sindrome di Calimero?
Mat78 1 anno fa su tio
Visto il calendario del Lugano...il derby è decisivo, come la partita di domenica con il Ginevra. Partita importante anche per l'Ambrì, anche se forse un pelo meno decisiva.
GI 1 anno fa su tio
altro che importante per una che ha ambizioni (e necessità ndr) di essere "sopra la fatidica riga" l'altra che, finalmente potrebbe nuovamente assaporare l'aria dei play-off ! Vinca il migliore !!
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-07-10 05:47:15 | 91.208.130.89