Tipress
HOCKEY
Risultati e classifiche
ULTIME NOTIZIE Sport
SERIE A
4 ore
Atalanta show: poker alla Lazio
I bergamaschi di Freuler fanno la voce grossa all'Olimpico (1-4). Doppietta del Papu Gomez
CHALLENGE LEAGUE
5 ore
Chiasso, cambia l'Amministratore Unico
Questa sera, durante l’Assemblea Generale Straordinaria, è stato nominato Davide Miozzari
SERIE A
6 ore
Anche Behrami positivo al Covid
In casa Genoa si allunga la lista dei contagiati dopo i tamponi effettuati questa mattina
SERIE A
7 ore
L'Inter stritola il Benevento, Spezia nella storia
I nerazzurri hanno piegato 5-2 la truppa di Pippo Inzaghi: doppietta di Lukaku. Per i liguri prima vittoria in A
CICLISMO
10 ore
Marc Hirschi irresistibile: sua la Freccia Vallone
Il 22enne rossocrociato continua a brillare
TENNIS
13 ore
Stan vola al terzo turno
Il tennista elvetico ha superato Koepfer con il punteggio di 6-3, 6-2, 3-6, 6-1.
MOTOGP
14 ore
Primo favore a Vale Rossi: avrà una moto migliore rispetto a Morbidelli
Al pesarese la moto 2021, all’italobrasiliano la versione 2020.
MOTO GP
15 ore
Bagnaia promosso: guiderà una Ducati ufficiale
Il giovane pilota italiano sarà ancora affiancato da Jack Miller
SÜPER LIG
16 ore
Inler non vuole saperne di smettere: l'elvetico vince il titolo e continua a giocare
Il centrocampista rossocrociato si è accordato con il Demispor Astana per una stagione
NATIONAL LEAGUE
18 ore
Lugano re del mercato 2020. Ambrì? Il motto è sempre lo stesso: "lavoro e umiltà"
Dal canto suo lo Zugo punta come di consueto in alto, mentre il Davos è a caccia di riconferme
L’OSPITE - ARNO ROSSINI
20 ore
«Kubi? A 14-15 anni carriera finita ancora prima di cominciare»
«Ci sono meno soldi? Si deve fare di necessità virtù: fine degli acquisti tanto per fare e più minuti per i giovani».
HCAP
1 gior
«La priorità deve essere spostata sulla sopravvivenza societaria»
L'Ambrì si è presentato in vista della nuova stagione, che sarà condizionata dalle situazioni legate alla pandemia.
SUPER LEAGUE
1 gior
Uno spagnolo a Lucerna
Gli svizzerocentrali hanno ingaggiato il 23enne centrocampista del Valencia.
TENNIS
1 gior
Laaksonen s’affloscia
Il rossocrociato ha lottato ma contro l’uruguaiano si è arreso 1-6, 6-2, 4-6, 2-6
PROMOTION LEAGUE
1 gior
Il Bellinzona riparte da Morandi
Il tecnico ticinese è pronto a cominciare l’avventura granata.
HCAP / HCL
01.02.2019 - 07:000
Aggiornamento : 11:44

Ambrì e Lugano, saranno undici finali

Il campionato, quando manca un mese alla fine, è più aperto che mai. E le due ticinesi sono in piena corsa per i playoff. Guardiamo il calendario delle otto contendenti

AMBRÌ - Undici partite. Tante ne mancano alla fine della regular season. Ma per le otto squadre - tra cui le due ticinesi - in lotta per ottenere uno dei sei posti rimanenti per i playoff saranno undici finali. La classifica rimane infatti cortissima, tanto che tra la terza forza del campionato (Bienne) e la decima (Friborgo) ci sono solo 12 punti. Un’inezia.

La bagarre per guadagnarsi i sei posti in paradiso parte già stasera. L’Ambrì - privo di Jiri Novotny che martedì a Berna ha riportato una lesione ai legamenti del ginocchio sinistro e sarà out per circa 4 settimane - affronta lo Zugo alla Valascia, mentre Il Lugano - con Loeffel, Ulmer e Walker in dubbio - ospita il Davos alla Cornèr Arena. Due partite da vincere per lanciare al meglio i 30 giorni "di fuoco” in cui le ticinesi scriveranno il proprio destino.

Tra il 1° febbraio e il 4 marzo Ambrì e Lugano si troveranno infatti confrontate con tantissime sfide da sei punti. Scontri diretti che fanno la differenza. I biancoblù ne affronteranno tre alla Valascia (Ginevra, Lugano e Bienne) e altrettanti in trasferta (Langnau, Friborgo e Losanna). Gli altri impegni li vedranno invece in pista contro lo Zugo - doppia sfida alla Bossard Arena - e contro Davos e Rapperswil alla Valascia. Un calendario sicuramente insidioso, ma da cui l’Ambrì - settimo a +5 dalla linea e con 6 partite in casa su 11 - può uscire indenne. I leventinesi, che hanno concluso le fatiche contro Berna e Zurigo, hanno insomma il destino nelle proprie mani.

Anche il Lugano è confrontato con numerosi scontri diretti: i bianconeri inizieranno la propria serie terribile con il derby della Valascia. Poi successivamente affronteranno un trittico probabilmente decisivo con Ginevra (in casa) e Losanna e Zurigo (in trasferta). Dopo la partita casalinga contro il Rapperswil, ecco un’altra partita da dentro e fuori (alla quartultima giornata) a Friborgo. Zugo e Berna (alla Cornèr Arena) e Davos (nei Grigioni) concludono una stagione bianconera, che da qui alla fine non prevede più sfide contro Bienne e Langnau. Come andrà a finire? Tutto dipenderà dall’eventuale cambio di marcia degli uomini di Ireland. Perché mantenendo questa media punti, il Lugano rischia grosso.

Gettando uno sguardo alle altre sei pretendenti ai playoff, il Bienne incontrerà due volte il Losanna e non giocherà più solo con il Lugano, così come il Langnau che da parte sua ha in agenda un doppio impegno contro il Berna. Lo Zurigo che oltre al Ginevra incontrerà due volte il Rapperswil e che non incrocerà più i bastoni con Ambrì, Friborgo e Losanna sembra avere il calendario più agevole. Difficilissimo, per contro, quello del Ginevra che dovrà affrontare ben sette trasferte e avrà le doppie sfide con Dragoni e Leoni zurighesi.

Il calendario delle otto in lotta:

3. BIENNE (6 C / 5 T): Losanna, Rapperswil, BERNA, ZURIGO, Friborgo, LANGNAU, Ambrì, ZUGO, LOSANNA, Ginevra, DAVOS.

Nessuna sfida contro: Lugano.

4. LANGNAU (5 C / 6 T): Berna, Ginevra, DAVOS, Zugo, AMBRÌ, Bienne, FRIBORGO, Zurigo, Rapperswil, BERNA, LOSANNA.

Nessuna sfida contro: Lugano.

5. ZURIGO (5 C / 6 T): Rapperswil, Zugo, GINEVRA, Bienne, BERNA, LUGANO, Davos, LANGNAU, Berna, RAPPERSWIL, Ginevra.

Nessuna sfida contro: Ambrì, Friborgo e Losanna.

6. LOSANNA (6 C / 4 T): BIENNE, Davos, FRIBORGO, Rapperswil, LUGANO, ZUGO, AMBRÌ, Bienne, FRIBORGO, Langnau.

Nessuna sfida contro: Zurigo, Berna e Ginevra.

7. AMBRÌ - (6 C / 5 T): ZUGO, GINEVRA, LUGANO, Langnau, Zugo, Friborgo, BIENNE, Losanna, DAVOS, Zugo, RAPPERSWIL.

Nessuna sfida contro: Zurigo e Berna.

8. GINEVRA (4 C / 7 T): Friborgo, LANGNAU, Ambrì, Zurigo, DAVOS, Lugano, Rapperswil, Berna, Friborgo, BIENNE, ZURIGO.

Nessuna sfida con: Losanna e Zugo.

9. LUGANO (6 C / 5 T): DAVOS, ZUGO, Ambrì, GINEVRA, Losanna, Zurigo, RAPPERSWIL, Friborgo, ZUGO, Davos, BERNA.

Nessuna sfida: Bienne e Langnau.

10. FRIBORGO (6 C / 6 T): GINEVRA, Davos, Berna, RAPPERSWIL, Losanna, BIENNE, AMBRÌ, Langnau, LUGANO, GINEVRA, Losanna, Zugo.

Nessuna sfida con: Zurigo.

 N.B: in maiuscolo le partite casalinghe.

HOCKEY: Risultati e classifiche

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
GI 1 anno fa su tio
d'ora in poi conta solo vincere....tutto il resto è mero contorno.....
SSG 1 anno fa su tio
E' palese che la situazione del Lugano non è delle migliori, però guardando bene la tabella qui sopra si nota come ci siano tanti, tantissimi scontri diretti e con la classifica così corta può succedere di tutto.
Evry 1 anno fa su tio
Ambri da fiducia, mentre per il Lugano, se non si interviene con determinazione la barca la va.... secondo i Flop e il comportamento del Kultura del Laworo
BarryMc 1 anno fa su tio
@Evry Mamma mia!!! Se sei ripetitivo e noioso!!! Che 2balls.....
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-10-01 03:45:43 | 91.208.130.89