Keystone
HOCKEY
Risultati e classifiche
ULTIME NOTIZIE Sport
TENNIS
2 ore
Wawrinka: toccata e fuga a Vienna
Il vodese è uscito sconfitto nei 1/16 del torneo, battuto 6-4, 6-7, 6-3 dal cileno Cristian Garin
CHAMPIONS LEAGUE
2 ore
Il Real salva un punto in extremis
Serata ricca di emozioni in Champions: successi per Liverpool, City, Porto e Atletico
HCL
3 ore
Un punto per il Lugano a Losanna
I bianconeri sono stati sconfitti 2-1 alla Vaudoise Arena. Rete ticinese di Carr
HCAP
3 ore
Nättinen show, l'Ambrì divora i Lions
I leventinesi, trascinati dal finnico, brillano e ritrovano il sorriso anche in campionato: Zurigo battuto 5-2.
CALCIO
4 ore
Ronaldo ancora positivo: niente duello con Messi
Il fuoriclasse della Juve, positivo dallo scorso 13 ottobre, non potrà giocare domani in Champions contro il Barcellona
CHAMPIONS LEAGUE
4 ore
L'Inter non sfonda a Kiev
Altro pareggio per gli uomini di Conte, fermati sullo 0-0 dallo Shakhtar. Il Bayern piega 2-1 la Lokomotiv Mosca
CALIO
5 ore
Sconquasso Barcellona
Il numero 1 del club catalano ha rassegnato le proprie dimissioni
ATLETICA
5 ore
Due anni di stop per Coleman: ha saltato tre controlli antidoping
Lo sprinter americano paga per non essersi reso reperibile per ben tre volte nel 2019
NAZIONALE
6 ore
Svizzera implacabile, altro passo verso gli Europei
Le rossocrociate, impegnate in Romania, hanno vinto 2-0 e restano in vetta al Gruppo H. Reti di Sow e Crnogorcevic
AMBRÌ
7 ore
«L’esposizione bovina non sullo stesso piano di una finale di Champions»
Filippo Lombardi: «Pronti ad accettare un deficit ma non a mettere in pericolo l’esistenza stessa di una società».
HCAP
8 ore
Tegola Ambrì: D'Agostini out dieci settimane
Il canadese lamenta un problema a un ginocchio e dovrà essere operato
SWISS LEAGUE
9 ore
Sintomi da coronavirus: salta la gara tra Rockets e Langenthal
La squadra bernese è in quarantena: niente match questa sera a Biasca
NATIONAL LEAGUE
29.01.2019 - 09:220
Aggiornamento : 23:09

Ambrì, Lugano e le due squadre escluse: parla Marc Gautschi

L'ex difensore biancoblù sulla lotta playoff: «A mio avviso resteranno fuori Friborgo e Langnau»

AMBRÌ/LUGANO - Mai come quest'anno la lotta per guadagnarsi un posto al sole è serrata, accesa e incandescente. Mancano 12 partite al termine della regular season ma - eccetto Berna e Zugo - nessuna delle altre pretendenti può dirsi "quasi arrivata". Lo dice una classifica cortissima: dal Bienne terzo al Friborgo decimo ci sono soltanto nove punti.

Nelle ultime 12 giornate la graduatoria di National League si trasformerà in un vero e proprio ascensore impazzito. Solo lunedì 4 marzo scopriremo le due squadre rimaste a piedi... 

«È fantastico per l'hockey svizzero avere un campionato così equilibrato - le parole dell'ex giocatore dell'Ambrì Marc Gautschi - Negli anni passati le squadre nei piani alti della classifica avevano tantissimi punti di distacco. Questo sta a significare che i club più piccoli si muovono molto bene, svolgendo un lavoro di qualità con i mezzi che hanno a disposizione».

Cosa ne pensi del tuo Ambrì?
«A me personalmente la posizione dell'Ambrì non sorprende. Già l'anno scorso si avvertiva tanta tranquillità attorno alla squadra. Fissare l'obiettivo sulla salvezza ha permesso a tutti di lavorare senza stress. Questa tranquillità è stata portata sul ghiaccio, giocare senza troppe pressioni aiuta. E in questi mesi si sta vedendo la maturità raggiunta dall'Ambrì, soprattutto in alcune partite. L'abbiamo visto recentemente a Ginevra, dopo aver incassato due reti in pochissimo tempo sono riusciti ancora a vincerla...». 

Quanto merito ha Luca Cereda?
«Tanto. Una cosa è dar spazio ai giovani, l'altra è concederlo anche dopo alcuni errori. Altri club, invece, appena un giovane fa uno sbaglio viene tagliato fuori. Questo nella testa di un giocatore influisce, perché poi subentra la paura di sbagliare. In questo ambito Cereda è molto bravo, sempre a patto che uno lavori duro tutti i giorni». 

Domanda da un milione. Ce la farà a raggiungere i playoff?
«Sono convinto di sì».

...dunque chi resterà fuori?
«A mio avviso Friborgo e Langnau. I Tigers nelle ultime partite non mi fanno più così impazzire, già nelle scorse annate sul finire della stagione regolare avevano subito un crollo». 

Anche il Lugano, quindi, ce la dovrebbe fare...
«Quest'anno a Lugano gli stranieri non girano. E se questi non rendono è automatico che la squadra abbia dei problemi, ovunque succederebbe. I loro punti stanno mancando tanto alla squadra. Nonostante ciò sono convinto che alla fine ce la faranno... Forse proprio nei playoff il Lugano, con la mente libera, punterà a fare ciò che aveva fatto lo Zurigo l'anno scorso partendo dal settimo rango. I bianconeri potrebbero avere dalla loro un certo vantaggio psicologico, dato dal fatto di essersi qualificati alla fine...». 

Quest'anno alla Cornèr Arena sono spesso state le "seconda linee" a togliere le castagne dal fuoco...
«Esatto. Nel campionato negativo che sta avendo il Lugano ci sono dei giocatori che sono cresciuti molto. Penso ad esempio ai vari Riva, Morini, Bertaggia e Romanenghi. Mi piacerebbe giocassero ancor di più, perché se lo meritano». 

Ultima domanda: quanto manca l'hockey a Marc Gautschi?
«Al contrario di tantissimi altri giocatori che smettono, a me non manca l'hockey giocato. Ho chiuso al momento giusto. L'unica cosa che mi manca è "sparare" qualche cavolata ogni tanto in spogliatoio...». 

HOCKEY: Risultati e classifiche

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
LAMIA 1 anno fa su tio
Forza Ticino
hcap76 1 anno fa su tio
Gufare a go go e via :-) ..comunque andrà sono contento da quello che ho visto fino ad oggi.
BarryMc 1 anno fa su tio
Tochem fèr!
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-10-28 01:29:29 | 91.208.130.87