Keystone
+2
HOCKEY
Risultati e classifiche
ULTIME NOTIZIE Sport
SVIZZERA
5 ore
Gli spettatori potrebbero tornare allo stadio da luglio
Daniel Koch: «Lo sport è un settore importante e adesso le restrizioni devono essere allentate»
LIGUE 1
6 ore
«Uno scandalo assoluto, siamo degli idioti»
Aulas, patron del Lione, è furioso: «Ripartono anche in Spagna. Qui il protocollo Uefa non è stato nemmeno guardato»
SCI ALPINO
8 ore
Moser dona 300'000 franchi, Wengen si salva?
Swiss-Ski ha deciso di ritirare la richiesta di sostituzione del Lauberhorn dal calendario della FIS
BUNDESLIGA
9 ore
Werner scatenato: il Lipsia torna al terzo posto
La squadra di Nagelsmann ha travolto il Mainz (5-0). Crolla lo Schalke, pari in rimonta per il Colonia
FORMULA 1
12 ore
«Sogno e prego che Schumi possa migliorare»
Felipe Massa, ex compagno di Schumacher ai tempi della Ferrari: «Ho informazioni dirette sul suo stato di salute, ma...»
NATIONAL LEAGUE
14 ore
Grönborg (per ora) resta ai Lions
Il 51enne svedese, finito nel mirino dei Devils (NHL), rispetterà il suo accordo con lo Zurigo
SERIE A
15 ore
Dubbi su Juve-Inter: aperta un'indagine
Il patron della Lazio è stato subito convocato per fornire chiarimenti e approfondire i suoi sospetti
TENNIS
17 ore
Naomi Osaka da record: più di 37 milioni d'introiti in un anno
Mai nessuno nella storia del tennis femminile era stato in grado di raggiungere un guadagno simile in una sola stagione
TENNIS
21 ore
King Roger: «Non mi sto allenando e non vedo motivi per farlo»
Il campione renano è rilassato: «Era dal 2016 che non stavo a casa per cinque settimane consecutive»
TENNIS
1 gior
«Quarantena? Faccio sesso con le mie fan...»
Nick Kyrgios si è espresso in merito al suo personale lockdown
SCI ALPINO
1 gior
Anna Veith (Fenninger): «È giunto il momento di fare qualcosa di nuovo»
La campionessa austriaca ha deciso di ritirarsi dalle competizioni: «Sono pronta per il prossimo capitolo»
CARNET NOIR
1 gior
È deceduto Ashley Cooper: vinse tre slam in una sola stagione
La leggenda australiana di tennis aveva 83 anni
BUNDESLIGA
1 gior
In attesa del big match, il Bayern concretizza la "manita"
La formazione bavarese ha superato 5-2 l'Eintracht, mentre il Borussia ha espugnato 2-0 il campo del Wolfsburg
FORMULA 1
1 gior
«Il lockdown potrebbe prolungare la mia carriera»
Daniel Ricciardo: «Siamo stati in grado di realizzare un programma di allenamento che in passato non avevo mai fatto»
NATIONAL LEAGUE
1 gior
Davos, niente Turunen (per il momento)
Nello scorso campionato il 24enne ha totalizzato 51 punti in 43 incontri disputati
NEW YORK
1 gior
Covid-19: l'ex stella Ewing in ospedale
L'ex campione di NBA - che fece parte del Dream Team statunitense, a Barcellona nel 1992 - ha contratto il coronavirus
SUPER LEAGUE
1 gior
«I test sono costosi e non obbligatori. Ogni club decide come meglio crede»
Jacobacci & Lugano & Covid-19: «La società ha reagito nel modo giusto e adesso il gruppo può allenarsi con serenità»
LIGA
1 gior
La Liga ripartirà l'8 giugno e si giocherà tutti i giorni
La prossima settimana verrà stilato l'intero calendario delle undici restanti giornate di campionato
SUPER LEAGUE
1 gior
Lugano: un giocatore positivo al coronavirus, un altro in quarantena
Calciatori, staff tecnico e staff amministrativo sono stati sottoposti al test del tampone e a quello sierologico
HCL
26.01.2019 - 22:030
Aggiornamento : 01.02.2019 - 22:50

Reazione bianconera: il Lugano incorna i Tori e si prende 3 punti d'oro

Gli uomini di Ireland, capaci di rimontare tre volte lo Zugo, si sono imposti 4-3 alla Bossard Arena. Chiesa e compagni salgono al nono posto a quota 55 punti, -3 dal Ginevra (ottavo)

ZUGO - Grinta, carattere, tanto sacrificio: il Lugano, di scena alla Bossard Arena, ha avuto la forza di rimontare tre volte lo Zugo e imporsi infine 4-3. Tre punti davvero preziosissimi per la truppa di Ireland, che in classifica sale a quota 55, sinonimo di nono poto a -3 dal Ginevra (ottavo).

Costretti a reagire dopo il doloroso ko interno col Losanna, i bianconeri hanno iniziato l'incontro col piglio giusto, ma nonostante due superiorità numeriche e alcune buone chance sui bastoni di Morini e Bürgler nei primi minuti lo score non si è sbloccato. Al 18' di un primo tempo intenso e movimentato, con i Tori in un buon momento di pressione, lo statunitense Roe ha rimediato un'inutile penalità di partita per una carica alla testa ai danni di Loeffel (espulso per 2' anche Walker e squadre a 4 contro 4). 

Ad inizio secondo periodo, con i bianconeri in superiorità numerica, ecco la doccia fredda, con Reto Suri - già promesso sposo del Lugano - che in shorthanded ha fulminato Merzlikins con un tiro sotto l'incrocio dei pali. Incassato il colpo i sottocenerini hanno avuto il merito non di scomporsi e, al 25', hanno impattato la contesa in powerplay grazie al solito Hofmann, al 23esimo centro stagionale (1-1). Gioia ticinese però di breve durata, con Martschini che, con i Tori in situazione di 5 contro 4 (espulso Jörg), ha infilato da pochi passi il 2-1 dopo una bella combinazione. Costretto nuovamente ad inseguire, il Lugano ha avuto per la seconda volta la forza di rientrare e lo ha fatto con Dario Bürgler, che ha finalmente ritrovato la via del gol dopo 15 partite (Aeschlimann battuto e 2-2 al 34'). Al 35' grossa ingenuità di Lapierre, che è stato sanzionato (2' + 2') e ha costretto il Lugano in "trincea" fino a poco dalla seconda sirena. Il muro bianconero ha respinto con lucidità ogni offensiva dei Tori, e così si è arrivati al 40' sul 2-2.

Niente da fare però per il Lugano al 44', quando una nuova penalità - espulso questa volta Lajunen - è stata pagata a caro prezzo ed è sfociata nel 3-2 ad opera di Senteler. Il nuovo vantaggio dei Tori è durato questa volta poco più di 8', ovvero fino al 3-3 siglato dal difensore Romain Loeffel, alla sua decima rete in stagione. Galvanizzati dal punto del pareggio gli ospiti hanno provato a spingere e al 57', con Morini, hanno piazzato la zampata vincente. 4-3 per il Lugano e Zugo all'assalto nel finale, ma lo score non è più cambiato.

Tre punti d'oro, bagarre totale a ridosso della linea... martedì i bianconeri tornano già in pista: alla Cornèr Arena, in un altro match da brividi, arriverà il Langnau di Ehlers (quinto con 60 punti).

ZUGO - LUGANO 3-4 (0-0; 2-2; 1-2)

Reti: 21'25" Suri 1-0; 25'33" Hofmann (Fazzini, Sannitz) 1-1; 27'14" Martschini (Lammer, Alatalo) 2-1; 33'33" Bürgler (Lajunen, Riva) 2-2; 43'08" Senteler (Albrecht, Suri) 3-2, 51'11" Loeffel (Klasen, Lajunen) 3-3; 56'46" Morini (Chorney, Loeffel) 3-4.

LUGANO. Merzlikins; Chorney, Loeffel; Vauclair, Ulmer; Riva, Chiesa; Ronchetti; Hofmann, Sannitz, Lapierre; Klasen, Lajunen, Bürgler; Jörg, Morini, Bertaggia; Walker, Romanenghi, Fazzini; Vedova.

Penalità: Zugo 3x2' +1x5' +p.p Roe (18'); Lugano 6x2'.

Note: Bossard Arena, 7'026 spettatori. Arbitri: Salonen, Hebeisen; Schlegel, Progin.

HOCKEY: Risultati e classifiche

Guarda tutte le 6 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Giambi 1 anno fa su tio
Con tutto il rispetto ma qui c'é qualcuno che chiude gli occhi sul fatto di essere sotto la linea, i punti nelle prossime 3 partite sono tutt'altro che scontati. Lapierre grande leader, si l'anno scorso, ieri 4' di penalità, in attacco inesistente. Grandi playoffs l'anno passato ma siamo nel 2019. Riconosco ottima partita della squadra ieri, ma venire a raccontare del grande Lajunen, Lapierre in crescita, eccetera, mi fa un po strano. Per fortuna il Lugano ha tifosi veri, acritici, con le fette di salame sugli occhi.
BarryMc 1 anno fa su tio
@Giambi Sei triste, pessimista, negativo, ipercritico, scontento, piagnucoloso, frustrato….sei messo proprio male! Ripigliati e guarda che stare sotto la linea può capitare nello sport. L'importante è "non mollare mai", come invece stai facendo…..
Daniele Piona 1 anno fa su fb
grande lugano stiamo tornando forti
Giambi 1 anno fa su tio
E per favore non Ireland, aria! Ha fatto buone cose ma con una squadra indebolita ci vuole uno spirito nuovo, un allenatore di spessore.
Giambi 1 anno fa su tio
purtroppo Haapala oltre che infortunato straniero non dominante, comunque meglio di Lapo allo stato attuale. Di centri ne abbiamo a sufficienza. Forse sarebbe ora di prendere un sesto straniero, anche se oltre alla volontà manca la capacità (vedi Etem e compagnia). Spero nella rinascita del Dario e impiego piú sensato del Fazz. Tra l'altro nei primi cinque di ogni statistica luganese non appaiono né Lapo (a parte le penalità, indiscusso numero 1) ne Jani (salvo nel peggiore +\-). Chorney fa il compitino salvo la bella incursione sul quarto goal. Vediamo di salvare sta stagione perché l'anno prossimo sarà peggio. Suri ottimo, Lammer e Zangger mediocri comprimari, per non parlare della difesa e del portiere straniero. Capisco la presidente, sarà stufa. purtroppo a livello di pecunia non abbiamo alternative.
sergejville 1 anno fa su tio
Questi ragazzi NON MOLLANO MAI! A differenza di tanti tifosi.
Zarco 1 anno fa su tio
Martedì il 25 in tribuna ! Greg ,,se hai le .....
Evry 1 anno fa su tio
Bravissimi. Ora si tratta di impegnarsi per garantire la continuità, siete capaci ma dovete accantonare i capricci e prendere per i fond..... tutti i sotenitori. Perche le fugzuracce come quella di venerdì sera entrano nella storia delle vergogne. Avanti come a Zugo con meno fallacci e poi arriverete dove anche noi tifosi lo desideriamo.
F/A-18 1 anno fa su tio
Grande Lugano!
Zarco 1 anno fa su tio
@F/A-18 Linus unico indispensabile e utile , magari il 16 ci sta , ma resto stranieri orribili! Mi sa, che lo striscione pessimo della festa del Geo mitico , lo stanno facendo pagare !!!!
sergejville 1 anno fa su tio
@Zarco Lapierre leader indiscusso. Dentro e fuori dal ghiaccio. E molto temuto dagli avversari.
tax11 1 anno fa su tio
La squadra se escono gli attributi di tutti é piú forte del campionato.Tante perplessitá per Lapierrre. Niente goal e assist .Hb perché due anni di contratto
Zarco 1 anno fa su tio
@tax11 Hai ragione ! Incomprensibile
Zarco 1 anno fa su tio
Bene! Ma ora le prossime 2 in casa 6 punti ! Poche storie..! Morini futuro da top hcl
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-05-25 05:44:59 | 91.208.130.85