KRAJINOVIC F. (SRB)
0
Federer R. (SUI)
0
AOYAMA S./MAROZAVA L.
0
BENCIC B./KASATKINA D.
0
KRAJINOVIC F. (SRB)
0 - 0
Federer R. (SUI)
ATP-S
MIAMI USA
Winner plays Medvedev or Opelka.
Ultimo aggiornamento: 25.03.2019 19:11
AOYAMA S./MAROZAVA L.
0 - 0
BENCIC B./KASATKINA D.
WTA-D
MIAMI USA
Ultimo aggiornamento: 25.03.2019 19:11
TiPress
HCL - L'ANALISI
06.01.2019 - 20:540
Aggiornamento 07.01.2019 - 13:26

Aumentano i dubbi, sale la pressione: Lugano, serve una (decisa) reazione

I bianconeri di Ireland, battuti nel derby e caduti a Ginevra, sono scivolati al decimo posto. La classifica resta cortissima, ma ora servono risultati. Martedì match delicato a Zurigo

LUGANO - Passa il tempo, i problemi restano e i dubbi aumentano. Il Lugano di Ireland, che aveva chiuso il 2018 con un successo in rimonta sul Bienne e iniziato l'anno nuovo vincendo a Davos, ha incassato nel weekend due dolorosi e preoccupanti ko.

Due esami (di maturità) falliti contro Ambrì e Ginevra, due battute d'arresto che collocano i discontinui bianconeri - al via con grandi e legittime ambizioni - al decimo posto dopo 30 partite di campionato, ovvero una bella fetta di regular season.

La classifica resta cortissima, sia chiaro (la linea è lontana solo 4 punti), ma la pressione inizia inevitabilmente ad aumentare anche perché diverse concorrenti per un posto nella top8 - pensiamo ad esempio ai sempre più convincenti Ambrì e Langnau -, in questo momento stanno decisamente meglio.

Anche la fortuna non sta certo aiutando i sottocenerini - l'infermeria è sempre molto ben frequentata... - ma non basta per giustificare il rendimento altalenante di Hofmann e compagni. Troppo fragili fuori casa (3 vittorie in 15 match), i bianconeri in stagione avevano spesso rimediato grazie alla spinta della Cornèr Arena. Anche per questo il ko interno nel quinto derby stagionale - dove è stata toppata l'entrata in materia (0-3 al 14') -, fa ancora più male.

A Ginevra, dove - oltre a Merzlikins, sostituito nel weekend da Müller - mancavano anche gli influenzati Chiesa e Romanenghi, il Lugano si è rivelato ancora una volta troppo fragile e vulnerabile cadendo al cospetto delle accelerazioni delle Aquile.

Crisi? Forse no, ma le partite ora si devono vincere e coach Ireland deve trovare soluzioni efficaci. Non convince tutti la gestione degli stranieri, con Klasen poco utilizzato (12 presenze) e - vedasi le fasi finali del derby - nemmeno schierato in powerplay, dove il suo talento potrebbe dare una grossa mano.

Detto questo il Lugano deve ripartire e, unito come squadra, trovare la forza (le qualità ci sono...) per uscire da questa situazione e infilare una serie positiva. Le prime risposte, già davvero importanti, arriveranno dal match in programma martedì all'Hallenstadion. Nella tana dello Zurigo, altra "big" che sta sempre cercando di fare un clic a livello di risultati, ci saranno in palio punti davvero pesantissimi. Il duello si rinnoverà poi venerdì in Ticino, in un altro incrocio rovente. Dopodiché i bianconeri faranno visita al Rapperswil (sabato).

Tre match, tre occasioni per scacciare i nuvoloni neri e tornare ad abbellire - in un batter d'occhio - una classifica che al momento vede il Lugano decimo con 43 punti, -3 dai Lions e -4 dal Friborgo, ottavo.

Vuoi assistere all'entusiasmante sfida tra SUM e Piranha? I biglietti sono disponibili su Biglietteria.ch.

Commenti
 
Roger Indergand 2 mesi fa su fb
Ireland sack please
F/A-18 2 mesi fa su tio
Hcl, va beh che fa caldo ma non è ancora primavera, sveglia!!!!!
moma 2 mesi fa su tio
Semplice la vicenda. Se vince le prossime 2 partite, va bene, altrimenti ciao ciao canadese.
BarryMc 2 mesi fa su tio
Ed è meglio scrivere correttamente il (cog)nome dei giocatori,,,Vauclair...senza la e, please! Giocatore e uomo al quale il tifoso bianconero deve un grande RISPETTO!
El Jardinero 2 mesi fa su tio
@BarryMc Bravissimo. Ma come si fa a criticare Julione? Ha fornito una prova di gran cuore È ovvio che ci sta l'errore ma solo chi non fa e non prova nulla È sicuro di non sbagliare. Io condivido la valutazione del CdT. Vorrei certi luminari a scrivere al posto dei giornalisti sportivi... FORZA LUGANO!
BarryMc 2 mesi fa su tio
@El Jardinero Se poi vai a guardare le statistiche +- della lega e vedi che il nostro mitico ha un +9 giocando anche i box play….che se mi sembra vengono conteggiati in Svizzera, al contrario della NHL...ti chiedi come si fa a criticarlo. Da una parte c'è chi si lamenta perché i giocatori -"sono tutti mercenari"- dall'altra chi critica chi rimane con la maglia incollata addosso tutta la vita!!! L'importante è lamentarsi sempre...a va mai ben nagot!
BarryMc 2 mesi fa su tio
Non Mollare Mai!!!!
El Jardinero 2 mesi fa su tio
Situazione del Lugano stranissima e sfortunata. Giochiamoci questi play off !!
Mat78 2 mesi fa su tio
Tra allenatore, DS e presidente, di responsabilità ne hanno parecchie per l'attuale situazione... La gestione di Klasen è al limite del mobbing poi...ma lasciatelo partire almeno verso lidi dove lo sanno valorizzare ed apprezzare...invece manco quello. Dilettanti allo sbaraglio avanti così, intanto tutti si rinforzano e noi contamina a perder pezzi...ovviamente quelli pregiati, a favore di boscaioli ruzzoni e stranieri fuori forma... Si stava meglio con Fischer, almeno ci si divertiva molto più spesso alla pista, in fondo non è che con Shedden e Ireland abbiamo vinto qualcosa neh...però 50 partire di RS di tale noia e confusione sono inaccettabili...di certo l'abbonamento con il senno di poi non è stato un buon investimento quest'anno.
bobà 2 mesi fa su tio
@Mat78 Fischer, era ancora peggio. Con Shedden ed Ireland abbiamo fatto molto meglio. Quanto all'abbonamento, è proprio in questi momenti che vanno incoraggiati i ragazzi; quindi tutti alla Resega sempre!
BarryMc 2 mesi fa su tio
@Mat78 Si può essere anche d'accordo con quanto scrivi, ma per l'abbinamento NO! Quello si prende tutti gli anni a prescindere, se sei un vero tifoso (di qualsiasi squadra). Non si prende a dipendenza dei risultati o delle prestazioni, se sei un vero tifoso. La fede ad un club e la passione e l'amore per i colori che porta, vanno aldilà di tutto quanto. Che dovevamo dire quando avevamo l'abbonamento e giocavamo, spesso perdendo, in serie B contro Forward Morges, Dübendorf, Wetzikon, Herisau, Young Sprinters, ecc. ecc. e faticavamo a salvare il posto (in B!!!). Forza Lugano sempre e comunque e come dice bobà, è proprio in questi momenti che il tifoso deve fare la sua parte POSITIVA, portando energia sugli spalti per cercare di trascinare la squadra.
Mat78 2 mesi fa su tio
@BarryMc Ho detto che l'abbonamento non è stato un buon investimento, non che la squadra non vada sostenuta nei momenti difficili, attenzione non ho parlato di squadra o giocatori ma di qualità dello spettacolo enlla RS...penoso. Poi mi spieghi come fanno gli abbonati a "segnalare" alla società che non sono contenti ne del DS, ne del CdA ne dell'allenatore? Ma non avete ancora capito che a Lugano misurano l'adeguatezza e l'efficacia della strategia sportiva in base al numero di abbonati? Questi sono su un altro pianeta, bisogna riportarli con i pedi per terra perché dopo 3-4 anni di investimenti e costruzione, adesso in 6 mesi stanno demolendo tutto...e se si sostiene sempre e comunque le cose non cambieranno mai (gli arroganti non cambiano idea da soli). Per inciso, gli abbonati portano 1/4 del budget, quindi se poi non abbiamo nemmeno il diritto alla critica, allora oltre che cornuti, siamo pure mazziati... E no cari, qui la situazione è seria, grave e inaccettabile, e la società tace (quando parlano invece, si contraddicono tra loro...) aiuto, diagramma piatto. Contenti voi, ma non fate del bene alla piazza ad accettare tutto supinamente, adesso abbiamo davvero raggiunto il limite. Siamo ridicoli, e infatti ci ride dietro tutta la Svizzera, non ve ne siete ancora accorti???
BarryMc 2 mesi fa su tio
@Mat78 Per un vero tifoso l'abbonamento è SEMPRE un OTTIMO investimento perchè permette di seguire SEMPRE la squadra del CUORE. Poi guarda che alla Resega, nei corridoi e fuori, trovi sempre al termine di tutte le partite tutti i membri del CDA. Li trovi molto spesso anche in trasferta. Se hai qualcosa da dire loro, lo puoi fare tranquillamente, sono ottime persone che ascoltano volentieri e rispondono altrettanto volentieri. Io ci chiacchiero spesso. Poi ci sono le assemblee. Di sicuro se vuoi farti sentire, ne hai pieno diritto, i blog non sono la cosa migliore. Forza Lugano, sempre, ovunque e comunque. Il fatto che, secondo te, tutta la Svizzera ci ride dietro, mi fa solo piacere, significa che da qualche anno siamo tornati a dare fastidio. Sarebbe molto peggio l'indifferenza.
Mat78 2 mesi fa su tio
@BarryMc Non è secondo me, ti consiglio di legge qualche giornale svizzero tedesco o romando e sentire gli opinionisti e i giornalisti sportivi d'oltre Gottardo cosa dicono e ne pensano...non tanto perché abbiano per forza ragione, ma per vedere un punto di vista diverso, magari esterno e un po' più distaccato. I blog servono per are analisi e discussioni su temi determinati. In questo caso la gestione tecnica e la pianificazione sportiva di un società. Se non si può più nemmeno commentare facendo delle critiche che penso, almeno nel mio caso, restano nel solco del rispetto e con l'intenzione costruttiva, siamo messi proprio male...Comunque mi piace pensare di essere un appassionato di Hockey più che un "tifoso", che spesso non ha molta razionalità nell'analizzare le cose.
BarryMc 2 mesi fa su tio
@Mat78 Carissimo, non ho mai detto che non puoi o non si può commentare. Solo che se vuoi delle risposte da chi può dartele, devi rivolgerti direttamente a loro. Qui siamo come al bar. Bello, divertente, animato, ma pur sempre bar. Come ben saprai, nella Svizzera "interna" sono più di trent'anni che aspettano ogni momento buono per buttar fango. Già ai tempi del Grande Lugano lo facevano, con che coraggio poi! Loro trovano sempre qualcosa per "sparlare" di noi. Io, fossi in loro, farei maggiormente attenzione a quanti danari ha buttato finora nel proverbiale cesso lo Zugo, per esempio, ma non solo. Come ben sai dopo il "nostro" 2006, solo 3 club hanno vinto il campionato. Siamo in ottima compagnia. Andiamo avanti a sostenere la squadra, a gioire per le vittorie, a soffrire per le sconfitte, ad arrabbiarci sicuri (tutti) di avere la soluzione giusta per ogni problema. Lo sport non è una professione come le altre. Molte dinamiche in un batter d'occhio rovinano e rovesciano tutti i buoni propositi o prestazioni. Continuiamo ad avere passione e a portare il massimo rispetto a tutti e per tutto. Al di là del pieno diritto d'espressione. Saluti
El Jardinero 2 mesi fa su tio
@bobà Ma ancora si critica Fischer dopo quello che c'ha regalato ???
Mat78 2 mesi fa su tio
@bobà A livello di gioco e spettacolo proprio no...non so cosa tu abbia visto negli ultimi 5 anni... Ireland 0 gioco, dump and chase e stop (e non riusciamo manco a farlo per più di 1-2 tempi), Shedden un po' meglio, ma giravamo a 2 linee e mezzo (però almeno gli stranieri e Brunner facevano alla grande la differenza...). Con Fischer avevamo la coppia Pettersson - Klasen che ha fatto divertire tutti come non succedeva da anni alla Resega... I risultati sono una cosa, ma il gioco e lo spettacolo un'altra...e comunque Ireland e Shedden hanno PERSO 2 finali, non vinte 2 finali...per tanto così allora era meglio quando comunque non si vinceva ma vedevi belle partite, belle giocate e soprattutto giocatori tecnici VALORIZZATI, non ruzzoni senza costrutto che vagano per la pista in totale confusione...
Mat78 2 mesi fa su tio
@El Jardinero Dovevamo fare lui DS e a questo punto un titolo lo avevamo probabilmente già in bacheca...non era ancora pronto come allenatore, ma sicuramente ha buon idee e ottime conoscenze, altro che Habiskroitinger...fra l'altro Fischer ha imparato dagli errori ed oggi è a mio giudizio è un ottimo coach, anche se allenare una nazionale è differente che una squadra di club.
Evry 2 mesi fa su tio
Purtroppo ci sono anche i commenti di un Faranda del CdT che ha pensato di dare una *stellina* a Vauclaire tra i migliori giocatori, ciò dimostra di aver visto ben poco della partita oppure l'hockey non è il suo argomento perchè non ha visto il bel passagio cheVauclaire ha fatto all'avversario che in seguito ha segnato, giornalisti d'hockey ?....... meglio scrivere argomenti sulle nocciole
Gus 2 mesi fa su tio
Ma dai, bastano poche vittorie e si è sopra la riga per sempre!
Zarco 2 mesi fa su tio
Klasen non c’entra nulla ! Greg in confusione totale
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-03-25 19:54:32 | 91.208.130.86