Keystone
+ 1
ULTIME NOTIZIE Sport
CALCIO
50 min
Facchin da Chiasso a Bellinzona
Il giocatore lascia il club momò per passare ai granata in prestito
SCI ALPINO
1 ora
Combinata di Wengen: Mayer imprendibile
Nella discesa, prima manche della prova, l'austriaco ha preceduto il nostro Roulin. Grande bagarre per il successo finale
SWISS LEAGUE
2 ore
«Razzi a Lugano? Sarà speciale trovarmi dietro la transenna»
Sébastien Reuille, assistant coach dei Rockets, lancia la sfida contro i GCK Lions: «È una partita da non sbagliare, ci servono punti: l'obiettivo è lasciare l'ultimo posto. Squires? Valore aggiunto»
TENNIS
4 ore
Niente Australian Open per Stefanie Vögele
L'elvetica è stata battuta nell'ultimo turno di qualificazione dalla rumena Niculescu
HCL
4 ore
Simulazione di Lammer: multato
L'attaccante bianconero ha ricevuto un'ammenda di 2'000 franchi, l'episodio è avvenuto sabato scorso a Davos
NATIONAL LEAGUE
5 ore
Pelletier e Cereda cercano conferme
Il Lugano affronterà Langnau e Zurigo, mentre l'Ambrì Zugo e Bienne
SCI ALPINO
6 ore
Sul Lauberhorn i rossocrociati nutrono grandi ambizioni
A Wengen si disputano questo fine settimane tre gare in campo maschile. Fra le donne si gareggia invece al Sestrière
SERIE B
14 ore
È (quasi) fatta: Crnigoj raggiunge Tramezzani
L'attuale centrocampista del Lugano dovrebbe trasferirsi al Livorno a titolo definitivo
MOTOMONDIALE
14 ore
Agostini "contro" Rossi: «Con il 46 ho vinto prima io...»
Il campione di tutti i tempi ha svelato alcuni aneddoti riguardanti la sua carriera
SERIE A
16 ore
Rodriguez saluta il Milan: l'elvetico andrà al Fenerbahce
Il difensore rossocrociato ha scelto la formazione turca e si trasferirà in prestito nelle prossime ore
SERIE A
18 ore
«Ronaldo? È straordinario: contro la Roma ha corso 1100m a più di 22km/h...»
L'allenatore della Juventus Maurizio Sarri ha elogiato il proprio campione che ha finora realizzato 14 reti in 16 partite
VIDEO
ROMA
19 ore
43 anni e non sentirli: la punizione di Francesco Totti è un missile sotto l'incrocio!
Nonostante l'età che avanza, l'ex capitano storico della Roma si è reso protagonista di una rete di pregevole fattura
FORMULA 1
21 ore
Vettel declassato? «Attenzione, può battere Leclerc»
Gerhard Berger, ex pilota della Ferrari, ha parlato della rivalità tra i due alfieri della Rossa: «Nei team di prima fascia è normale. Al tuo fianco c'è sempre un animale...»
NATIONAL LEAGUE
1 gior
«Lugano o Berna? Dico Lugano!»
Marc Gautschi fa il punto sul campionato: «L'Ambrì non ha alcun tipo di pressione. Chissà...»
NATIONAL LEAGUE
1 gior
Zugo, contro l'Ambrì ci saranno anche capitan Diaz e Bachofner
Buone notizie per Dan Tangnes, che recupera due giocatori per le sfide del weekend. In casa Zurigo ko Blindenbacher (commozione cerebrale)
TENNIS
1 gior
Australian Open: Federer con Djokovic, il primo ostacolo è Johnson
King Roger, che inizierà contro lo statunitense, è stato sorteggiato nella parte bassa insieme a Nole. Wawrinka, dalla parte di Nadal, esordirà contro Dzumhur. Sfide intriganti in campo femminile
TENNIS
1 gior
Bencic, fine della corsa
Impegnata nei quarti di finale del torneo di Adelaide, la sangallese è stata nettamente battuta da Danielle Rose Collins (6-3, 6-1)
HCL/HCAP
07.12.2018 - 22:120
Aggiornamento : 08.12.2018 - 16:53

Il Lugano si accende e ferma la corsa dell’Ambrì

Reduci da due sconfitte consecutive, i bianconeri si sono imposti 5-3 al termine di una gara convincente. Doppietta per Fazzini

LUGANO – Torna a vincere il Lugano. La truppa di Greg Ireland, chiamata a una reazione dopo alcune uscite incerte, ha fermato la corsa dei cugini biancoblù - reduci da quattro vittorie filate - con il punteggio di 5-3. Quattro le reti firmate da giocatori ticinesi per i bianconeri. Dopo un erroraccio di Merzlikins in avvio di match, i padroni di casa si sono portati in vantaggio con Fazzini e Chiesa. Sottocenerini che hanno poi mantenuto il vantaggio fino alla sirena finale resistendo ai tentativi di rimonta avversari. Si replica già sabato alla Valascia con il secondo derby del fine settimana.

A scuotere subito la partita un palo colpito da Hofmann, che dopo pochissimi secondi ha sfiorato la rete. Un gravissimo errore di Merzlikins, che ha depositato nella sua porta il disco, ha tuttavia permesso all’Ambrì di sbloccare la situazione (1’23’’). Il Lugano, decisamente padrone del ghiaccio, non ha però tardato a trovare il gol del pareggio con Fazzini, che al 6’20’’ ha infilato alle spalle di Manzato. I padroni di casa hanno poi continuato a spingere, trovando il primo vantaggio della serata al 10’ con Chiesa, bravo a sfruttare un disco non trattenuto dal portiere rivale. La reazione dei biancoblù non si è fatta attendere ma Elvis e il palo si sono opposti alle loro offensive. Si è così andati alla pausa sul 2-1.

In avvio di secondo periodo sono stati i sopracenerini a rendersi pericolosi, con Elvis chiamato a fare gli straordinari. Il gioco è poi proseguito in maniera equilibrata, con il Lugano più volte in superiorità numerica. Al 35’12’’, in powerplay, l'Ambrì ha pareggiato con un tiro precisissimo di Zwerger. L'equilibrio è tuttavia durato solo 24’’, Bertaggia ha infatti portato il risultato sul 3-2 con una pregevole ripartenza. Un errore difensivo degli ospiti ha poi permesso ai bianconeri di trovare il primo allungo della serata con il "solito" Hofmann a 1’26’’ dalla seconda sirena. Prima della pausa c’è però stato anche il tempo per il 4-3 firmato da Lerg.

In avvio di terzo tempo una superiorità ha permesso a Fazzini di firmare la doppietta e riportare a due le reti di distanza tra le due compagini (43’). Hofer, tra i migliori in pista per l’Ambrì, ha provato ad accorciare subito, ma i suoi tentativi non hanno avuto fortuna. Si è quindi arrivati velocemente ai minuti finali di gara con i padroni di casa a reggere agli ultimi tentativi di Kubalik (in ombra questa sera) e compagni.

LUGANO-AMBRÌ 5-3 (2-1, 2-2, 1-0)
Reti: 1’23” Lerg 0-1; 6’23” Fazzini (Loeffel) 1-1; 10’23” Chiesa 2-1; 35’12” Zwerger (Guerra) 2-2; 35’36” Bertaggia (Fazzini) 3-2; 38’34” Hofmann (Chiesa, Sannitz) 4-2; 39’02” Lerg (Hofer) 4-3; 43’22” Fazzini (Hofmann, Sannitz) 5-3.
LUGANO: Merzlikins; Chorney, Chiesa; Vauclair, Loeffel; Wellinger, Ulmer; Riva; Hofmann, Sannitz, Haapala; Lapierre, Lajunen, Walker; Jörg, Morini, Bürgler; Bertaggia, Romanenghi, Fazzini; Reuille.
AMBRÌ: Manzato; Dotti, Plastino; Guerra, Fischer; Jelovac, Ngoy; Kienzle; Lerg, Novotny, Hofer; Kubalik, Müller, Zwerger; Bianchi, Kostner, Triscni; Mazzolini.
Penalità: HCL 3x2’ HCAP 4x2’ +10’.
Note: Cornèr Arena 7'200 spettatori. Arbitri: Wiegand, Salonen, Wüst, Castelli.

Keystone
Guarda tutte le 5 immagini
Commenti
 
cle72 1 anno fa su tio
Quando non si hanno commenti come sempre...Si tira in ballo chi sta tranquillo con la propria famiglia a godersi una bella giornata. Che misera esistenza di quest'ultimo. Gioisci per questo io per cose più importanti
El Jardinero 1 anno fa su tio
Grande Lugano e il primo atto del derby è bianconero! Ottimo
zip 1 anno fa su tio
Una sola squadra in pista hcap il resto niente di niente
Evry 1 anno fa su tio
Molto strano che non si parla della "scemata" di Elvis che questa notte ha fatto il giro del mondo con l'iscrizione immediata nel "World Guinness" . Si bravo portiere ma purtroppo la menmte non l,ha sempre lucida, vedi incontri contro il Rapperswile e il Bienne. Certo che ieri sera si è trovato costretto a uscire perchè Vau-clair come di solito si trovava in escursione nella zona d'atacco avversaria e come una locomotiva a vaporte non è più stato in grado a rientrare e svolgere il compito da DIFENSORE, mi dispiace ma è arrivata l'ora di metterlo in pansione meritata, cosa si aspetta ancora ? certa gente è MIOPE ?
Zarco 1 anno fa su tio
@Evry Su Elvis , sicuramente non sta giocando ai massimi livelli , ma sempre da ringraziare! Vauclair basta, Riva sempre fisso e Jeker preso per fare che ?
Zarco 1 anno fa su tio
@Evry Il frustrato (nome conosciutissimo ) sta ancora dormendo ? Beh , sua vita pochissima roba ....
F/A-18 1 anno fa su tio
Urla piotti, non vi rimane che vincere domani......., la speranza è l'ultima a morire.
Blobloblo 1 anno fa su tio
@F/A-18 Mi sembra che l’unico che urla sei tu! Ganassa!!! Domani o no, a noi non cambia niente...obbiettivo salvezza sempre!
F/A-18 1 anno fa su tio
@Blobloblo Della serie......l'importante è partecipare....., che dire, sei un tipo economico in quanto ti accontenti di poco. L'HCL certamente ha altri obiettivi, noi abbiamo sempre in mente il titolo, non per niente l'abbiamo vinto parecchie volte è parecchie volte ci siamo arrivati vicinissimi. Niente di grave, vedremo stasera cosa capiterà, speriamo in un'altra meravigliosa serata.
F/A-18 1 anno fa su tio
@Blobloblo Urla è la distorsione del correttore..., io avrei scritto urca! .....anche perché c'è poco da urlare.
Zarco 1 anno fa su tio
@Blobloblo Tifo hcl , ma vero ! Hcap come fcl Obbiettivo salvezza!
toto2 1 anno fa su tio
@Blobloblo ha ha ha ha ha
toto2 1 anno fa su tio
@Blobloblo ha ha ha ha ha obbiettivo salvezza un par de maroni sentendo pippopotao....
Tony15 1 anno fa su tio
@toto2 Che poveraccio
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-01-17 13:49:59 | 91.208.130.89