Keystone
HCL
04.12.2018 - 12:420
Aggiornamento 16:01

«Non è una questione economica, mi ha colpito il progetto»

Gregory Hofmann ha parlato del suo trasferimento a Zugo: «Ci ho pensato a lungo, il Lugano ha fatto di tutto per tenermi»

LUGANO - Un addio doloroso ma che - con il passare delle settimane - sembrava avvicinarsi sempre più. Gregory Hofmann, dopo un lungo periodo di riflessione, ha deciso di lasciare il Lugano per sposare il progetto Zugo, firmando un quadriennale con i Tori. 

A margine dell'allenamento di questa mattina il 26enne ha spiegato i motivi che l'hanno spinto a lasciare il club bianconero: «Mi ha colpito il progetto e ciò che stanno creando a Zugo. Ho voglia di farne parte e ho voglia di crescere ancora come giocatore. So che posso maturare ulteriormente e ritengo questa scelta un'ottima opportunità per il mio futuro. Lugano resta una squadra molto competitiva e vi assicuro che è stata una decisione molto difficile. Ci ho pensato a lungo, sto molto bene qui, ma d'altra parte sono molto felice dell'avventura che mi attende. Voglio precisare che non c'è nessuna polemica con i bianconeri. Semplicemente ad oggi penso che Zugo sia la miglior soluzione per il mio ulteriore sviluppo».

Il giocatore ci ha poi tenuto a sottolineare come il club bianconero abbia fatto di tutto per confermarlo. «Il Lugano ha fatto di tutto per tenermi, non è una questione finanziaria. L'ho detto a tutti, anche al presidente: fino al termine del campionato darò il 100% per questo club. La NHL? Non l'ho messa da parte, ma gli anni passano per tutti. Devo ancora svilupparmi e ritengo che la scelta migliore per poterlo fare sia rimanendo in Svizzera. Non c'è nessuna clausola nel contratto firmato con lo Zugo». 

Chiari gli obiettivi di Hofmann sia a corto termine sia gettando lo sguardo un po' più in là... «Voglio diventare un giocatore ancor più dominante, aiutando la squadra a ottenere i suoi successi e nel contempo crescendo a livello personale. Il titolo a Lugano? C'è ancora la possibilità quest'anno, l'ho sempre detto di voler vincere un campionato qui. Penso che abbiamo la squadra e il carattere per poterlo fare. Ma ora pensiamo soltanto ai due derby del prossimo weekend. Da qui a fine stagione ci saranno sicuramente altre partite storte, ma io non farò mai mancare il mio impegno. Come avranno preso i tifosi la mia decisione? Difficile da dire. Spero di avere tutti dalla mia parte, ma so che non sarà così. Non tutti avranno preso bene la mia scelta». 

Commenti
 
SSG 1 sett fa su tio
Dispiace perdere Greg, ma se questa è la sua volontà è da rispettare. Personalmente ritengo che con lo "scambio" con Suri-Lammer il Lugano abbia guadagnato di più. Mi piacerebbe vedere venerdì tanta sportività soprattutto dalla Nord. Come i tifosi del Borussia quando Lewandoski è passato ai rivali del Bayern che hanno comunque applaudito il ex-idolo.
toto2 1 sett fa su tio
Dichiarare che te ne vai per i soldi , un contratto più longevo ed un moltiplicatore di tasse inferiore, sarebbe stato meglio che sparare ca..ate alla quale nessuno crede ed avresti fatto più bella figura al posto di prendere tutti per i fondelli.
pardo54 1 sett fa su tio
@toto2 Appunto. Un minimo di onestà intellettuale nello specifico non avrebbe fatto male, anzi.
Evry 1 sett fa su tio
In fine i giocatori a questi livelli, sono dei mercenari e nientâltro, il cuore per la squadra sta nel portafoglio .... è semplicemente la loro professione. auguri
Kari32 1 sett fa su tio
Sarà il money-project, ma quello che più fa vedere la pasta del giocatore e l’assenza della clausola NHL, che dimostra come il giovinotto non nutra ambizioni a livello mondiale oltre alle trasfertine Made in CH! Altri ragazzi partono a 17 anni con l’intenzIone di sfondare e si giocano una buona carriera da noi, mentre lui, dopo un solo camp negativo molla i pappafichi e rinuncia: kessler del blick, quando dice che non è mai stato decisivo e leader, ha perfettamente ragione! Byebye....
Bibo 1 sett fa su tio
@Kari32 A 26 anni, tentare la strada NHL è praticamente troppo tardi, doveva farlo quando ha rotto col Davos. Non si saprà mai la differenza di stipendio fra l'offerta di Lugano e Zugo, ma probabilmente a Zugo hammo pesato i 4 anni ( Lugano si dice che erano 3) e naturalmente la differenza di tassazione cantonale... ;-)
matteo2006 1 sett fa su tio
@Bibo Tra i 26 e i 30 sei nel picco di forma con esperienza alle spalle e il fisico al top e infatti si vede con Hofmann non avere la clausola NHL a 26 anni significa che adesso ci ha messo una croce sopra o meglio la croce gliel'hanno messa dall'altra parte e non avendo ricevuto offerte particolari da la, avendo ricevuto un offerta allettante che in caso di non clausala aveva un aumento considerevole sull'ingaggio bè fai uno più uno e Hofmann non sarà un idolo per la maglia ma sicuramente non scemo. Da fastidio non tanto il motivo ma il come lo fa passare screditando la sua vecchia squadra cosa che è un gran peccato. Non è onesto in questo ambito lo ha fatto 3 volte su 3 ma ciò non significa che la scelta sia giusta anzi con tutta onesta avrebbe dovuto o starsene in silenzio o non tirare vaccate come questa almeno per rispetto del Lugano che gli ha dato molto e lo ha fatto arrivare dove è adesso.
matteo2006 1 sett fa su tio
@Bibo sorry ... non significa che la scelta non sia giusta... doppia negazione :-)
Bibo 1 sett fa su tio
@matteo2006 D'accordo, ma solitamente il 90% tentano questa strada prima, poi è vero che ci sono eccezioni... Io penso che durante il test la scorsa stagione si sia reso conto che non farebbe per lui e piuttosto che passare fra le tante leghe minori abbia preferito un buon (ottimo) contratto pluriennale qui in Svizzera.
matteo2006 1 sett fa su tio
@Bibo Si credo proprio che sia così, dopo tanti anni al vertice in NL in svizzera non ce lo vedo proprio a tornare a fare gavetta in AHL. Onestamente non conosco la sua carriera ma Praplan (24 anni mai draftato) avrebbe davvero scelto l'AHL se il kloten non retrocedeva?
Bibo 1 sett fa su tio
@matteo2006 Probabilmente no ma avrebbe trovato facilmente una squadra qui... Comunque per me sono 2 casi molto diversi, Hoffman qui ora è considerato un top player (con relativo salario) e se non faceva bene in America il suo curriculum ne avrebbe risentito parecchio, mentre Praplan era uno dei tanti e aveva poco o niente da perdere partendo...
matteo2006 1 sett fa su tio
@Bibo Devo essere onesto non conosco di fino il giocatore ma i numeri parlano di un Signor giocatore da 40 punti a stagione e che nelle ultime 3 ha sempre fatto meglio e parlo solo di punti però non nel dettaglio e caratteristiche tecniche di Hofmann. Si quello certo con il kloten in B ha preso la palla al balzo per farsi un giro. :-9
Zarco 1 sett fa su tio
Suvvia , mica la fine del mondo! I due arrivi da Zugo,,faranno meglio!
Homer_Simpson 1 sett fa su tio
Anche secondo me non ha bisogno di giustificare la sua scelta, comunque la mia opinione e' che se ha firmato per quattro anni senza clausola NHL si e' fatto strapagare, senza dimenticare che se non sbaglio il moltiplicatore di Zugo e' il o tra i piu bassi della CH.
bananajoe 1 sett fa su tio
Money project!!
F/A-18 1 sett fa su tio
Quando si dice l'attaccamento alla maglia.....
Mat78 1 sett fa su tio
Non stare a giustificarti Greg, eri libero di scegliere ed hai scelto. Stava ad altri convincerti di fare diversamente, evidentemente o sei stato "scarificato" per una politica sportiva ottusa, oppure non sono stati abbastanza convincenti, oppure ancora credevano con arroganza di esserlo, ma invece no...Sei diplomatico e parli di progetto, quando ormai l'han capito anche i sassi che vai (soprattutto) per guadagnare di più. Io non sono ipocrita: hai fatto bene. Però un consiglio: non fare più promesse e non parlare mai più dei tuoi trasferimenti, possibili o immaginari che siano...fai più bella figura e sei meno attaccabile. Intanto sono sicuro che farai bene per il tempo che resterai ancora a Lugano, per il resto, in bocca al lupo! PS: non purgarci troppo quando torni neh, dopo l'hat-trick di Brunner pure te no! PS: complimenti a RH e alla società per essersi fatti scappare un tale giocatore con 4 anni a disposizione per rinnovarlo!
Findus 1 sett fa su tio
Al giorno d'oggi si fa un progetto anche per andare al gabinetto Ma per favore
Daniele Piona 1 sett fa su fb
lui i soldi li chiama progetto
Loki 1 sett fa su tio
Ma perché non stanno zitti, giocano e basta!? Colpito dal progetto? Non sono direttamente coinvolto emotivamente ma ste frasi mi fanno girare. Colpito dal progetto? Vuol dire che il Progetto del Lugano faceva schifo? Oltre e vincere il titolo cosa vuoi? Perché non tirano fuori le tante decantate balle e dichiarano come stanno i fatti, il reale motivo e nessuno si scandalizzerebbe! A Zugo mi pagano di più, punto! Comprensibile, punto a capo. Così invece ... bleah
matteo2006 1 sett fa su tio
Chissenefrega per quale motivo rimane un peccato che abbia deciso con certe condizioni e non sia rimasto a Lugano, lo dico da BB, squadra che ritengo tra le top in CH magari sotto per una questione linguistica magari ed economica a ZSC e SBC ma pur sempre molto attrattiva per quanto riguarda ambizioni e potenziale e lo ha dimostrato negli ultimi anni.
Henry Bassi 1 sett fa su fb
Mercenario
Laura Bernasconi 1 sett fa su fb
Facciamo finta di crederci....
skorpio 1 sett fa su tio
Progetto....cioe in fin dei conti vuol dire vincere il titolo...forse a lugano non lo vogliono vincere.....caro greg , la tua volontà è quella di crescere, però hai accettato un contratto senza clsusola nhl....spiega allora di quale crescita parli....stesse parole che hai detto quando sei andato a Davos e quando sei venuto a lugano.....e vuoi farci credere che non lo hai fatto per i soldi...forse ci crederà mia figlia che crede ancora a Gesù Bambino ma a noi tifosi adulti....non parlare piu e cerca di farlo con i fatti da wui ad aprile. Bye bye
Romina Fattorini 1 sett fa su fb
Mahh....quale sarà la verità?? Vedremo questi progetti così attrattivi che lo hanno fatto decidere...comunque peccato, era veramente un topscorer....
Potrebbe interessarti anche
Tags
lugano
zugo
progetto
hofmann
squadra
questione
club
giocatore
Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2018-12-18 12:54:17 | 91.208.130.86