STOP AND GO
19.11.2018 - 12:100
Aggiornamento : 20:43

Ambrì, buona reazione. Il Lugano fatica invece a trovare costanza

Nell'ultima settimana i biancoblù hanno vinto due partite ai rigori su tre disputate, al contrario dei bianconeri che hanno però centrato una vittoria piena

LUGANO/AMBRÌ – Dopo la sosta dedicata alle nazionali l'Ambrì ha vinto due partite su tre guadagnando quattro punti, mentre il Lugano - nonostante ne abbia perse due - ha conquistato un punto in più rispetto ai cugini leventinesi (5). In National League da segnalare l'exploit del Losanna di Ville Peltonen, il quale ha incamerato l'ottavo successo pieno consecutivo che equivale alla bellezza di 24 punti.

HCAP - Semaforo verde: Reazione. Dopo cinque battute d'arresto consecutive - patite prima della pausa - la truppa di Cereda è stata in grado di rialzare la testa, vincendo il delicatissimo derby contro il Lugano prima ed espugnando la PostFinance di Berna poi. La squadra ha mostrato una grande reazione ed è riuscita a invertire la striscia di risultati negativi come meglio non poteva: cuore, grinta e determinazione sono stati gli ingredienti vincenti. La battuta d'arresto casalinga di sabato contro lo Zurigo ha reso un po' più amara la settimana biancoblù, comunque positiva.

HCL - Semaforo giallo: Costanza. I bianconeri hanno perso due partite su tre, ma paradossalmente hanno conquistato un punto in più rispetto all'Ambrì, in virtù del successo casalingo contro il Ginevra e di due sconfitte ai rigori, nel derby e a Langnau. La squadra c'è, il gioco anche, ma il gruppo fatica a decollare a livello di risultati. I bianconeri occupano attualmente l'ottava posizione in classifica, ma non possono abbassare la guardia: l'Ambrì è lì con il fiato sul collo.

LNA – Semaforo verde: Ville Peltonen. Non ci sono parole per descrivere una squadra che ha faticato moltissimo a inizio campionato, ma che si è ripresa alla grande inanellando l'ottavo successo pieno consecutivo, per un totale di 24 punti. Grazie a queste solide prestazioni, i vodesi hanno avuto il merito di agganciare il Bienne in vetta alla classifica, seppur con una partita in più nelle gambe. La truppa di Peltonen ha liquidato nell'ordine: due volte il Bienne, Ginevra, Lugano, Zugo, Rapperswil, Davos e Berna.

HOCKEY: Risultati e classifiche

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
toto2 1 anno fa su tio
perde l'hcap solo scusanti e note positive,vince il lugano ma non convince e si poteva fare meglio,una sinfonia che dura da troppo tempo...stampa tv .....biancoblu.
Evry 1 anno fa su tio
Infatti l'HCAP è molto costante.... nel piazzarsi sotto la linea.

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-07-10 23:37:46 | 91.208.130.86