HCL
09.08.2018 - 13:130
Aggiornamento 19:29

Parla Chorney: «Lugano? Non ho avuto nessun dubbio»

Il nuovo straniero dei bianconeri si è espresso in merito alla sua nuova avventura sportiva sulle rive del Ceresio: «Scoprirò questa bellissima città insieme alla mia famiglia»

LUGANO - Domenica pomeriggio la presentazione della squadra ai tifosi alla Reseghina, lunedì mattina il primo allenamento sul ghiaccio nella Corner Arena: la stagione del Lugano sta per iniziare.

Molta curiosità ci sarà sicuramente intorno al nuovo straniero - il difensore Taylor Chorney - giunto in Ticino per sostituire il partente Bobby Sanguinetti. Nella sua carriera il 31enne canado-statunitense ha totalizzato 23 punti in 178 partite di NHL, 147 punti in 425 match di AHL e ha conquistato la medaglia d'oro con la Under 18 degli USA. «Tra i miei punti forti c'è sicuramente un buon pattinaggio che mi potrà essere utile per abituarmi alle superfici più grandi che troverò sulle piste svizzere», sono state queste le prime parole del simpatico giocatore bianconero. «Dispongo anche di un buon tiro e sono consapevole che le aspettative sui giocatori stranieri qui in Svizzera sono molto alte, ma avere più responsabilità e molto ghiaccio mi affascina. Non dimentichiamo però che anche in Canada, come quinto o sesto difensore, se fai un errore ti trovi facilmente in tribuna la partita seguente».

Dopo tanti anni passati sulle piste nordamericane, quest’anno il grande salto nell’Hockey europeo. Come mai? «Essendo "free-agent" per qualche giorno ho aspettato che arrivasse qualche offerta, ma di concreto non ho ricevuto niente e ho quindi valutato la possibilità di attraversare l’Oceano. Ho accettato subito la proposta del Lugano, non ho avuto nessun dubbio. Mi sono sentito anche con Max Lapierre e Jani Lajunen, con cui avevo giocato, e la scelta è stata facile. Max poi in questi giorni mi fa da “cicerone”. Ho subito trovato un ottimo “spogliatoio” e sono tutti pronti per affrontare questa nuova stagione. Il titolo perso lo scorso anno in finale rimane sempre il nostro obiettivo, anche se adesso non possiamo sapere come andrà la stagione».

Chorney al di fuori della pista non ha molti hobby, ma il suo passatempo preferito è la famiglia: «Sono felicemente sposato da quattro anni e dalla nostra unione è nato due anni e mezzo fa un bel bambino. Quindi il mio tempo libero sarà completamente dedicato a loro e insieme scopriremo questa bellissima città».

Da lunedi quindi tutti in pista, con il primo allenamento alle ore 9.30, aperto al pubblico.   

Commenti
 
fakocer 5 mesi fa su tio
Un'altro che il giorno prima non aveva mai sentito il nome Lugano. Poi the day after schöni lake, grilled lüganiga, fine wine..... e UBS tax avoidance personal finance consultant.
sergejville 5 mesi fa su tio
Let's go Taylor!!!
GI 5 mesi fa su tio
Benvenuto Taylor !!!!!!!!!!
Potrebbe interessarti anche
Tags
lugano
chorney
punti
stagione
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-01-16 11:49:03 | 91.208.130.87