Berna
2
Losanna
3
fine
(1-0 : 0-2 : 1-1)
Bienne
4
Langnau
1
fine
(1-1 : 0-0 : 3-0)
Ginevra
3
Friborgo
4
fine
(0-1 : 1-0 : 2-2 : 0-1)
Lugano
5
Lakers
1
fine
(2-0 : 2-1 : 1-0)
Zugo
3
Zurigo
1
fine
(1-1 : 0-0 : 2-0)
Berna
LNA
2 - 3
fine
1-0
0-2
1-1
Losanna
1-0
0-2
1-1
1-0 RUEFENACHT
10'
 
 
 
 
30'
1-1 GENAZZI
 
 
40'
1-2 NODARI
2-2 MURSAK
42'
 
 
 
 
59'
2-3 BERTSCHY
10' 1-0 RUEFENACHT
GENAZZI 1-1 30'
NODARI 1-2 40'
42' 2-2 MURSAK
BERTSCHY 2-3 59'
Ultimo aggiornamento: 22.11.2019 22:50
Bienne
LNA
4 - 1
fine
1-1
0-0
3-0
Langnau
1-1
0-0
3-0
 
 
10'
0-1 PESONEN
1-1 RATHGEB
14'
 
 
2-1 RAJALA
47'
 
 
3-1 KUNZLE
57'
 
 
4-1 SCHNEIDER
60'
 
 
PESONEN 0-1 10'
14' 1-1 RATHGEB
47' 2-1 RAJALA
57' 3-1 KUNZLE
60' 4-1 SCHNEIDER
Ultimo aggiornamento: 22.11.2019 22:50
Ginevra
LNA
3 - 4
fine
0-1
1-0
2-2
0-1
Friborgo
0-1
1-0
2-2
0-1
 
 
7'
0-1 FURRER
1-1 WINGELS
33'
 
 
2-1 WINNIK
46'
 
 
 
 
48'
2-2 CHAVAILLAZ
 
 
57'
2-3 GUNDERSON
3-3 BOZON
60'
 
 
 
 
64'
3-4 STALBERG
FURRER 0-1 7'
33' 1-1 WINGELS
46' 2-1 WINNIK
CHAVAILLAZ 2-2 48'
GUNDERSON 2-3 57'
60' 3-3 BOZON
STALBERG 3-4 64'
Ultimo aggiornamento: 22.11.2019 22:50
Lugano
LNA
5 - 1
fine
2-0
2-1
1-0
Lakers
2-0
2-1
1-0
1-0 SANNITZ
3'
 
 
2-0 LAJUNEN
19'
 
 
3-0 LAMMER
28'
 
 
4-0 FAZZINI
31'
 
 
 
 
32'
4-1 VUKOVIC
5-1 FAZZINI
55'
 
 
3' 1-0 SANNITZ
19' 2-0 LAJUNEN
28' 3-0 LAMMER
31' 4-0 FAZZINI
VUKOVIC 4-1 32'
55' 5-1 FAZZINI
Ultimo aggiornamento: 22.11.2019 22:50
Zugo
LNA
3 - 1
fine
1-1
0-0
2-0
Zurigo
1-1
0-0
2-0
1-0 DIAZ
13'
 
 
 
 
19'
1-1 BALTISBERGER
2-1 ALBRECHT
43'
 
 
3-1 KOVAR
57'
 
 
13' 1-0 DIAZ
BALTISBERGER 1-1 19'
43' 2-1 ALBRECHT
57' 3-1 KOVAR
Ultimo aggiornamento: 22.11.2019 22:50
TiPress
ULTIME NOTIZIE Sport
NATIONAL LEAGUE
28 min
Corre il Bienne, sorprendono Losanna e Friborgo
I bernesi hanno regolato il Langnau. Leoni biancorossi e Dragoni hanno vinto rispettivamente a Berna e Ginevra. Zugo avanti contro lo Zurigo
HCL
51 min
Il Lugano torna finalmente a sorridere, spazzato via il Rapperswil
I bianconeri mettono fine alla serie di sei sconfitte consecutive superando i Lakers con un secco 5-1. Domani il derby alla Valascia
VIDEO
COPA VERDE
3 ore
Zaza "style": prende una lunga rincorsa, cammina e... sbaglia clamorosamente!
È successo in occasione della sfida dell'ultimo atto della Copa Verde
MOTO GP
5 ore
Rossi è carico: «L'obiettivo del 2020? Andare un po' meno... piano!»
Nella prossima stagione il pilota italiano vorrebbe tornare a essere competitivo
SUPER LEAGUE
7 ore
«Col Thun non è uno spareggio. Pochi gol? Sottoporta non bisogna voler strafare»
Maurizio Jacobacci lancia la sfida della Stockhorn Arena: «Ci aspettiamo una partita molto intensa. La pausa? È stata positiva, ho potuto lavorare sul mio calcio»
NATIONAL LEAGUE
7 ore
Berna, l'infermeria inizia a svuotarsi
Gli Orsi hanno recuperato Beat Gerber e André Heim
EURO 2020
9 ore
Euro 2020, ecco le sfide dei playoff
Sedici squadre possono ancora sperare di partecipare a Euro 2020. 4 i posti disponibili
SERIE A
10 ore
«Con CR7 non servono chiarimenti. Il match di Bergamo? Al 99% non giocherà»
Maurizio Sarri ha parlato alla vigilia della sfida contro l'Atalanta: «Cristiano Ronaldo ha un problema che lo sta condizionando anche mentalmente. Puntiamo a recuperarlo per la gara di Champions»
HCL
22.05.2018 - 22:580
Aggiornamento : 23.05.2018 - 10:18

Elvis via da Lugano? I Blue Jackets prendono le distanze: «Noi non coinvolti nella situazione»

Jarmo Kekalainen, General Manager a Columbus, ha cercato di svicolare davanti alla questione Merzlikins: «Parlate con il giocatore o con il suo agente»

LUGANO – Appuntamenti fissati, contratti da rispettare, legittime ambizioni ma anche senso di appartenenza: in questi giorni Elvis Merzlikins sta confrontandosi con tutto ciò. Con quel che è e con quel che potrebbe essere il suo mondo.

Reduce da una stagione chiusa con dei playoff pazzeschi e confermatosi fortissimo anche al Mondiale, il 24enne lettone sta sfogliando la margherita per quel che riguarda il suo futuro. Davanti a sé ha la certezza di un campionato con il Lugano, ma anche la speranza di poter, finalmente, entrare nella NHL dalla porta principale.

Nello sport, si sa, è importantissimo cogliere l'attimo. E l'attimo di Elvis è questo. Crescere ancora in bianconero per poi provare l'avventura a stelle e strisce tra dodici mesi? È un'opzione, ma nessuno sa quel che può accadere la prossima stagione; nessuno sa se, la prossima primavera, una chiamata dai “pro” nordamericani arriverà. 

È comprensibile dunque che il portiere stia pensando di sfruttare il momento, di approfittare dell'interesse generato dal valore – ora altissimo – delle sue azioni.  

Il problema, se così si può definire, è che Merzlikins ha ancora un contratto con il Lugano. C'è un documento che lo obbliga a rimanere in Ticino per i prossimi mesi. Non ci sono clausole, non ci sono vie d'uscita. Per questo, per approdare in NHL, Elvis dovrà chiedere il permesso alla società. Rinegoziare l'accordo fatto (magari tenendosi aperta la porta per un eventuale rientro) o semplicemente stracciandolo. Tutto passa da lì. Da un suo eventuale confronto con Roland Habisreutinger. 

È tenendo conto di ciò che vanno interpretate le parole di Jarmo Kekalainen, General Manager di quei Columbus Blue Jackets dove il lettone potrebbe giocare.

«Noi non siamo coinvolti in alcun modo in questa situazione – ci ha raccontato il 51enne dirigente finlandese della franchigia dell'Ohio - Appuntamenti o scadenze? Dovete parlare di ciò con Elvis o con il suo agente». 

Porta chiusa? Per nulla. Piuttosto una sorta di rispetto dei ruoli e dei contratti. Solo una volta che Merzlikins si sarà liberato ufficialmente da ogni vincolo – se mai accadrà – i Blue Jackets si siederanno al tavolo e discuteranno del suo contratto. L'interesse da parte loro non è mai mancato, come mai è mancata la speranza di avere il giocatore a tutti i loro camp. Se poi ci sarà l'occasione... 

Commenti
 
Chris Tai 1 anno fa su fb
e' sprecato a Lugano uno cosi' deve andare in NHL
sergejville 1 anno fa su tio
si, ma non è che ogni 6 ore bisogna fare un articolo su questa situazione.
bobà 1 anno fa su tio
@sergejville si infatti, fa male ma basta!
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-11-22 22:51:26 | 91.208.130.86