Inter
2
Fiorentina
1
fine
(1-0)
Davos
2
Lakers
0
fine
(1-0 : 1-0 : 0-0)
Inter
SERIE A
2 - 1
fine
1-0
Fiorentina
1-0
 
 
19'
CHIESA FEDERICO
 
 
45'
FERNANDES EDMILSON
1-0 ICARDI MAURO
45'
 
 
 
 
53'
1-1 CHIESA FEDERICO
ASAMOAH KWADWO
72'
 
 
2-1 D AMBROSIO DANILO
77'
 
 
 
 
84'
MIRALLAS KEVIN
CHIESA FEDERICO 19'
FERNANDES EDMILSON 45'
45' 1-0 ICARDI MAURO
CHIESA FEDERICO 1-1 53'
72' ASAMOAH KWADWO
77' 2-1 D AMBROSIO DANILO
MIRALLAS KEVIN 84'
Venue: San Siro.
Turf: Desso GrassMaster (Surface composed of natural grass combined with artificial fibres).
Capacity: 80,018.
Distance: 304km.
Ultimo aggiornamento: 25.09.2018 22:57
Davos
LNA
2 - 0
fine
1-0
1-0
0-0
Lakers
1-0
1-0
0-0
1-0 CORVI
4'
 
 
2-0 PRINCE
36'
 
 
4' 1-0 CORVI
36' 2-0 PRINCE
Ultimo aggiornamento: 25.09.2018 22:57
Keystone
HCL - L'ANALISI
15.04.2018 - 12:280
Aggiornamento 22:16

Epilogo di gara-2 amaro, ma il Lugano c'è: ora non si può più sbagliare

Ieri a Zurigo i bianconeri hanno disputato una buona partita, ma sono stati puniti da Wick. Per gara-3 dentro Klasen?

ZURIGO - Il 2-0 nella serie in favore dei Lions vuol dire tutto e niente. Certo, i ragazzi di Hans Kossmann sono a metà dell'opera, ma questo al Lugano deve interessare relativamente. La semifinale con il Bienne - nella quale Lapierre e compagni già si trovavano sotto per 2-0 - dev'essere d'aiuto per la testa dei giocatori sottocenerini, nonostante lo Zurigo sia certamente un osso più duro rispetto ai bernesi. 

Ieri all'Hallenstadion i bianconeri hanno messo sul ghiaccio più determinazione e maggior furore offensivo rispetto a quanto fatto giovedì alla Resega. Johnston e compagni si sono aperti un po' di più, cercando di portare maggiori pericoli dalle parti di Flüeler. Ne è uscita una partita bella, intensa e aperta ad ogni soluzione. Peccato per l'amaro epilogo, una sconfitta all'overtime è sempre più dura da accettare e da digerire. 

Ad ogni modo i segnali sono beneauguranti in vista di una gara-3 - in programma già domani sera in riva al Ceresio - in cui la squadra di Ireland non ha diritto all'errore. In caso di sconfitta, il compito si farebbe infatti davvero complicatissimo. E chissà che lunedì non possa toccare a Linus Klasen... Alla fine, sotto per 2-0, è giusto anche rischiar qualcosa. Vedremo se Ireland deciderà di "snaturare" quella squadra che, tolte le ultime due gare, nelle ultime settimane gli ha dato tante soddisfazioni. 

Gli argomenti mostrati nel secondo atto hanno detto che questo Lugano c'è e può pensare alla rimonta. Già domani però andranno evitate le penalità e quelle amnesie di troppo che durante gara-2 hanno sicuramente facilitato il compito alla formazione di casa.

Peccato, poiché durante il supplementare i ticinesi si sono creati delle buone occasioni per chiuderla. Quel tiro chirurgico di Roman Wick al 77' ha però consegnato il pesante 2-0 allo Zurigo. Ma questo non è il momento di panicare, è il momento di elevare ancora di più il proprio livello per provare a cambiare l'inerzia della serie... Nulla è ancora deciso!

Commenti
 
GI 5 mesi fa su tio
sono ottimista.....i Lyons non ne vinceranno più al pari dei Seeländer....DAI LUGANO!!
Cesare Saldarini 5 mesi fa su fb
Speriamo di no!
Potrebbe interessarti anche
Tags
lugano
zurigo
epilogo
Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -  Cookie e pubblicità online  -  Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2018-09-25 23:35:22 | 91.208.130.87