Tipress
HCAP / HCL
02.03.2018 - 10:240
Aggiornamento 14:06

Le ultime due recite prima dello spettacolo vero

L'assalto al terzo posto del Lugano passa dalla doppia sfida contro il Davos. L'Ambrì vuole sconfiggere la "bestia nera" Zugo per continuare la rincorsa del Losanna

LUGANO - L’assalto bianconero al terzo posto del Bienne. La rincorsa biancoblù a un Losanna in caduta libera. Questo è il programma delle ultime giornate di National League - ripartita mercoledì dopo la lunga pausa olimpica - che andrà in scena tra sabato e lunedì con gli ultimi due episodi.

Il copione, che per una strana scelta della regia prevede una sfida a specchio sui titoli di coda della regular season, ha praticamente definito il destino delle dodici squadre. Con il successo sullo Zurigo di due giorni fa, il Lugano, che intende recitare un ruolo da protagonista nei playoff, si è garantito il vantaggio casalingo nella serie dei quarti. I possibili antagonisti? Davos, Friborgo o gli stessi Lions. Con l’accoppiamento definitivo che dipenderà molto dalla doppia sfida contro i grigionesi. I bianconeri non intendono ad ogni modo speculare per “scegliersi” il rivale dei quarti. Vincere aiuta a vincere. E il terzo posto sarebbe un bel biglietto da presentare ai futuri avversari.

Dal canto suo l’Ambrì, con la vittoria sul Kloten (4 su 4 in stagione) si è avvicinato di altri due punti al decimo posto, ora distante solo sei lunghezze. Nella doppia sfida contro lo Zugo, squadra mai battuta in stagione, ma già praticamente certa della seconda posizione e quindi con meno stimoli, i leventinesi intendono centrare il quinto successo consecutivo. Un risultato che però i biancoblù potrebbero dover raggiungere senza l’apporto di Kubalik in odore di squalifica dopo la penalità di partita ricevuta contro gli aviatori.

La serata di mercoledì ha pure escluso definitivamente dal palcoscenico dei playoff il Losanna. La stagione dei vodesi, visto anche il sontuoso mercato, può senza dubbio definirsi un flop. E ora i Leoni, reduci da sei sconfitte consecutive, devono guardarsi le spalle in vista del torneo salvezza. La terz’ultima giornata ha invece premiato Friborgo e Ginevra. I Dragoni hanno raggiunto i playoff. Le Aquile quasi.

Il copione della regular season è stato scritto. E non prevede colpi di scena all’ultimo secondo. Ma gli appassionati non si preoccupino. Da sabato 10 marzo inizia lo spettacolo vero. L’adrenalina delle serie playoff. La suspense del torneo salvezza. Il palcoscenico dell’hockey svizzero accende le sue luci più luminose. Il Lugano spera di essere illuminato il più a lungo possibile. L’Ambrì spera di spegnerle presto. A ognuno il suo ruolo.

Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
Tags
lugano
playoff
sfida
stagione
losanna
spettacolo
terzo
doppia sfida
terzo posto
spettacolo vero
Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -  Cookie e pubblicità online  -  Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2018-09-26 09:27:26 | 91.208.130.87