Friborgo
Bienne
19:45
 
Losanna
Ambrì
19:45
 
Kloten
Visp
19:45
 
Ticino Rockets
Zugo Academy
20:00
 
Langenthal
Ajoie
20:00
 
Winterthur
GCK Lions
20:00
 
Friborgo
LNA
0 - 0
19:45
Bienne
Ultimo aggiornamento: 16.10.2018 19:03
Losanna
LNA
0 - 0
19:45
Ambrì
Ultimo aggiornamento: 16.10.2018 19:03
Kloten
LNB
0 - 0
19:45
Visp
Ultimo aggiornamento: 16.10.2018 19:03
Ticino Rockets
LNB
0 - 0
20:00
Zugo Academy
Ultimo aggiornamento: 16.10.2018 19:03
Langenthal
LNB
0 - 0
20:00
Ajoie
Ultimo aggiornamento: 16.10.2018 19:03
Winterthur
LNB
0 - 0
20:00
GCK Lions
Ultimo aggiornamento: 16.10.2018 19:03
Keystone
NATIONAL LEAGUE
02.02.2018 - 22:440

Incornata devastante: Tori (quasi) certi del secondo posto

Battendo 3-2 il Langnau lo Zugo è ora quasi sicuro di chiudere la regular season subito alla spalle del Berna. Belle vittorie per Friborgo e Ginevra. Lo Zurigo ne fa 8 al Losanna

ZUGO – Il Bienne che batte il Lugano? Importante ai fini della classifica. Un risultato forse ancor più pesante, nel venerdì di hockey, l'ha tuttavia centrato lo Zugo il quale, piegando 3-2 l'ultimamente tostissimo Langnau, ha probabilmente ipotecato il secondo posto finale. Come quasi sempre è capitato quest'anno, i Tori di coach Kreis non sono riusciti a vincere in carrozza. Hanno dovuto soffrire. Hanno in ogni caso trionfato grazie ai punti di Klingberg (11') e Lammer (19'), che hanno annullato il guizzo bernese di Berger e reso meno complicata la seconda parte della gara. Il successo è poi divenuto per loro certo al 49', grazie al provvisorio 3-1 di Senteler. Inutile nel finale il 2-3 dei Tigers.

Un gran colpo lo ha fatto anche il Friborgo il quale, battendo 3-2 il Berna, ha fatto un passo forse decisivo verso la qualificazione ai playoff. I Dragoni, spinti dai punti di Glauser (7'), Birner (10') e Cervenka (53'), hanno messo le mani sui tre punti in palio e, con quelli, hanno accumulato otto lunghezze di margine sul nono posto. Bottino enorme a tre giornate dal termine.

Una sera di grande festa l'ha vissuta lo Zurigo, divertitosi sotterrando il Losanna sotto otto reti. Protagonisti di una stagione altalenante, i Lions hanno mostrato che, se in giornata, possono essere temibili e difficili da arginare. Alla cerimonia ZSC si sono iscritti otto marcatori diversi. Cominciando da Suter, a segno al 9', e chiudendo con Baltisberger, in gol al 44', in molti hanno bucato i malcapitati vodesi, alla fine arresisi addirittura 4-8 e ormai quasi fuori dalla top-8.

L'ultimo match del venerdì lo ha fatto suo il Ginevra, capace di imporsi in rimonta a Kloten. Sotto 1-3 fino a 3' dalla sirena, le Aquile si sono salvate con Romy (57'32”) e Rod (57'57”), che hanno garantito l'overtime. Lì non ci sono stati gol e così il punto supplementare è stato assegnato con i penalty, nei quali Rod e soci sono stati migliori. Vittoria centrata e sprint per l'ottavo posto piazzato.

Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
Tags
posto
tori
punti
secondo posto
zugo
Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2018-10-16 19:06:53 | 91.208.130.87